Seminario di Criminologia Ecomafia ed Agromafia, 2 giorni di Legalità e Consapevolezza

Sulmona (Aq). La mafia teme più la scuola che la giustizia*, diceva il giudice Antonino Caponnetto a capo per 6 anni, del Pool antimafia, ed è anche per questo che il VII seminario nazionale di criminologia Ecomafia ed agromafia: analisi, riflessioni e proposte, viene organizzato tutti gli anni con un occhio di riguardo all’istruzione sia da parte dall’associazione Vittime del dovere che per l’Unione italiana lavoratori, Uil Abruzzo. Al centro del seminario, la Terra dei Fuochi, i veleni Montedison della discaric, di rifiuti tossici, tra le più grandi d’Europa a Bussi sul Tirino (Pe) e la piaga del caporalato. Ad introdurre e preparare ai temi, giovedì nella sala polivalente del liceo Scientifico Fermi, a partire dalle ore 15.30, un interessante cineforum con la proiezione del docufilm The land of fires e il conseguente dibattito . Read more

Premio Vittime del dovere ad Alessio Cesareo e Roberto Mancini, saranno premiati al seminario sull’Ecomafia

Sarà assegnato al Questore di Prato Alessio Cesareo e alla memoria di Roberto Mancini, poliziotto deceduto a seguito dei veleni della terra dei fuochi, il III premio nazionale Vittime del dovere Stefano Piantadosi.

Read more

Appuntamento con la criminologia l’8 e 9 novembre si parlerà soprattutto di Ecomafia e Agromafia

Ecomafia e agromafia saranno gli argomenti trattati nel VII appuntamento nazionale di criminologia, quest’anno a Sulmona si terrà l‘8 e 9 novembre, al liceo scientifico Enrico Fermi e, epr la seconda giornata, al teatro Maria Caniglia. Read more

Chiesto monitoraggio dell’aria per l’impianto di recupero di Massa D’Albe

Massa d’Albe (Aq). Per l’impianto di compostaggio l’assessore regionale Lorenzo Berardinetti scrive al dipartimento di igiene e prevenzione della Asl e all’Agenzia regionale per la tutela Ambientale e chiede subito un monitoraggio dell’aria.

Read more

Ecomafia. Il rapporto Legambiente scuote l’Abruzzo

Il business ecomafia cresce ancora con un giro d’affari di 22 miliardi di euro l’anno. Nulla da meravigliarsi, niente per cui stare tranquilli ormai, i dati raccolti in Abruzzo documentano solo 712 denunce e 742 infrazioni. Più che ottimista l’associazione ambientalista che ogni anno prepara un rapporto sulle ecomafie, Legambiente considera il 2015 uno spartiacque con l’approvazione della legge sugli ecoreati, credere che chi inquina pagherà resta utopia. Read more

Abruzzo in classifica per i crimini ambientali

Aumentano, in Italia, i reati che interessano il ciclo dei rifiuti e contro la fauna, raddoppiano poi i crimini nel settore agroalimentare.  Read more