Uil su bocciatura emendamenti a sostegno delle Vittime del Dovere

In finanziaria non passano i 2 emendamenti sostenuti dall’associazione Vittime del dovere per rendere più accettabile l’inferno di vittime e loro familiari. Un Natale amaro anche per Andrea Paglieta, agente della Polizia penitenziaria, ustionato da un ergastolano nel carcere di Sulmona che gli ha gettato addosso dell’olio bollente.

Read more

Strada dei Parchi: paghi 2 x 1. M5S sui nuovi contributi a gestore per messa in sicurezza

Roma. Un’offerta promozionale per il gestore, indecente se è completamente a carico dei cittadini. Sul troncone gestito da Strada dei parchi spa i viaggiatori pagano 2 volte per la sicurezza: “Attraverso la tariffa del pedaggio, tra le più care d’Italia e con i soldi che lo Stato regala a Strada dei Parchi” spiegano i parlamentari (M5S) Andrea Colletti e Gianluca Vacca sul nuovo contributo da 250 milioni di euro previsto nel decreto Mezzogiorno. Con 2 emendamenti, i 2 parlamentari del Movimento 5 stelle provano a vincolare lo stanziamento al blocco dell’aumento delle tariffe e all’affidamento, con gara pubblica, dei lavori necessari per le autostrade A24 e A25. 

Read more

Parco Costa teatina: Wwf e Legambiente bocciano gli emendamenti dei sindaci

Chieti e provincia. Wwf e Legambiente bocciano gli emendamenti sulle Norme di salvaguardia proposti da sindaci e Regione: “E’ Solo un goffo tentativo di affossare e cementificare il Parco Nazionale della Costa Teatina”.

Read more

Ufo nella sede di Confindustria Ch-Pe: la via della riconciliazione all’ombra delle trivelle

Roma, riassunto della puntata precedente. Confindustria si schiera apertamente dalla parte della Rockhopper e appena dopo il Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, partecipa all’incontro degli industriali teatino pescaresi. Eppure Confindustria Ch-Pe ha appena annunciato il ricorso ad opponendum al Tar Lazio,  proprio contro la Regione di D’Alfonso che ha attivato il procedimento al Tribunale amministrativo del Lazio opponendosi così alle autorizzazioni al progetto Ombrina mare 2. I giudici amministrativi si  pronunceranno tempestivamente il 22 giugno 2016. Il Wwf si chiama fuori dal convegno petrolifero di Confindustria in coda al titolo: un grave deficit di democrazia. Dipende dai punti di vista. Sulla via della riconciliazione il governatore D’Alfonso, sono invece contro ogni tentativo di conciliazione territoriale gli operatori turistici della Costa dei Trabocchi che hanno avvistato il presidente d’Abruzzo all’incontro industrioso e ribadiscono il no alle trivellazioni. A Roma, nel frattempo, la Commissione bilancio della Camera dei deputati ha bocciato i 3 emendamenti alla legge di stabilità volti a scongiurare l’arrivo della piattaforma Ombrina mare 2, ispirati a quanto già presentato lo scorso anno dai parlamentari pentastellati. 

Read more

Stabilità. Ombrina, cementificazione e San Silvestro nel mirino degli emendamenti pentastellati

Roma. Emendamenti  a 5 stelle sulla legge di stabilità per bloccare Ombrina, per fermare il rischio di speculazione edilizia, a cominciare da Pescara, e per provvedere all’immediata delocalizzazione delle antenne di San Silvestro coole. I deputati del Movimento 5 stelle hanno elaborato e stanno per depositare gli emendamenti per la discussione della Legge di stabilità. Il termine per la presentarli scade questa sera.

Read more

Presentati 3 emendamenti che stopperanno la piattaforma Ombrina mare 2

Roma. Numero perfetto, contro Ombrina gli emendamenti sono 3. Sono stati elaborati dal deputato Gianluca Vacca (M5S) sono stati inviati agli altri parlamentari abruzzesi e sono stati appena presentati. L’obiettivo è fermare Ombrina mare 2, progetto petrolifero della Rockhopper autorizzato il 9 novembre. Tre carte da giocare per ripristinare il divieto delle 12 miglia per le aree protette e aggiungendo anche quelle da proteggere. Il parlamentare abruzzese interviene sulla Legge di stabilità 2016 approvata dal governo nel Consiglio dei ministri il 15 Ottobre e che si avvi alla fase di ratifica, ora il testo va incontro agli interventi emendativi. A gennaio la legge entrerà in vigore. 

Read more

Stop all’air gun, approvati gli emendamenti. Razzi meglio del Piddì

Da Ortona Live, foto Pasquale Tortella
Da Ortona Live, foto Pasquale Tortella

Abruzzo. “Mi sembra una buona notizia” commenta così Maurizio Acerbo, già parlamentare abruzzese nelle fila della Rifondazione comunista, l’approvazione al Senato di 2 emendamenti che vietano l’utilizzo della tecnica dell’air gun e altri metodi di ricerca esplosiva in mare fissando pene da 1 a 3 anni per chi le pratica. Sono in corso le votazioni sul disegno di legge sugli ecoreati, già approvato in prima lettura dalla Camera, il via libera a questi due emendamenti risolleva gli ambientalisti abruzzesi sempre più convinti che lo spiaggiamento dei 7 cetacei avvenuto il 12 settembre sulla spiaggia di Punta Penna, in provincia di Chieti, sia legato proprio a questa tecnica di esplorazione dei fondali marini per l’individuazione di giacimenti di petrolio.

Aggiornamento: 05.05.2015 Airgun cancellato dalla lista degli ecoreati

Read more