Tag: ecoreati

Ecoreati: sapere dire no. A Pescara si prende coscienza e si propone di fare sistema

Pescara. Legge 68 del 2015 sugli ecoreati se n’è parlato oggi in un corso di formazione per le forze dell’ordine organizzato dall’Agenzia regionale per la tutela ambientale e dai distretti regionali del ministero della giustizia. Continua a leggere “Ecoreati: sapere dire no. A Pescara si prende coscienza e si propone di fare sistema”

Discarica dei veleni Montedison: per disastro Bussi assolti e prescritti in Cassazione. Una pagina tutta italiana

La sentenza della Cassazione, ribalta le conclusioni della Corte d’assise d’appello dell’Aquila, e sancisce che non ci sono o non sono individuabili colpevoli per quella che è stata definita la discarica abusiva più grande d’Europa. Una situazione paradossale che complica anche le prospettive di bonifica, per la quale il futuro è a questo punto di nuovo tutto da scrivere.

Aggiornamento Continua a leggere “Discarica dei veleni Montedison: per disastro Bussi assolti e prescritti in Cassazione. Una pagina tutta italiana”

Luci e Soprattutto Ombre della Legge sugli Ecoreati, se n’è discusso ieri all’Aquila

L’Aquila. Ottimi intenti, ma pochi risultati per la legge sugli ecoreati. Se la si guarda alla luce del disastro ambientale del polo chimico di Bussi è arrivata tardi, ma “Paradossalmente è stata più veloce la giustizia che la sistemazione ambientale” interviene il presidente della corte dell’Aquila, Fabrizia Francabandera, tra i pochi, al convegno sugli ecoreati, a chiarire che i reati perseguiti, con la legge 68/2015, sono troppo pochi in Abruzzo. Le ipotesi possibili sono 2, o in regione siamo tutti santi o la legge funziona poco.

Continua a leggere “Luci e Soprattutto Ombre della Legge sugli Ecoreati, se n’è discusso ieri all’Aquila”

A Castel Volturno seminario sull’attività investigativa antimafia ambientale

Attività investigative antimafia ambientale tra presente e futuro, se ne parla domani in Campania, in provincia di Caserta, in uno dei territori maggiormente flagellati dalla piaga degli ecoreati: Castel Volturno.

Continua a leggere “A Castel Volturno seminario sull’attività investigativa antimafia ambientale”

Ecoreati: il disegno è legge. Il testo che introduce i delitti ambientali è un ‘disastro’

Roma. E vissero tutti felici e contenti dal Pd a Sel, al Nuovo centro destra, incluso il M5S. Diventano reati l’inquinamento, l’omessa bonifica, l’impedimento dei controlli, con pene fino a 15 anni di reclusione, il disastro ambientale però è punito solo se cagionato abusivamente (articolo 452).

Aggiornamento

Continua a leggere “Ecoreati: il disegno è legge. Il testo che introduce i delitti ambientali è un ‘disastro’”

Ombrina nell’Onda ambientalista abruzzese: i ministri Galletti e Franceschini non firmino

L’inchiesta de Il Fatto Quotidiano e 2 interrogazioni, una alla Camera dei deputati e una al Parlamento europeo, sollevano dubbi su alcuni componenti della Commissione chiamata a valutare i progetti di opere ad impatto ambientale da realizzare in Italia. Piani che espongono molte di quelle megastrutture, discutibili per gli ambientalisti, come zizzania da spargere in tutta la penisola cooptata nella Strategia energetica nazionale . Continua a leggere “Ombrina nell’Onda ambientalista abruzzese: i ministri Galletti e Franceschini non firmino”

Cattive acque 2015. Emblematico il caso Bussi, l’Italia è lontana dagli obiettivi

