Tag: del grosso

Gasdotto Snam, al nuovo governo spetta procedere. M5S: ‘Interrompere confronto per autorizzare il tracciato Sulmona-Fogligno’

Il 4 aprile è convocata la conferenza istruttoria per superare il diniego delle Regioni Abruzzo e Umbria al segmento Sulmona-Foligno ultimo passaggio necessario prima di partire con il conto alla rovescia per l’avvio del cantiere della centrale di spinta di Sulmona, autorizzata il 9 marzo e da installare dopo un anno di monitoraggi sull’area, spiega Snam, la multinazionale che porta avanti il progetto Rete adriatica per ambire a fare della sua rete una hub del gas.

Aggiornamento 1 e 2 Continua a leggere “Gasdotto Snam, al nuovo governo spetta procedere. M5S: ‘Interrompere confronto per autorizzare il tracciato Sulmona-Fogligno’”

Contro progetti impattanti e sempre dalla parte del cittadino: le stelle che contano

“Restituiti 820 mila euro ai cittadini, 37 proposte di legge, circa 5 mila emendamenti di merito più di 500 tra interpellanze e interrogazioni. Sono i numeri del M5S in Parlamento per i portavoce abruzzesi che negli ultimi 5 anni hanno svolto il mandato tra i banchi dell’opposizione. Non sono solo i numeri, seppur meritevoli, a rappresentare la loro attività in Parlamento dei parlamentari uscenti Daniele Del Grosso, Gianluca Vacca, Andrea Colletti e Gianluca Castaldi che a Pescara hanno fatto il bilancio dell’attività parlamentare di questi 5 anni

Continua a leggere “Contro progetti impattanti e sempre dalla parte del cittadino: le stelle che contano”

Bacino idrico del Gran Sasso, Interrogazione M5S sulla compatibilità tra captazione acqua e laboratori di fisica nucleare

Roma. Un’eccellenza della ricerca mondiale, un patrimonio da tutelare e da valorizzare è l’Istituto nazionale di fisica nucleare del Gran Sasso. A riconoscerne pregi  difetti dei laboratori sotterranei dove si sperimenta da 35 anni sono il vicepresidente della camera Luigi Di Maio  e il deputato pentastellato Gianluca Vacca.

Continua a leggere “Bacino idrico del Gran Sasso, Interrogazione M5S sulla compatibilità tra captazione acqua e laboratori di fisica nucleare”

Vulnerabilità scuole: finanzieranno le indagini, i dati da pubblicare nei siti degli istituti

Roma. Ieri notte, durante la discussione degli emendamenti al decreto terremoto in Commissione ambiente della Camera dei deputati, sono state approvate alcune novità importanti sul fronte delle indagini di vulnerabilità sismica per le scuole d’Abruzzo. Tutto merito degli emendamenti del Movimento 5 stelle se verranno stanziati fondi nazionali per finanziare le indagini di vulnerabilità sismica non soltanto nei comuni direttamente colpiti dagli ultimi terremoti, ma anche per tutte le scuole ricadenti nelle aree a rischio sismico 1 e 2, il massimo.

Continua a leggere “Vulnerabilità scuole: finanzieranno le indagini, i dati da pubblicare nei siti degli istituti”

Emergenze Abruzzo. M5S: “omertosa” la risposta all’Interpellanza alla Camera

Roma. “Dopo l’informativa del premier Paolo Gentiloni al senato, oggi il governo torna a ribadire che a suo parere nella macchina dell’emergenza tutto ha funzionato e che nella catena di comando non sono state riscontrate falle – i deputati abruzzesi del M5s, Daniele del Grosso e Gianluca Vacca, non sono di questo avviso – La menzogna  da parte delle istituzioni non è mai accettabile, ma quando il tributo di sangue pagato dalla nostra regione è di circa 40 vittime questa omertà non possiamo che condannarla. Chi non si batte per accertare i colpevoli è a sua volta colpevole”.

