Tag: deriva petrolifera

Fonti fossili: saldi di fine stagione. Adriatico in liquidazione con la Spectrum

Quella della Spectrum è attività di registrazione sismica sottomarina, ne sono convinti i ministeri italiani, quelli croati e persino il Tribunale amministrativo regionale (Tar Lazio) che risponde al ricorso della Provincia di Teramo, di 7 Comuni della costa teramana e di 2 marchigiani ribadendo che ‘Non è attività di ricerca’ quella della società norvegese che può così dare il via ai sondaggi marini con il decreto di compatibilità ambientale rilasciato da Gian Luca Galletti e Dario Franceschini, rispettivamente ministri dell’Ambiente e dei Beni e attività culturali (Mibact). Si spalancano le porte dell’Adriatico selvaggio alla Seabird Northern explorer, la nave norvegese equipaggiata per sondare i fondali marini alla scoperta di chissà cosa da condividere, poi, con chissà quali soggetti dai nomi altisonanti della lista che la società custodisce nel cassetto “grandi compagnie petrolifere del mondo”. 

Continua a leggere “Fonti fossili: saldi di fine stagione. Adriatico in liquidazione con la Spectrum”

No Ombrina battaglia rimessa in gioco dall’emendamento governativo

Roma. Un altro emendamento proposto nella legge di stabilità, presentato dal governo Renzi, dà speranza contro la petrolizzazione dell’Adriatico. Se approvato bloccherà subito il progetto Ombrina e non solo. L’emendamento punta al ripristino del limite delle 12 miglia dalla costa per trivellare nel mare, varrebbe per i nuovi progetti petroliferi e per quelli il cui procedimento di autorizzazione è in via di definizione, sono salvi solo i titoli già rilasciati.

Continua a leggere “No Ombrina battaglia rimessa in gioco dall’emendamento governativo”

Proposto un pacchetto di azioni per contrastare le attività di estrazione di petrolio offshore

Pescara. Il contrasto alle attività offshore si traduce, per le associazioni ambientaliste, anche in un pacchetto di azioni immediate proposte alle Regioni. Fondo ambiente italiano, Legambiente, Marevivo, Pro Natura e Wwf anche per questo hanno incontrato l’assessore regionale all’ambiente Mario Mazzocca.

Continua a leggere “Proposto un pacchetto di azioni per contrastare le attività di estrazione di petrolio offshore”

Incontro D’Alfonso – ambientalisti abruzzesi: fin troppe timidezze con Renzi

Foto per gentile concessione di Ilaria Giangrande
Foto per gentile concessione di Ilaria Giangrande

Pescara.Alcuni passi in avanti, ma rispetto ai 60 mila manifestanti di Lanciano e i 40 mila di Pescara registriamo ancora troppa timidezza politica di fronte al Governo Renzi” è il commento del Coordinamento no Ombrina dopo l’incontro di oggi con il Presidente della Regione Luciano D’Alfonso, il vice presidente Giovanni Lolli e l’assessore regionale Mario Mazzocca per affrontare il problema della deriva petrolifera che le politiche governative vogliono imporre all’Abruzzo e al mare Adriatico. Continua a leggere “Incontro D’Alfonso – ambientalisti abruzzesi: fin troppe timidezze con Renzi”

Mazzocca scrive al premier Renzi di recepire le istanze a tutela del patrimonio ambientale

Lettera di Mazzocca a Renzi Report-age.com 2015Pescara. Lo informa della manifestazione del 23 maggio svolta a Laciano (Ch), delle 60 mila persone schierate pacificamente in strada a difesa del territorio e contro i rischi della petrolizzazione che cambierebbe irreversibilmente i connotati di una regione per sua natura votata alla green economy. Continua a leggere “Mazzocca scrive al premier Renzi di recepire le istanze a tutela del patrimonio ambientale”

No Ombrina. M5S contesta partecipazione Pd: ‘Come boia alla manifestazione contro pena di morte’

giacimento-di-petrolioPescara. Il Movimento 5 Stelle il 23 maggio parteciperà alla manifestazione di Lanciano (Ch) per ribadire il No alla deriva petrolifera e al progetto petrolifero Ombrina mare e augura di non vedere bandiere e rappresentanti del Partito democratico durante l’evento perché, scrive in una nota il movimento, sarebbe come vedere un boia che aderisce ad una manifestazione contro la pena di morte. Continua a leggere “No Ombrina. M5S contesta partecipazione Pd: ‘Come boia alla manifestazione contro pena di morte’”

Maria Rita D’Orsogna alla Manifestazione NO Ombrina NO Elsa del 23 maggio a Lanciano

Lanciano (Aq). Meno 19 giorni per la grande manifestazione programmata a Lanciano. Il movimento ambientalista regionale si mobilita per arrestare la deriva petrolifera, per fermare i progetti Ombrina Mare 2 ed Elsa 2 e naturalmente contro le trivelle.

Continua a leggere “Maria Rita D’Orsogna alla Manifestazione NO Ombrina NO Elsa del 23 maggio a Lanciano”

Passa la Risoluzione su Ombrina ed Elsa. No Triv: “Se il governo rifiuta il decreto D’Alfonso si dimetta”

Dalle pagine della Petroceltic
Elsa 2 Dalle pagine della Petroceltic

L’Aquila. Il Consiglio regionale abruzzese ha approvato oggi una Risoluzione, presentata dall’assessore all’ambiente, Mario Mazzocca,  che impegna il Presidente della Regione Luciano D’Alfonso ad intervenire affinché si fermino i progetti Ombrina mare 2 e Elsa 2. Lo annuncia il Coordinamento nazionale No Triv Abruzzo che inoltre consiglia al governatore di agire di conseguenza se il governo nazionale dovesse rifiutarsi di adottare un decreto legge su Ombrina: “D’Alfonso stia dalla parte degli abruzzesi e si dimetta” suggeriscono gli attivisti. Continua a leggere “Passa la Risoluzione su Ombrina ed Elsa. No Triv: “Se il governo rifiuta il decreto D’Alfonso si dimetta””