Tag: commercio

Tav Torino Lione: Senza Dubbi e Senza Retromarcia

“La posizione del M5s su Tav è nota da anni. Quest’opera per quello che costa ha una convenienza pressoché nulla – dichiarano i senatori della Commissione lavori pubblici e Trasporti  Gabriella Di Girolamo, Giulia Lupo, Sabrina Ricciardi, Emanuele Dessì, Giorgio Fede, Agostino Santillo, Mauro Coltorti e Stefano Patuanelli – Oggi i numeri confermano ciò che abbiamo sempre sostenuto”.  Continue reading “Tav Torino Lione: Senza Dubbi e Senza Retromarcia”

Il Buon Anno di Italica, senza ipocrisia e con rinnovato impegno per il 2019

Sulmona (Aq). Non è pura formalità l’augurio di Buon Anno d’Italica. Il presupposto è un rinnovato impegno del gruppo dalla parte dei più deboli e della popolazione. All’insegna della continuità dunque per costruire un buon futuro è l’obiettivo del Movimento d’identità e territorio che non mancherà di essere centrato perché utile a sostenere idee per lo sviluppo economico, culturale e sociale dell’intero comprensorio.

Continue reading “Il Buon Anno di Italica, senza ipocrisia e con rinnovato impegno per il 2019”

Centro storico a rischio, Mariotti (Ascom) critico sulla riapertura dell’ex IperSidis

“Il centro storico di Sulmona rischia di morire” lancia l’allarme Ascom fidi Ascom servizi, associazione dei commercianti, fortemente critica sull’apertura di nuovi centri commerciali, in particolare per quanto riguarda l’ex Ipersidis che, grazie ad una iniziativa del Gruppo Gabrielli di Ascoli Piceno, potrebbe riaprire a Primavera 2019. Continue reading “Centro storico a rischio, Mariotti (Ascom) critico sulla riapertura dell’ex IperSidis”

Al palo per l’accesso al credito. Il sindaco Federico: ‘Fiducia ai giovani impreditori’

Se in valle Peligna è stallo amministrativo, sull’altopiano dei Navelli gli amministratori locali invece si mobilitano per l’accesso al credito. Continue reading “Al palo per l’accesso al credito. Il sindaco Federico: ‘Fiducia ai giovani impreditori’”

Aperti i centri commerciali per le festività, Acerbo: ‘Invitiamo al boicottaggio’

“Anche a Pasqua e Pasquetta ci saranno in tutta Italia centri commerciali aperti con e lavoratrici e lavoratori sfruttati che non trascorreranno le festività con i propri familiari e amici” di qui l’invito del segretario nazionale Prc-Sr, Maurizio Acerbo, a boicottare i centri commerciali, oggi e domani anche per tutelare il piccolo commercio e per opporsi alla desertificazione dei centri cittadini. Continue reading “Aperti i centri commerciali per le festività, Acerbo: ‘Invitiamo al boicottaggio’”

Commercianti centro storico. Italica propone ‘Breve Sosta per gli acquisti gratuita’

Sulmona (Aq). Va presa in grande considerazione la proposta del Movimento Italica sull’istituzione della Sosta per gli acquisti, di una ventina di minuti e gratuita, per garantire fermate di breve durata anche a piazza Garibaldi e far sì che, senza il timore di essere multati, i cittadini si riavvicinino al cuore della città ormai in stato comatoso. Il Movimento cittadino torna sulla questione dei commercianti del centro storico prima che cada il silenzio sulla buriana degli esercenti esasperati dalla crisi, scesi in piazza per manifestare tutto il loro disagio dinanzi ad un centro storico svuotato di ogni cosa, anche di dignità.  Continue reading “Commercianti centro storico. Italica propone ‘Breve Sosta per gli acquisti gratuita’”

Recupero Centro Storico, le proposte di Italica per un Progetto d’ampio respiro

Sulmona (Aq). C’è bisogno di una grande rivisitazione del centro storico e anche della fascia esterna delle mura cittadine su cui vanno creati i presupposti per recuperare e valorizzare spazi a servizi per i cittadini, utili al visitatore e buoni per il turista e i commercianti del centro ormai poco frequentato” è solo una delle tante proposte di Alberto Di Giandomenico, il leader di Italica Identità e territorio interviene sulla protesta dei commercianti del centro storico che giovedì hanno sfilato lungo corso Ovidio per chiedere una rimodulazione della Zona a traffico limitato (Ztl), parcheggi gratuiti, eventi che attraggano turismo in centro, cura ed attenzione per il cuore della città che muore anche avviando la ricostruzione post sisma da troppo tempo al palo.

Continue reading “Recupero Centro Storico, le proposte di Italica per un Progetto d’ampio respiro”

Fiab Sulmona: il Pums per rilanciare il centro storico, così arriveranno fondi Ue e la città tornerà a vivere

Sulmona (Aq). Il Piano urbano per la mobilità sostenibile (Pums) è il futuro di ogni Comune che si rispetti che si difinisce a misura d’uomo e che punta ad uno sviluppo sostenibile che porti ricchezza duratura grazie agli stanziamenti previsti dall’Unione europea pert le città verdi del vecchio Continente.

Aggiornamento

Continue reading “Fiab Sulmona: il Pums per rilanciare il centro storico, così arriveranno fondi Ue e la città tornerà a vivere”

Carugno: ‘Unità per Rivitalizzare il Centro storico. Le guerre interne non fanno bene a nessuno’

Sulmona (Aq). Le guerre interne non fanno bene a nessuno a lasciano vittime tra tutte le parti in causa” tiene a sottolineare Massimo Carugno segretario regionale del Psi, candidato alla Camera dei deputati per Insieme intervenuto ieri sulla manifestazione di ieri dei commercianti del centro storico. 

Continue reading “Carugno: ‘Unità per Rivitalizzare il Centro storico. Le guerre interne non fanno bene a nessuno’”

Protesta Commercianti Centro storico: ‘L’Amministrazione deve capire’..tutti!

Sulmona (Aq). I commercianti del centro storico vanno sostenuti, ascoltati e se protestano e manifestano va data loro la giusta attenzione per risolvere i problemi che lamentano e comprendere le ragioni del disagio che vivono in una città che non spende, ma non è solo colpa degli amministratori se Sulmona muore tutti i giorni da 30 anni.

Continue reading “Protesta Commercianti Centro storico: ‘L’Amministrazione deve capire’..tutti!”

Per il nuovo governo ecco le 10 proposte di Confesercenti

Se ne assaggiano a malapena gli effetti, ad adombrare dubbi sulla ripresa economica di lunga durata è Confesercenti. L’associazione di categoria considera la variazione del Prodotto interno lordo (Pil) intorno all’1,5% è lega la ripresa alla vitalità delle esportazioni, degli investimenti industriali su macchinari, garantiti dagli incentivi, e al turismo per le perdite di mercato dei Paesi del Nord Africa. Si tratta dunque di una partenza legata all’evoluzione del quadro internazionale.

Continue reading “Per il nuovo governo ecco le 10 proposte di Confesercenti”