Tag: clima

Clima e montagne a Chieti con il WWF

Di cambiamenti climatici e conseguenze si parlerà su iniziativa del Wwf Chieti-Pescara e del museo universitario di Chieti, in collaborazione con il Centro d’informazione Europe direct Chieti, venerdì prossimo nell’auditorium del museo in piazza Trento e Trieste, ingresso da viale IV novembre a Chieti. Continua a leggere “Clima e montagne a Chieti con il WWF”

Impegni per il clima a Teramo: nulla allo scadere dell’ultimo mese

Che fine hanno fatto gli impegni presi a Teramo per contenere l’emergenza climatica? Nulla di fatto eppure il 27 giugno il consiglio comunale di Teramo, seguendo l’esempio di altre amministrazioni, ha approvato una mozione con la Dichiarazione di emergenza climatica ed ambientale. In questi 6 mesi il Comune non sembra aver predisposto però le iniziative necessarie ad avviare la riduzione delle emissioni, la promozione delle energie rinnovabili, degli incentivi al risparmio energetico nella pianificazione urbana, della mobilità e la riforestazione in città. Continua a leggere “Impegni per il clima a Teramo: nulla allo scadere dell’ultimo mese”

Friday for future: not for past. Venerdì per il futuro: non per il passato

Studenti e movimenti hanno riempito le piazze nel Fridays for future anche in Abruzzo per far sentire forte la propria voce nella battaglia per il clima e a sostegno del Pianeta. Tanti giovani protagonisti al terzo sciopero per l’ambiente e un incidente di percorso, diplomatico se così si può definire, che non poteva che capitare a Sulmona (Aq) patria del poeta latino Ovidio e dei confetti. Continua a leggere “Friday for future: not for past. Venerdì per il futuro: non per il passato”

Ciò che resta della Neviera. Il ghiaccio scomparso d’Abruzzo: Sciopero globale del clima. Friday for future

Domani Friday for future, terzo sciopero globale del clima in tutta Italia e il Wwf in Abruzzo sarà presente con i suoi volontari nelle piazze di Teramo e Atri (Te), Lanciano e Vasto(Ch), Pescara e Sulmona (Aq). Bisogna ridurre le emissioni, i cittadini sono d’accordo e i politici? Continua a leggere “Ciò che resta della Neviera. Il ghiaccio scomparso d’Abruzzo: Sciopero globale del clima. Friday for future”

Paladini italiani dell’Ambiente. Una marsicana al Youth Climate Summit di New York

Al primo vertice Onu sul clima tra i 100 giovani del mondo che vi hanno partecipato per affrontare insieme e in modo efficace la crisi climatica, per l’Italia sono solo 2 i giovani invitati che nei giorni scorsi hanno già incontrato il ministro dell’ambiente, Sergio Costa, e oggi si trovano a New York. Una è Federica Gasbarro, 24 anni di origine marsicana, studentessa di Scienze Naturali a Roma e poi Federico Brocchieri, 27 anni romano, laureato in ingegneria ambientale ed economia.

Aggiornamento 1 e 2 Continua a leggere “Paladini italiani dell’Ambiente. Una marsicana al Youth Climate Summit di New York”

Un Bosco a Pescara: incredibile, ma possibile

Pescara immagina un bosco nel bel mezzo della città e s’ispira alla visione milanese del progetto Agenti climatici per puntare molto in alto così come la metropoli del Nord Italia prevede di restituire a madre Natura 125 ettari di ex scali ferroviari, in aree centrali del capoluogo, da dedicare alla salute dell’uomo con l’ambizione di ripristinare un sistema ambientale naturale nel centro della capitale della moda. Continua a leggere “Un Bosco a Pescara: incredibile, ma possibile”

Non è Pietra Bianca della Maiella, ma Trani sostituito da Ottimo Travertino

Sulmona (Aq). La cornice di piazza XX Settembre non è Pietra bianca della Maiella sul terreno stanno per sistemare una pietra migliore e più resistente che ridefinisce i contorni spenti del cuore della patria di Ovidio che con il lavoro sui cubetti di porfido ricompone gli elementari mosaici sino a ieri sdentati e pericolosi per i passanti.

Aggiornamento Continua a leggere “Non è Pietra Bianca della Maiella, ma Trani sostituito da Ottimo Travertino”

Albero in bilico, attenzione sul fianco di Ragioneria

Sulmona (Aq). Si è di nuovo alzato il vento che batte con forti raffiche sulla valle. Su via Virginia d’Andrea, all’intersezione con il piazzale del tribunale di fianco la parrocchia di Cristo Re, occorre prestare attenzione.

Continua a leggere “Albero in bilico, attenzione sul fianco di Ragioneria”

Metano: il consumo ancora in calo dà ragione agli ambientalisti.

Non serve intubare l’Italia, non servono altri gasdotti e opere impattanti, i dati del ministero parlano chiaro, i consumi interno lordi di gas naturale nel Paese del sole continuano a ridursi ancora nel 2018, con un -3,3% rispetto al 2017 e non perché  abbia fatto meno freddo dell’anno passato. Continua a leggere “Metano: il consumo ancora in calo dà ragione agli ambientalisti.”

Negazionisti del Clima a convegno nell’università D’Annunzio, critico il Wwf Abruzzo

Chieti. Mercoledì al Campus dell’università Gabriele d’Annunzio si terrà la presentazione del libro Clima: basta catastrofismi. Riflessioni scientifiche su passato e futuro. Per il Wwf l’ateneo abruzzese offre così ospitalità ai negazionisti del clima con tanto di saluti iniziali da parte del Magnifico Rettore e senza contraddittorio. Continua a leggere “Negazionisti del Clima a convegno nell’università D’Annunzio, critico il Wwf Abruzzo”

Life Primes per ridurre i danni dei cambiamenti climatici in prima linea in Abruzzo Scerne di Pineto e Torino di Sangro

Torino di Sangro (Ch). L’obiettivo è ridurre i danni da piene, alluvioni e mareggiate dovuti a fenomeni meteorologici intensi e sempre più frequenti, così al workshop finale di Life primes con alunni, docenti e il sottosegretario regionale Mario Mazzocca è stato approfondito  il progetto di Prevenzione del rischio alluvioni rendendo le comunità resilienti (Preventing flooding risk by making resilient communities) ossia  il Life primes  approvato nell’ambito del programma Life 2014-2020 sulle strategie di adattamento ai cambiamenti del clima.

Continua a leggere “Life Primes per ridurre i danni dei cambiamenti climatici in prima linea in Abruzzo Scerne di Pineto e Torino di Sangro”