Tag: costa dei trabocchi

Al mare con bus attrezzati per le bici, dal 15 luglio sulla Costa dei Trabocchi

Green Mobility per rilanciare il turismo della costa dei Trabocchi attraverso una rete di mobilità sostenibile, se n’è parlato stamane a  Pescara con la camera di Commercio Chieti-Pescara, Gal (gruppo d’azione locale) Costa dei Trabocchi, Legambiente, polo Inoltra-Trasporti e Logistica e Donato Di Fonzo&F.lli Spa e l’assessore regionale al turismo, Mauro Febbo. Continua a leggere “Al mare con bus attrezzati per le bici, dal 15 luglio sulla Costa dei Trabocchi”

Costa dei Trabocchi e via Verde con impianti impattanti e fuori mercato

Vasto (Ch). Wwf e Legambiente hanno depositato le proprie osservazioni in opposizione in cui evidenziano le criticità dell’impianto Ecoexport che dovrebbe prevedere a Punta Penna, a ridosso dell’incantevole spiaggia, sulla via verde, la messa in riserva di rifiuti da incenerire nei cementifici, i famosi Css. Continua a leggere “Costa dei Trabocchi e via Verde con impianti impattanti e fuori mercato”

Approvato il Piano di gestione del Sic Marina di Vasto. Mazzocca: strumento indispensabile

Mercoledì il Consiglio regionale ha approvato il Piano di gestione dell’area Sic Marina di Vasto, strumento fondamentale per la conservazione delle aree protette e degli habitat tutelati dalla normativa comunitaria, indispensabile per gestire e ottimizzare le diverse attività antropiche a partire da quelle turistiche sull’area.

Continua a leggere “Approvato il Piano di gestione del Sic Marina di Vasto. Mazzocca: strumento indispensabile”

Centrale Snam e cementificio a Vasto, la battaglia si sposta al Tar

Pescara. É stato appena depositato il ricorso al Tribunale amministrativo regionale, contro il parere favorevole dell’ufficio tecnico del Comune di Vasto (Ch) sul cementificio a freddo da installare a Punta Penna, al confine con la Riserva naturale regionale di Punta Aderci e nel Sito d’interesse comunitario (Sic). Wwf e Legambiente sono all’opera per opporsi alla recentissima autorizzazione della centrale di spinta del metano intende piazzare a Case pente di Sulmona. Continua a leggere “Centrale Snam e cementificio a Vasto, la battaglia si sposta al Tar”

Domenica in marcia contro il cementificio a Punta Aderci

Vasto (Ch). Anche Legambiente e Wwf saranno presenti domenica alla marcia, in programma dalle ore 10, contro il cementificio a Punta Aderci, insieme alle altre associazioni e ai comitati, agli operatori turistici e ai cittadini. 

Continua a leggere “Domenica in marcia contro il cementificio a Punta Aderci”

Primo NO ambientalista del 2018 ad un’altra discarica di Amianto in provincia di Chieti

Rocca San Giovanni (Ch). Un’altra discarica di amianto in provincia di Chieti, il progetto del deposito di rifiuti asbestosi è spuntato il 29 dicembre. Il sito, grande 210 mila m³, sarebbe da piazzare a Fontanelli, località nel Comune di Rocca San Giovanni, precisamente a latere di un’altra vecchia discarica che, ab origine, era una cava. L’unico rifiuto possibile, per Nuovo senso civico, è il No all’impresa.

Aggiornamento

Continua a leggere “Primo NO ambientalista del 2018 ad un’altra discarica di Amianto in provincia di Chieti”

Linea Gustav, Cammino della memoria. In rete 20 comuni per 120 km di percorso nella storia

Lanciano (Ch). ‘Sulla linea Gustav. Il cammino della memoria’ 20 comuni tra la provincia di Chieti e dell’Aquila apriranno la strada alla storia. Tra questi sono inclusi Alfedena e l’area dell’Alto Sangro, ai confini con il Molise. Si parte della linea difensiva della seconda guerra mondiale, conosciuta come Gustav line o winter line. Il progetto sarà presentato ufficialmente martedì, 5 dicembre, alle ore 10.30 presso il Caffè ai portici, corso Trento e Trieste 2. L’iniziativa è finanziata dalla Regione Abruzzo (bando Regionale Par Fsc 2007/2013 Obiettivo turismo) e cofinanziata dalla cooperativa Terracoste.

