Tag: economia circolare

Via libera al Piano rifiuti. Mazzocca: ‘Archiviata la procedura d’infrazione’

Il ministero dell’Ambiente ha comunicato alla Regione Abruzzo l’archiviazione della procedura d’infrazione Ue 2015 – 2065 relativa al Piano regionale di gestione dei rifiuti, a comunicarlo oggi è Mario Mazzocca, sottosegretario regionale con delega ad ambiente ed ecologia. Continua a leggere “Via libera al Piano rifiuti. Mazzocca: ‘Archiviata la procedura d’infrazione’”

Piano rifiuti D’Abruzzo corretto, il Tar rinvia alla Corte di Giustizia per difformità tra legislazioni

Non regge di fronte alla legislazione europea la norma con cui il  governo ha messo in discussione il Piano rifiuti dell’Abruzzo perché non prevede inceneritori. Il Tribunale amministrativo regionale del Lazio rimanda così alla Corte di giustizia europea l’esame dell’articolo 35 dello Sblocca Italia che impone di costruire anche in Abruzzo un inceneritore perché in contrasto con la normativa dell’Unione europea sui rifiuti. Gli inceneritori non prevedono alcun recupero di energia, l’Europa invece lo richiede e così si adegua l’Abruzzo con una legge regionale e con un Piano rifiuti d’Abruzzo coerente, corretto chiarisce il Tar Lazio. Inoltre per Mario Mazzocca, sottosegretario regionale con delega all’ambiente, il calcolo del fabbisogno residuo d’incenerimento in regione sarebbe stato gonfiato. L’ordinanza del giudice amministrativo supporterà la Regione  innanzi alla Corte costituzionale alla  quale è stata sollevata la questione della legittimità della legge regionale, messa in discussione dall’esecutivo nazionale.

Continua a leggere “Piano rifiuti D’Abruzzo corretto, il Tar rinvia alla Corte di Giustizia per difformità tra legislazioni”

Inceneritore a Cagnano, soluzione vecchia e dannosa per il sindaco di Navelli Federico

Navelli (Aq). “Alzare il livello di guardia e trovare soluzioni di continuità con la vera natura di Regione verde d’Europa” a chiederlo è il sindaco Paolo Federico sindaco ex consigliere provinciale di Forza Italia che, come molti, è in apprensione per la decisione di alimentare con i cosiddetti rifiuti Css (Combustibile solido secondario) la fornace del cementificio di Cagnano Amiterno (Aq).

Aggiungere

Continua a leggere “Inceneritore a Cagnano, soluzione vecchia e dannosa per il sindaco di Navelli Federico”

Rapporto Cave 2017. Legambiente propone Legge quadro, recupero contestuale delle aree e Canone minimo per le concessioni

É possibile ridurre il prelievo di materiale e l’impatto delle cave sull’ambiente e sul paesaggio. Dare una nuova vita ad una cava dismessa si può. Percorrere la strada del riciclo degli aggregati per l’Italia è un dovere, ma la strada è ancora tutta in salita. Legambiente ha presentato oggi a Roma il Rapporto Cave 2017 invitando a puntare sul riciclo degli inerti, così come si fa in molti Paesi europei, ma anche in alcune eccezionali località italiane.

Archivio

Continua a leggere “Rapporto Cave 2017. Legambiente propone Legge quadro, recupero contestuale delle aree e Canone minimo per le concessioni”