Tag: elettrodotto

Elettrodotto Italia-Montenegro, sospensione dei lavori nei cantieri per il periodo natalizio

Terna annuncia la chiusura temporanea, fino all’8 gennaio, dei cantieri delll’elettrodotto Italia-Montenegro che stanno interessando via Tiburtina e via Po nei territori dei comuni di San Giovanni Teatino (Ch) e di Pescara, per agevolare l’accesso agli esercizi commerciali nel periodo natalizio.

Continua a leggere “Elettrodotto Italia-Montenegro, sospensione dei lavori nei cantieri per il periodo natalizio”

Terna: Dubbi sul Verbale d’immissione. La Colanero c’era e s’oppose e quelli dell’elettrodotto scrissero che era assente

Lanciano (Ch). C’era Franca Colanero quando gli operai invadevano il suo terreno per giustificare poi la costruzione di un sostegno dell’elettrodotto Villanova -Gissi. C’era eccome e quel giorno si difese e ebbe persino un malore. Era presente e combattiva, lo dicono i documenti, lo raccontano testimoni, giornali e le tremende immagini di quel giorno, lo ammettono tanti verbali, eccetto uno che nega la presenza della signora per giustificare la conclusione di una immissione che invece era stata sospesa.

Continua a leggere “Terna: Dubbi sul Verbale d’immissione. La Colanero c’era e s’oppose e quelli dell’elettrodotto scrissero che era assente”

Tralicci come alberi di Natale. Spedite le cartoline antielettrodotto

Cartoline di buon anno davvero spiritose per l’Italia che testimoniano il modus operandi di Terna, i progetti che preoccupano allo stesso modo diverse popolazioni che, da Nord a Sud dello stivale, hanno a che fare con progetti e sostegni ad alta tensione.

Continua a leggere “Tralicci come alberi di Natale. Spedite le cartoline antielettrodotto”

Terna Versus Di Pasquale: il perito attivista vince le prime cause, le prossime 10 a Lanciano

Chieti. Antonio Di Pasquale non ha colpe per i ritardi nella realizzazione dell’elettrodotto Villanova Gissi. Lo ha stabilito il giudice Federico Ria. Alcune domande di Terna sono state rigettate e ben 5 sentenze, tutte uguali, alleggeriscono il carico giudiziario che la società fa pesare sul groppone del perito industriale. Altre 10 cause civili, con Di Pasquale convenuto, si discuteranno il 20 gennaio prossimo a Lanciano (Ch).

Aggiornamento 

Continua a leggere “Terna Versus Di Pasquale: il perito attivista vince le prime cause, le prossime 10 a Lanciano”

Festa di San Rocco sponsorizzata da Terna. Critiche al Comitato feste di Cepagatti

Cepagatti (Pe). Non occorre più che passi la festa per gabbare lu santu. A Cepagatti stanno avanti con le operazioni di greenwashing e nel paese dell’elettrodotto è alta tensione in via Abruzzo dove si accendono gli animi della neo associazione Piano pulito, nata per l’incombente centrale di smistamento che dà energia anche ai cavi del Villaonva-Gissi. Terreni svalutati, case che non valgono più un centesimo, famiglie svuotate di serenità e in balia delle onde. Così, dopo il danno, persino la beffa con il comitato feste che in paese sceglie di festeggiare il santo patrono con i finanziamenti di uno sponsor d’eccezione: il colosso dell’energia elettrica Terna.

Aggiornamenti

Continua a leggere “Festa di San Rocco sponsorizzata da Terna. Critiche al Comitato feste di Cepagatti”

Elettrodotto Villanova Gissi: non si salva nemmeno la Provincia

Chieti e provincia. I numeri sono 73, 72, 21860 e non sono da giocare, per i primi due si tratta di tralicci, 218 è la strada provinciale dove sono stati installati e 60 sono i metri di altezza dei sostegni. L’assurdità della costruzione dell’elettrodotto, il Villanova Gissi, non risparmia la Provincia di Chieti e nemmeno questo ente si salva per la storia, davvero singolare, dei pali seminati a formare, visti dall’alto, una cicatrice. Queste è la storia di 2 sostegni Terna che sarebbero stati costruiti sul ciglio della strada provinciale difformemente dalla concessione e addirittura a concessione decaduta.

Continua a leggere “Elettrodotto Villanova Gissi: non si salva nemmeno la Provincia”

Elettrodotto. ‘Se tensione ci fu, in parte derivò dalla condotta dei funzionari Terna’ il Procuratore chiede l’archiviazione delle denunce per le occupazioni a Sant’Onofrio

Lanciano (Ch).  Agli atti: “Se tensione ci fu, questa in parte derivò dalla condotta degli stessi funzionari Terna” chiarisce il procuratore del tribunale di Lanciano, Francesco Menditto che ha chiesto l’archiviazione dei procedimenti penali aperti da Terna spa a seguito delle occupazioni dell’8 luglio 2015  a contrada Sant’Onofrio. La scorsa estate alcuni dirigenti della società denunciarono di essere stati aggrediti da alcuni manifestanti che presidiavano i terreni delle famiglie, durante gli espropri e l’ingresso degli operai, per l’apertura dei cantieri necessari all’installazione dei sostegni dell’elettrodotto Villanova Gissi.