Acque Sblocca il futuro Report-age.com 2015Il caso emblematico della contaminazione dei corpi idrici a uso potabile di Bussi sul Tirino, in provincia di Pescara, racconta la storia di una bonifica, quella della discarica dei veleni più grande d’Europa, ancora al palo in Abruzzo e che aspetta giustizia al grido di chi inquina paghi. E’ la giornata mondiale dell’acqua, Legambiente ripercorre così, da Nord a Sud dell’Italia, le principali vertenze in cui è impegnata, senza trascurare però le esperienze positive su cui lavora, a dimostrazione che oggi è possibile mettere in campo una seria politica di risanamento e corretta gestione delle risorse idriche. I riflettori sono puntati sulle falde, sui fiumi e sui laghi inquinati, ma anche sulle acque salvate. Il dossier Cattive acque 2015 è prodotto nell’anno in cui la direttiva europea 2000/60 si prefigge di raggiungere gli obiettivi di buona qualità delle acque, una scadenza a cui il nostro Paese purtroppo arriva con grande ritardo. Continua a leggere “Cattive acque 2015. Emblematico il caso Bussi, l’Italia è lontana dagli obiettivi”

Ddl ecoreati. Libera e Legambiente: “Subito la norma senza toccare una virgola”

Discarica pneumatici monte Ruzza Foto2 Rossano Soldati Report-age.com 2014
Discarica su monte Ruzza Foto Rossano Soldati

Roma. Da qualche ora è cominciata la discussione del disegno di legge sugli ecoreati in Commissione giustizia alla Camera. Il disegno di legge era fermo da un anno e sono oltre 20 anni che gli ambientalisti aspettano una legge sugli ecoreati che vada oltre il solo istituto della prescrizione.

Continua a leggere “Ddl ecoreati. Libera e Legambiente: “Subito la norma senza toccare una virgola””

Stop all’air gun, approvati gli emendamenti. Razzi meglio del Piddì

Da Ortona Live, foto Pasquale Tortella
Da Ortona Live, foto Pasquale Tortella

Abruzzo. “Mi sembra una buona notizia” commenta così Maurizio Acerbo, già parlamentare abruzzese nelle fila della Rifondazione comunista, l’approvazione al Senato di 2 emendamenti che vietano l’utilizzo della tecnica dell’air gun e altri metodi di ricerca esplosiva in mare fissando pene da 1 a 3 anni per chi le pratica. Sono in corso le votazioni sul disegno di legge sugli ecoreati, già approvato in prima lettura dalla Camera, il via libera a questi due emendamenti risolleva gli ambientalisti abruzzesi sempre più convinti che lo spiaggiamento dei 7 cetacei avvenuto il 12 settembre sulla spiaggia di Punta Penna, in provincia di Chieti, sia legato proprio a questa tecnica di esplorazione dei fondali marini per l’individuazione di giacimenti di petrolio.

Aggiornamento: 05.05.2015 Airgun cancellato dalla lista degli ecoreati

Continua a leggere “Stop all’air gun, approvati gli emendamenti. Razzi meglio del Piddì”

Punibilità esclusa per particolare tenuità del fatto, colpo di spugna per molti reati ambientali

Reati ambientali Report-age.com 2015Un nuovo articolo, da introdurre nel codice penale, metterebbe in discussione molti reati ambientali perché prevede l’Esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto. Il Wwf  Italia lancia l’allarme mentre in senato si discute del disegno di legge sui reati ambientali che vedono mobilitate associazioni come Libera e Legambiente per l’introduzione degli ecoreati nel Codice penale. Appena 3 giorni fa il sit-in a Roma delle associazioni ambientaliste aveva segnato un punto a favore dell’ecologia e di chi spera nella cancellazione dell’emendamento presentato da Confindustria che prevede la non punibilità, in caso di bonifica, per i reati colposi.
Continua a leggere “Punibilità esclusa per particolare tenuità del fatto, colpo di spugna per molti reati ambientali”

Ecoreati al Senato. Va avanti la discussione del disegno di legge, la mobilitazione paga

Discarica amianto Raiano Report-age.com 2014Roma. Sit-in riuscito, fuori dal Senato, per le 25 associazioni che hanno sottoscritto l’appello Ecoreati subito nel codice penale, promosso da Legambiente e Libera. L’iniziativa è un successo anche per i risultati ottenuti sui lavori dell’aula di palazzo Madama per il disegno di legge sui reati ambientali. Continua a leggere “Ecoreati al Senato. Va avanti la discussione del disegno di legge, la mobilitazione paga”