Continua a leggere “Linea Gustav, Cammino della memoria. In rete 20 comuni per 120 km di percorso nella storia”

Primo bilancio Cia Chieti Pescara: vitivinicolo e zootecnico i settori più colpiti dal maltempo

Il maltempo ha proprio messo in ginocchio i comparti vitivinicolo, zootecnico, gli orti, le coltivazioni di ulivi e di agrumi sulla costa adriatica, in breve è un disastro per l’agricoltura in Abruzzo. la regione. 

Continua a leggere “Primo bilancio Cia Chieti Pescara: vitivinicolo e zootecnico i settori più colpiti dal maltempo”

La piattaforma petrolifera Ombrina si farà. Addio Costa dei Trabocchi

Roma. Un colpo di mano, deciso dal dirigente del ministero dello sviluppo economico, pare abbia sbloccato la conferenza dei servizi per il progetto petrolifero Ombrina a favore dei petrolieri. Per gli abruzzesi la condanna è a 24 anni di estrazioni di petrolio di qualità discutibile, olio nero che servirà all’Italia per essere autosufficiente per non più di un mese, in tutto. 

Ombrina nell’Onda ambientalista abruzzese: i ministri Galletti e Franceschini non firmino

L’inchiesta de Il Fatto Quotidiano e 2 interrogazioni, una alla Camera dei deputati e una al Parlamento europeo, sollevano dubbi su alcuni componenti della Commissione chiamata a valutare i progetti di opere ad impatto ambientale da realizzare in Italia. Piani che espongono molte di quelle megastrutture, discutibili per gli ambientalisti, come zizzania da spargere in tutta la penisola cooptata nella Strategia energetica nazionale . Continua a leggere “Ombrina nell’Onda ambientalista abruzzese: i ministri Galletti e Franceschini non firmino”

Perimetrazione Parco Costa Teatina, va bene, ma allargare le vedute non guasta

Parco incontro ProvinciaChieti. Tutti presenti a palazzo della Provincia per la presentazione della prima perimetrazione del Parco nazionale della Costa teatina, tenuta su istanza della Costituente per il Parco nazionale, organizzazione costituita da associazioni, commercianti e liberi professionisti impegnati da tempo nella promozione e definizione del Parco nazionale istituito nel 2001. Con questo sono 4 i Parchi nazionali d’Abruzzo se la perimetrazione andrà a buon fine e lo sapremo presto. Non è ancora definitiva, si tratta ancora di una bozza e si potrebbe fare ancora meglio, magari allargare un tantino le vedute o forse limare certe spigolature per legare altre realtà che gravitano attorno all’area, il Parco Majella solo per fare un esempio. Un Parco nazionale è soprattutto una grande territorio e per il momento l’area protetta sembra trascurare connessioni importanti che danno senso, cultura e storia a questa memorabile porzione di costa adriatica. Il Commissario Pino De Dominicis, nominato ad agosto dal ministero dell’ambiente, sottolinea che rispetterà i tempi per portare a compimento il suo mandato e rimetterà la perimetrazione definitiva al ministero dell’ambiente entro agosto, un anno esatto dalla sua nomina. Continua a leggere “Perimetrazione Parco Costa Teatina, va bene, ma allargare le vedute non guasta”

Cartoline dal futuro. Ombrina 2 e la sentenza definitiva di giugno

Chieti. A Roma il Consiglio di Stato, il 3 febbraio si è riservato di decidere nel merito con una sentenza definitiva che sarà pronunciata il 5 giugno per il progetto Ombrina 2. Continua a leggere “Cartoline dal futuro. Ombrina 2 e la sentenza definitiva di giugno”

Ombrina mare 2. A breve il Consiglio di Stato deciderà su ricorso Rockhopper

Fossacesia (Ch). Solo 4 giorni per l’esito del ricorso della Rockhopper Italia spa presentato al Consiglio di Stato (a decidere sarà la V Sezione) dopo che il Tribunale amministrativo regionale Lazio respinse il ricorso dell’allora Medoil gas Italia spa contro l’ulteriore procedura istruttoria che il ministero dell’ambiente chiese per Ombrina Mare 2 volto all’estrazione di petrolio sulla costa dei Trabocchi. Continua a leggere “Ombrina mare 2. A breve il Consiglio di Stato deciderà su ricorso Rockhopper”