Tag: documenti

Lievita il costo e raddoppiano i posti di lavoro per le bretelle Toto, parla l’ad Ramadori

Nel giro di un giorno i costi del progetto Toto lievitano di circa un miliardo e contestualmente raddoppiano i posti di lavoro che garantirebbe: 20 mila. Anche il Forum H20 segnala il fatto seguendo un’intervista di Danilo Fumiento, corrispondente Tg3 Abruzzo, all’amministratore delegato di Strada dei Parchi Cesare Ramadori.

Continua a leggere “Lievita il costo e raddoppiano i posti di lavoro per le bretelle Toto, parla l’ad Ramadori”

Stop Ttip: le multinazionali stanno ‘sistemando’ la democrazia. Manifestazione il 7 maggio

Fonte immagine http://www.libera.tv/userfiles/foto%20per%20articoli/NO%20TTIP/iconnottip300dpi.png

“Non sarà più la democrazia a definire i limiti del mercato, ma con il trattato di libero scambio commerciale (Ttip) sarà il mercato a definire i limiti della democrazia” l’accusa è mossa, anche in Italia, da 300 organizzazioni e sindacati e da oltre 50 comitati locali che lottano contro la segretezza e la portata del Ttip, trattativa economico finanziaria in corso tra Stati uniti e Unione europea per definire un accordo transatlantico che intende mettere le multinazionali al centro del processo decisionale politico intercontinentale. I sospetti sono stati confermati il primo maggio quando è stata pubblicata, merito di Greenpeace, una parte della bozza del documento che si sta definendo. “Un accordo scellerato” per John Hilary, direttore esecutivo di War on Want (organizzazione britannica impegnata contro la povertà nel mondo). 

Continua a leggere “Stop Ttip: le multinazionali stanno ‘sistemando’ la democrazia. Manifestazione il 7 maggio”

Dopo il furto fuggirono, lasciando i documenti nell’auto. Fermati i ladri di rame

Tagliacozzo (Aq). Questa volta sono rumeni i ladri di oro rosso, i carabinieri di Tagliacozzo hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Avezzano, nei confronti di Pelin Mihai, 26 anni, e Rosca Mihaita, 23 anni, residenti a Tagliacozzo.
Continua a leggere “Dopo il furto fuggirono, lasciando i documenti nell’auto. Fermati i ladri di rame”