Tag: emissioni

Radio Frequenze e 5G: leggere attentamente le avvertenze (ma dove?)

Onde millimetriche che ci attraverseranno, da capo a piedi, tutto il giorno e per tutte le ore per consentirci di mettere in moto un’auto, un motorino, una bicicletta elettrica con uno sguardo. Per accendere una luce o per un frigorifero, per attivare una lavastoviglie con comando vocale, per aprire una porta e le cassette della posta, per l’acqua in giardino e a casa, per lavare i panni e stirarli. Vogliamo tutto e a che prezzo? Un futuro di antenne, dicono che ne saremo sommersi sino alla cima dei capelli con la tecnologia di quinta generazione (5G). Avvertenze? Ancora nessuna in via ufficiale, chi dovrebbe vigilare su un eccesso di radiofrequenze, per intensità e magari anche per quantità, spesso non ha nemmeno personale e attrezzature disponibili.

Continue reading “Radio Frequenze e 5G: leggere attentamente le avvertenze (ma dove?)”

L’Idrogeno è già qui: Trasporto a Zero Emissioni

All’Aurm di Pescara, nella sala Tosti, il 27 e 28 febbraio (mercoledì e giovedì prossimi) si svolgeranno le giornate della responsabilità ecologica per far conoscere il sistema di trasporto a zero emissioni. Di questo e del funzionamento del furgone H2M, che produce idrogeno dalla luce solare, si parlerà con il fisico Nicola Conenna.

Continue reading “L’Idrogeno è già qui: Trasporto a Zero Emissioni”

Aree Protette, arrivano i fondi per Controlli con Mezzi a Basse Emissioni

Sono 7,7 milioni di euro per i servizi di osservazione e prevenzione degli impatti dei cambiamenti climatici nelle aree naturali protette e nei siti d’importanza comunitaria (Sic). Saranno acquistati circa 170 autoveicoli alimentati ad energia elettrica e ibridi a basse emissioni e 2,4 milioni di euro da investire per mettere in pratica le attività di osservazione e prevenzione nelle aree marine protette che avranno in dotazione 50 autoveicoli a basse emissioni insieme a delle apparecchiature tecnologiche per attività di sorveglianza e monitoraggio. Continue reading “Aree Protette, arrivano i fondi per Controlli con Mezzi a Basse Emissioni”

Inquinamento. Nessuno le ascolta: Famiglie e Diffide nel fumo

Ortona (Ch). In un solo mese hanno confezionato diffide le pubbliche autorità, diffide che purtroppo finiscono in fumo, lo stesso che soffoca le famiglie che abitano a ridosso dell’impianto di asfalti Pavimental e che chiedono di fermare le emissioni di fumi e di altri gas provenienti dalla fabbrica.

Continue reading “Inquinamento. Nessuno le ascolta: Famiglie e Diffide nel fumo”

Tracciato gasdotto e centrale di spinta Snam sui comuni del cratere: altro rinvio in Consiglio Regionale

L’Aquila. Altro rinvio in Consiglio regionale della Risoluzione, all’Ordine del giorno, relativa al percorso del gasdotto e alla centrale di compressione del metano Snam sui Comuni dei crateri sismici del Centro Italia e di tutta l’area sismica (zone 1 e 2) dell’Appennino centrale, a firma del consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci.

Continue reading “Tracciato gasdotto e centrale di spinta Snam sui comuni del cratere: altro rinvio in Consiglio Regionale”

Condanna in primo grado per i fumi del Sansificio e delle biomasse di Treglio

Treglio (Ch). Il processo sul sansificio e la centrale a biomasse di Treglio si chiude, in primo grado al tribunale di Lanciano, con una sentenza di condanna per gli imprenditori titolari degli impianti. Sono 8 mesi di reclusione per l’imprenditore Antonio Vecere e 6 mesi per Enrico Vecere, rispettivamente amministratore della Gestione calore Treglio (GcT) e della Sansifici vecere srl. A darne notizia è il Comitato Nuovo senso civico che ha portato avanti questa dura battaglia per riaffermare il diritto alla salute di tutti i tregliesi. 

Continue reading “Condanna in primo grado per i fumi del Sansificio e delle biomasse di Treglio”

Pizzola suona la sveglia ai commercianti del Tavolo di crisi: muovetevi a prendere posizione

Sulmona (Aq). Al Tavolo di crisi della valle Peligna della Confesercenti si fa il punto della situazione anche con i Comitati cittadini dell’ambiente nati per contrastare il progetto metanodotto Rete adriatica e centrale di spinta Snam. Il loro leader, Mario Pizzola, suona la sveglia e invita le organizzazioni commerciali a prendere posizione e iniziative per contrastare la decisione, da novembre preannunciata dai ministeri e dalla Presidenza del consiglio dei ministri, di voler autorizzare l’opera.

Continue reading “Pizzola suona la sveglia ai commercianti del Tavolo di crisi: muovetevi a prendere posizione”