Continua a leggere “Elettrodotto. ‘Se tensione ci fu, in parte derivò dalla condotta dei funzionari Terna’ il Procuratore chiede l’archiviazione delle denunce per le occupazioni a Sant’Onofrio”

I Giganti di Forca Caruso. Abruzzo Ultima Frontiera

Superato Castelvecchio Subequo, arrivando a Castel di Ieri, in provincia dell’Aquila, le buone condizioni del manto stradale, della statale 5, spingono sul versante marsicano evitando l’autostrada e i viadotti Peligni che un nuovo progetto destina alla demolizione, per l’adeguamento sismico e la messa in sicurezza delle autostrade A24 e A25 di cui Strada dei Parchi è gestore e responsabile.

Continua a leggere “I Giganti di Forca Caruso. Abruzzo Ultima Frontiera”

Terna rinuncia ai primi procedimenti contro la mamma ambientalista. Il coordinamento: ‘Il gigante s’inchina alla formica’

Silvia Ferrantes e la sua famiglia
Silvia Ferrantes e la sua famiglia

Lanciano (Ch). Sfumano molte delle denunce di Terna a Silvia Ferrante, 37 anni di Paglieta (Ch), e si riducono sempre di più le richieste di risarcimento danni, meno 12 procedimenti oggi, per la famiglia teatina, dinanzi al giudice civile di Lanciano, Cleonice Cordisco. La società ha dichiarato di non voler proseguire contro Ferrante.  Gli attivisti e i primi cittadini, in tribunale, a sostenere la mamma ambientalista non dimenticano di certo gli altri citati in giudizio dal colosso dell’elettricità perché si sono opposti alla installazione dei tralicci nei loro terreni, come la famiglia Del Bello ad esempio. Non dimentica nemmeno il Coordinamento comitati No elettrodotto 380kv Villanova-Gissi che si dice soddisfatto del risultato che sta dando anche oggi la campagna di sensibilizzazione a sostegno della mamma attivista #iostoconSilvia.

Continua a leggere “Terna rinuncia ai primi procedimenti contro la mamma ambientalista. Il coordinamento: ‘Il gigante s’inchina alla formica’”

Arriva L’elettrodotto Gissi Foggia: 400 torri d’acciaio tra Abruzzo, Molise e Puglia

Un altro elettrodotto Terna in programma tra Abruzzo, Molise e Puglia, è il Gissi-Foggia: oltre 400 piloni da 60 metri d’altezza e un tracciato da incubo. “Iter raccapricciante” commentano dal Forum H2O perché il progetto è alla terza fase di deposito di documenti in 4 anni.

Continua a leggere “Arriva L’elettrodotto Gissi Foggia: 400 torri d’acciaio tra Abruzzo, Molise e Puglia”

Le iene sull’elettrodotto in aree a rischio. Se crolla? Nessuno in Regione si prende la briga

Abruzzo. Nessuno si prende la briga se l’elettrodotto crolla, a domanda dell’inviata del programma delle Iene (Italia 1) le risposte del presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, sono piuttosto evasive.  Annunciato a gennaio il servizio giornalistico delle Iene per l’elettrodotto Villanova-Gissi è andato in onda domenica. La trasmissione televisiva che indaga sulle tante singolarità italiane, dalla rete Mediaset, ha trasmesso in prima serata l’amara verità sui circa 70 km di tracciato con oltre 150 piloni su cui sono tesi i cavi dell’alta tensione e con 55 torri d’acciaio installate in aree a rischio idrogeologico, frane e alluvioni. 

Continua a leggere “Le iene sull’elettrodotto in aree a rischio. Se crolla? Nessuno in Regione si prende la briga”

Cancro e campi elettromagnetici, il legame confermato da una ricerca dell’istituto Ramazzini di Bologna

Il legame tra cancro e campi elettromagnetici è stato accertato ulteriormente da una ricerca dell’istituto Ramazzini di Bologna, appena conclusa, costata 5 milioni di euro e svolta dal 2001 ad oggi analizzando circa 7 mila cavie. “L’elettrodotto Villanova-Gissi sarebbe da demolire” commenta così l’esito dello studio, l’attivista Antonio Di Pasquale che dalla società dell’elettrodoto 380 kv in doppia Terna, realizzato in provincia di Chieti, ha ricevuto 59 citazioni e una richiesta di così tanti milioni di euro di risarcimento danni da perdere il conto.

Continua a leggere “Cancro e campi elettromagnetici, il legame confermato da una ricerca dell’istituto Ramazzini di Bologna”

Terna: ‘chi la fa, l’aspetti’. Avviata azione di reintegro del bene occupato dai tralicci

Lanciano (Ch).  “Chi la fa, l’aspetti” commenta così qualche attivista l’azione di reintegrazione contro Terna Rete Italia spa appena avviata dal Tribunale di Lanciano, la prima udienza è fissata domani, 18 febbraio.


Continua a leggere “Terna: ‘chi la fa, l’aspetti’. Avviata azione di reintegro del bene occupato dai tralicci”

Terna: l’elettrodotto è in esercizio. Previsti interventi e possibile disalimentazione della linea

Roma. Per la messa a punto dell’elettrodotto Villanova-Gissi sono possibili altri interventi. Le operazioni potrebbero richiedere temporanee disalimentazioni sulla linea elettrica e la società Terna si affretta a chiarire, a scanso di equivoci, che serviranno per consentire ai tecnici di lavorare in sicurezza sull’elettrodotto che, dichiara il colosso dell’energia, è già in esercizio.

Continua a leggere “Terna: l’elettrodotto è in esercizio. Previsti interventi e possibile disalimentazione della linea”