Continua a leggere “Emergenze Abruzzo. M5S: “omertosa” la risposta all’Interpellanza alla Camera”

Scuole e rischio sismico. Interrogazione del M5S ‘In abruzzo 3 scuole su 4 non sono a norma’

Lunedì, il Movimento 5 stelle ha presentato i dati sullo stato antisismico delle scuole abruzzesi: Scuole in chiaro, con dati non aggiornati, evidenziando come circa il 75% delle scuole della regione non è a norma. Oggi è stata presentata un’interrogazione parlamentare e regionale sulla grave questione dei plessi scolastici abruzzesi.

Continua a leggere “Scuole e rischio sismico. Interrogazione del M5S ‘In abruzzo 3 scuole su 4 non sono a norma’”

Proposto Navarra alla presidenza del Parco Gran Sasso: Interrogazione dei 5 Stelle

Roma. Il Movimento 5 Stelle ha presentato un’interrogazione parlamentare a firma di Gianluca Vacca per chiedere se la nomina di Tommaso Navarra proposta, dal ministero dell’ambiente, d’intesa anche con la Regione, per la presidenza del Parco nazionale Gran Sasso monti della Laga presenti profili d’incompatibilità.

Continua a leggere “Proposto Navarra alla presidenza del Parco Gran Sasso: Interrogazione dei 5 Stelle”

Giallo delle bretelle: il M5S segue la pista dell’Asse attrezzato a pagamento

Un raccordo parallelo all’asse attrezzato o delle varianti per gestire l’asse attrezzato con un lauto pedaggio? Interventi legati a doppio filo nel ‘giallo delle bretelle’ che s’infittisce. Tra le fila dei parlamentari a 5 stelle, 3 deputati vogliono vederci chiaro. I pentastellati abruzzesi interrogano il ministero delle infrastrutture e chiedono lumi anche alla presidenza del consiglio perché la vicenda delle scorciatoie, progettate dalla società che gestisce l’autostrada abruzzese, supera di gran lunga la nostra immaginazione.

Continua a leggere “Giallo delle bretelle: il M5S segue la pista dell’Asse attrezzato a pagamento”

Criminalità nel pescarese. Interrogazione M5S: ‘A quando la nomina del nuovo prefetto’

Pescara. “Le recenti e sempre più frequenti notizie sui casi di furti a Pescara e nei comuni della provincia richiedono la massima attenzione da parte di tutte le istituzioni locali” interviene sugli ultimi episodi di cronaca pescarese il deputato Gianluca Vacca che annuncia una interrogazione per avere informazioni sul personale delle forze dell’ordine impiegato, in provincia, nei controlli notturni e che con altri deputati pentastellati chiede che la provincia di Pescara abbia presto il suo prefetto, la mancanza di una figura così importante non favorisce di certo l’azione di controllo del territorio.

Continua a leggere “Criminalità nel pescarese. Interrogazione M5S: ‘A quando la nomina del nuovo prefetto’”

Immobile d’oro della Asl Pescara: M5S interroga Renzi e Lorenzin. Comitato Via da rifare

Sono in attesa di risposte i pentastellati, in primis per un’interrogazione relativa alla spesa milionaria della Asl Pescara per l’acquisto e la ristrutturazione di un locale da destinare ad uffici amministrativi, oltre 3 milioni di euro ma i costi sono destinati a lievitare, per altri 4 milioni di euro. A confermarlo è la stima fatta con una delibera Asl il primo dicembre scorso con una previsione di spesa di 4 milioni di euro per la ristrutturazione dell’immobile da destinare a direzione Asl. Domani poi è in calendario, alla Camera dei deputati, una interpellanza urgente relativa al Comitato ministeriale di Valutazione di impatto ambientale, il ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti dà finalmente ragione al Movimento, ai Comitati e agli ambientalisti sui requisiti che devono possedere i componenti dell’organo ministeriale che valuta i progetti di opere che incidono sull’ambiente. E’ tutto da rifare, ma cominciamo un passo alla volta partendo da Pescara per arrivare a Roma.

