Tag: depuratore

Nuovo depuratore da epurare: impatto ambientale e insostenibilità per il lago di Barrea

Wwf e ProNatura hanno inviato una nuova lettera ai Comuni di Pescasseroli, Opi e Barrea, nell’eaquilano e ai vertici del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, alla Comunità del Parco per la realizzazione del depuratore a servizio del territorio da installare nell’area del lago di Barrea.  Continua a leggere “Nuovo depuratore da epurare: impatto ambientale e insostenibilità per il lago di Barrea”

Scarichi nel fiume Gizio, problemi alla condotta fognaria principale. Esclusiva Report-age

Sulmona (Aq). Qualche metro prima dell’ampio parcheggio dello scalo ferroviario è il disastro, percorriamo quel che resta del sentiero che si affaccia appena prima del ponticello di Santa Rufina, verso Est, dietro la parrocchia Santa Maria Pellegrina. Da un mese un guasto alla condotta fognaria collegata al depuratore sta creando problemi e la Saca è già intervenuta, ma sembra con poco successo. Si è formato un lago, fetido, che ci sorprende a sinistra della mulattiera inoltrandoci verso Sud (direzione Pratola-Sulmona) e appena dopo la stradina di campagna  scompare tra fango e acqua giallognola, poi marrone.

Aggiornamento del 9.4.2018 Continua a leggere “Scarichi nel fiume Gizio, problemi alla condotta fognaria principale. Esclusiva Report-age”

Parco d’Abruzzo, depuratore di Pescasseroli su Striscia, Alba: ‘Evitiamo altro consumo di suolo’

Pescasseroli (Aq). Non ci sarebbe bisogno di consumare altro suolo per il nuovo depuratore, negli spazi da recuperare nel comune montano c’è il necessario per mettere in piedi la struttura,  perché andare oltre? 

Continua a leggere “Parco d’Abruzzo, depuratore di Pescasseroli su Striscia, Alba: ‘Evitiamo altro consumo di suolo’”

Abruzzo avvelenato: da Potenza all’operazione Pantarei. Rifiuti da tutta Italia nel fiume Pescara e mare Adriatico

Chieti. Rifiuti da tutta Italia smaltiti illecitamente e finiti in Abruzzo, regione avvelenata dagli scarichi incontrollati nel fiume Pescara dove sono finiti ingenti quantità di Arsenico e Ammoniaca, non è bastato l’inquinamento ultra secolare subito a causa del Polo chimico di Bussi officine. Il filone dell’inchiesta abruzzese sul traffico illecito di rifiuti è nato da una costola del caso Petrolgate del centro oli di Viggiano (Potenza).  

Aggiornamento

Continua a leggere “Abruzzo avvelenato: da Potenza all’operazione Pantarei. Rifiuti da tutta Italia nel fiume Pescara e mare Adriatico”

Parco della depurazione per il nuovo depuratore pescarese da 30 milioni di euro

Pescara. All’avanguardia e accattivante il nuovo depuratore non rappresenterà un detrattore ambientale per il territorio e l’idea è di fare dell’area circostante l’impianto un Parco per la depurazione con laboratori e uffici. Questa è la filosofia che ispira un investimento da 30 milioni di euro che la Regione attinge dal Fondo per lo sviluppo e la coesione. L’elaborato del progetto sarà pronto entro fine anno, l’impianto verrà connesso all’esistente.

Continua a leggere “Parco della depurazione per il nuovo depuratore pescarese da 30 milioni di euro”

Indagine sugli impianti di Santa Rufina: c’è puzza di guai

Sulmona (Aq). Tira proprio una brutta aria per il depuratore di Santa Rufina al confine tra Sulmona e Pratola Peligna. C’è puzza di guai soprattutto per l’impianto chimico fisico, installato nel 2012, collegato al depuratore. Il sito è conosciuto per l’odore nauseabondo che appesta l’aria e che non dovrebbe ammorbare a quel modo.Immagine incorporata 1 La Procura della Repubblica di Sulmona ha aperto un fascicolo d’inchiesta. L’indagine sarebbe scaturita da alcune segnalazioni alla Polizia provinciale, relative a certi movimenti sospetti di mezzi diretti all’impianto realizzato 4 anni fa. Durante le verifiche, gli uomini della polizia Provinciale avrebbero accertato una serie di irregolarità negli impianti di trattamento dei fanghi e di depurazione delle acque. 

Continua a leggere “Indagine sugli impianti di Santa Rufina: c’è puzza di guai”