Tag: coca

Arresti per spaccio in Marsica

Avezzano (Aq). I Carabinieri di Trasacco, in collaborazione con le unità K9 del Nucleo cinofili di Chieti, coordinati dal capitano Pietro Fiano, hanno tratto in arresto 2 giovani magrebini per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Si tratra di O. T. 31 anni e I.T. 29 anni, marocchini residenti nel capoluogo marsicano. Nel loro appartamento rendevano difficoltoso l’ingresso ai militari per disfarsi, buttandole nel w.c., 99 dosi di cocaina per un peso complessivo di 125 grammi, recuperate dai militari nell’impianto fognario.

Nel corso della perquisizione domiciliare, inoltre, sono stati sequestrati dei bilancini di precisione e materiale idoneo al confezionamento.
I due cittadini marocchini, quindi, venivano dichiarati in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e sono stati tradotti, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria presso la Casa Circondariale di Avezzano.

3 extracomunitari arrestati per spaccio, 1 era ricercato da tempo

Il 1° agosto sono stati arrestati per spaccio di sostanze stupefacenti 3 cittadini marocchini, un 27enne residente all’Aquila e due fratelli, un 47enne ed un 33enne, residenti ad Avezzano.

Da tempo la Polizia di Stato era sulle tracce del 27enne, destinatario di un ordine di carcerazione per cui dovrà scontare una pena detentiva di 3 anni per rapina.

L’attività di indagine svolta dagli investigatori della Squadre mobile della Polizia ha permesso, seguendo i movimenti dei fratelli residenti ad Avezzano e conosciuti come fornitori abituali del giovane ricercato, di sorprendere i 3 marocchini in un appartamento, nella periferia della città, mentre erano intenti a preparare una dose che avrebbero consumato per valutare la qualità della sostanza stupefacente che il 27enne voleva acquistare per poi rivenderla ai giovani aquilani.

Uno dei fratelli ha tentato di disfarsi dello stupefacente (cocaina), dapprima nascondendolo nelle parti intime e subito dopo dirigendosi verso il bagno dell’appartamento, ma è stato prontamente bloccato dagli agenti di polizia. Inoltre, la perquisizione ha consentito di rinvenire e sequestrare 2 dosi di cocaina e 600 euro, in banconote di piccolo taglio, forse provento dell’attività di spaccio.

Arrestate donne spacciatrici: manovalanza femminile in aumento per vendere droga

Pescara e provincia. I Carabinieri smantellano una centrale di spaccio a Cappelle sul Tavo (Pe), 2 arresti a Spoltore (Pe) e un senegalese è stato arrestato a Pescara. All’alba di questa mattina i militari dell’Arma di Spoltore hanno dato esecuzione a 2 ordinanze di custodia cautelare in carcere per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti, nei confronti di Morena Schiazza 47enne pregiudicata e Luana Rapacchia 33enne pregiudicata, entrambe di Cappelle sul Tavo.  Continua a leggere “Arrestate donne spacciatrici: manovalanza femminile in aumento per vendere droga”

Spaccio in pieno centro, arrestato Marocchino a Celano

Celano  (Aq).​ I militari delle stazioni Carabinieri di Celano, San Benedetto dei Marsi ed Ortucchio, diretti dal Capitano Pietro Fiano, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti B. S., 37enne originario del Marocco. L’uomo, controllato nel centro abitato di Celano, dopo un’inutile tentativo di fuga, è stato bloccato e trovato in possesso di 2 dosi di cocaina. I successivi accertamenti dei militari nell’abitazione del marocchino hanno porrato al recupero di circa 100 grammi della stessa sostanza stupefacente, un bilancino di precisione e del materiale idoneo al confezionamento. È stata sottoposta a sequestro anche la somma di 860 euro probabile provento dell’attività di spaccio. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso il carcere San Nicola di Avezzano a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Spacciatore marocchino di nuovo arrestato in Marsica

Celano (Aq). È finito di nuovo in manette stanotte per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Monir Abdelfatt.

L’immigrato 25enne, irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora, è stato arresto dai carabinieri delle stazioni di Celano e San Benedetto dei Marsi, nell’aquilano. Lo straniero era già stato beccato lo scorso novembre quando, in località Cintarella, è stato sorpreso con 9 dosi di cocaina occultate nelle scarpe. Finì in manette, ma fu subito liberato. I carabinieri hanno indagato in questi mesi su un’attività del giovane straniero segnalato per spaccio a Borgo Ottomila e, dopo un servizio di osservazione, tracciandone gli spostamenti, lo hanno sottoposto a controllo in una strada interpoderale del Fucino. Il giovane ha nascosto negli abiti 2 panetti di 200 grammi di hashish. Con la perquisizione di un immobile nei pressi, occupato dal giovane, sono state rinvenute altre 4 dosi di cocaina, un bilancino di precisione e materiale atto al confezionamento dello stupefacente. L’arrestato è stato tradotto in carcere su disposizione della procura della Repubblica del tribunale di Avezzano.

Tre arresti in Marsica: tutti spacciatori marocchini

Avezzano (Aq). Con l’accusa di spaccio di stupefacenti sono stati arrestati giovani marocchini domiciliati ad Avezzano e Pescina (Aq). Da più di un anno hanno trasformato la stazione ferroviaria di Avezzano e piazza Matteotti in un vero e proprio emporio dello stupefacente, un punto di riferimento per lo smercio di hashish e cocaina in Marsica.

Continua a leggere “Tre arresti in Marsica: tutti spacciatori marocchini”

Rom con la coca purissima arrestati dai Carabinieri di Pescara

 

image

Pescara. I Carabinieri del Nucleo Investigativo, nella serata di ieri, hanno tratto in arresto in flagranza del reato di  detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in concorso, Lino Spinelli e Sulejman Neziri Mazzarelli, entrambi 44enni pluripregiudicati domiciliati in via Rio Sparto a Pescara. Continua a leggere “Rom con la coca purissima arrestati dai Carabinieri di Pescara”