Continua a leggere “Immobile d’oro della Asl Pescara: M5S interroga Renzi e Lorenzin. Comitato Via da rifare”

Nuovi elettrodotti e Terna: Del Grosso ne parla alla Camera

Sarebbe meglio investire per migliorare ciò che già c’è, è questo il senso della  petizione lanciata  per fermare i cantieri dei mega elettrodotti, sulla soglia delle 2 mila firme, è questo il senso del no alla ratifica dell’accordo tra Italia e Montenegro che aumenta gli investimenti su infrastrutture soprattutto di carattere energetico (tipo elettrodotti e metanodotti). La ratifica sarebbe molto vaga e lascia carta bianca un po’ per tutto, dichiarano quelli del no, i pentastellati sono comunque favorevoli alle opere utili alla collettività. A screditare l’onorabilità di gran parte dei mastodontici progetti programmati in Italia, concepiti su carta per l’approvvigionamento energetico nazionale, è la riduzione del consumo di energia elettrica, è il fatto che il prodotto finale si venda solo per fare lucro. A provare poi che si tratti, quasi sempre, di progettazione di ferrivecchi è la strategia energetica da parata e sono le fonti di energia alternativa con impianti che rispettano l’ambiente. Riflessi allo specchio dei mega elettrodotti i costi fissi si vedono ingrassati in bolletta e la concentrazione di soluzione salina corrode le lenti del ragioniere nel tentativo di fare 2 conti. Ai comitati ambientalisti abruzzesi è servita da lezione per questo chiedono di investire per risistemare quanto è già in funzione. La sciabolata artica dei primi di marzo in Abruzzo ha fatto scintille: cavi elettrici spezzati, l’esplosione del gasdotto di Mutignano (frazione di Pineto – Te), frane, alluvioni. I padri e le madri delle multinazionali impareranno mai la lezione su Marte?  Continua a leggere “Nuovi elettrodotti e Terna: Del Grosso ne parla alla Camera”

Ombrina e Comitato Via. L’appello dei Parlamentari M5S: “Ministri bloccate l’iter e non firmate”

NO Ombrina 13.4.2013 Foto Trozzi
Foto Maria Trozzi

Dopo l’interrogazione alla Camera dei deputati, dell’onorevole Federica Daga, i parlamentari abruzzesi del Movimento 5 Stelle scrivono e inviano una lettera ai ministri Gian Luca Galletti (ambiente) e Dario Franceschini (beni e attività culturali) per chiedere con estrema urgenza di bloccare l’iter autorizzativo di Ombrina e di non firmare il decreto di Via (Valutazione di impatto ambientale) dopo le notizie emerse la settimana scorsa in merito ad alcuni componenti del comitato tecnico del ministero. Continua a leggere “Ombrina e Comitato Via. L’appello dei Parlamentari M5S: “Ministri bloccate l’iter e non firmate””

Interrogazione dei Parlamentari 5 stelle sullo “scoppio” del gasdotto di Pineto

Teramo. Sulla esplosione del gasdotto di Mutignano, frazione di Pineto (Te) Gianluca Vacca, Andrea Colletti e Daniele  Del Grosso, parlamentari a 5 stelle, presentano un’interrogazione al presidente del consiglio dei ministri, Matteo Renzi, e al ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, Gian Luca Galletti. Continua a leggere “Interrogazione dei Parlamentari 5 stelle sullo “scoppio” del gasdotto di Pineto”

Scuole abruzzesi “scuole belle” e crollano le balle del governo Renzi

Scuola Report-age.com 2015Pescara. Due ragazzi feriti nell’istituto alberghiero De Cecco di Pescara, a causa del crollo di alcuni calcinacci dall’alto. Una caldaia che esplode pochi minuti prima dell’ingresso degli studenti nella scuola Benedetto Croce di Villa Santa Maria. Insomma, la grave tragedia di San Giuliano (Cb – Molise) è purtroppo dimenticata. La morte di 27 bambini e una insegnate, il 31 ottobre 2002, per il crollo di un edificio non a norma non è servita a cambiare le cose. La storia insegna, ma davvero questo Paese non ha alcuna voglia di imparare, ma tanta per sciorinare slogan e ripeterli sino allo sfinimento, a pappagallo nei programmi televisivi, la pappardella renziana dei servizi giornalistici “Piano scuole belle”, ma la maestra un tempo insegnava che è bello un volto, un uomo, non un edificio.