Megalò 2. Esposto e intervento ad adiuvandum contro la strane interpretazioni degli atti

É già stato presentato un esposto alla procura di Pescara. Si annuncia però un intervento, ad adiuvandum al Tar, affianco della Regione Abruzzo che ha fatto ricorso al Tribunale amministrativo regionale contro il panegirico della conferenza di servizi alla Valutazione del Comitato Via sulla colata di cemento, nell’ex bacino naturale di raccolta delle acque piovane, a Chieti Scalo per  costruire Megalò 2. Read more

Caso Megalò. Wwf chiede: ‘Legge che vieti interventi edilizi su aree soggette a frane, inondazioni e valanghe’

Chieti. La magistratura fa il suo, ma la politica? Il Wwf rinnova l’appello a vietare costruzioni commerciali e residenziali in aree sensibili al dissesto idrogeologico e si rivolge ai politici affinché tramutino questa speranza in legge. Oggi è stata rinviata l’udienza al Tribunale amministrativo regionale di Pescara, per la discussione del ricorso della Sile (società subentrata a Sirecc nell’affare), contro la sostanziale bocciatura da parte del Comitato regionale di Valutazione d’impatto ambientale (Via) del progetto Megalò2, altra colata di cemento a ridosso del fiume Pescara.

Read more