Tag: circolazione

Strada provinciale 261 chiusa all’ingresso di Beffi sino al 28 maggio

É totalmente chiusa, dal 14 maggio e così sarà per un’altra settimana sino al 28 maggio, la strada ex statale 261 a Beffi, frazione di Acciano.

Aggiornamento Continua a leggere “Strada provinciale 261 chiusa all’ingresso di Beffi sino al 28 maggio”

Cambiamenti anti-urto per inquinare meno dal Traforo del Gran Sasso

Non chiude il traforo sulla A24, ma per ridurre al minimo i rischi d’incidente e quindi eventuali sversamenti nelle gallerie Strada dei parchi, che gestisce le autostrade abruzzesi A 24 e A25, prescrive una serie di condotte da rispettare per chi transita nelle gallerie del Gran Sasso concordate ieri nell’incontro al ministero delle infrastrutture. Continua a leggere “Cambiamenti anti-urto per inquinare meno dal Traforo del Gran Sasso”

Navelli, maltempo e ordinanza di divieto: problemi per raccolta rifiuti

Navelli (Aq). Potrebbero verificarsi problemi sulla raccolta rifiuti, avvisa la società Asm che in queste ore non può trasportare i rifiuti fuori dal Comune a causa del maltempo e del divieto di circolazione dei veicoli commerciali superiori a 7,5 tonnellate disposto dal prefetto dell’Aquila.  Continua a leggere “Navelli, maltempo e ordinanza di divieto: problemi per raccolta rifiuti”

Strade dissestate, Mazzocca sollecita di nuovo le Province

Pescara. La Regione ha destinato alle strade provinciali abruzzesi oltre 100 milioni di euro fra fondi Masterplan, Fondo sviluppo e coesione, e finanziamenti straordinari, sopperendo in parte ai progressivi tagli dei trasferimenti governativi. Continua a leggere “Strade dissestate, Mazzocca sollecita di nuovo le Province”

Strade colabrodo. Si apre una voragine su via Cappuccini, l’ennesima. Massima attenzione sul tratto

Vigili del fuoco e Carabinieri di Sulmona, da oltre 2 ore, sono impegnati su via Cappuccini per una voragine che si è formata in serata, segnalata dai residenti di un’abitazione al margine della strada che punta dritta sulla statale 17 su uno degli incroci più pericolosi della valle Peligna.

Continua a leggere “Strade colabrodo. Si apre una voragine su via Cappuccini, l’ennesima. Massima attenzione sul tratto”

Verso la conclusione della messa in sicurezza, prudenza per chi transita su via del Cavallaro

Sulmona (Aq). “Abbiamo provveduto al ripristino provvisorio del manto stradale di via del Cavallaro da oggi riaperta alla viabilità” annunciano l’assessore ai lavori pubblici, Nicola Angelucci e il presidente della Saca, Luigi Di Loreto.

Continua a leggere “Verso la conclusione della messa in sicurezza, prudenza per chi transita su via del Cavallaro”

Contributo di 40 mila euro per la messa in sicurezza della strada tra Assergi e Fonte Cerreto

L’Aquila. Nell’ambito di un provvedimento a firma dei consiglieri regionali Maurizio Di Nicola e Pierpaolo Pietrucci, presidente della II Commissione permanente territorio, ambiente e infrastrutture, la Regione Abruzzo ha erogato a favore del Comune dell’Aquila un contributo da 40 mila euro finalizzato alla messa in sicurezza e alla riqualificazione della strada di collegamento tra il progetto Case di Assergi e il piazzale Simoncelli di Fonte Cerreto.

Continua a leggere “Contributo di 40 mila euro per la messa in sicurezza della strada tra Assergi e Fonte Cerreto”

Rfi investe sulle tratte abruzzesi. Nel 2018 pienamente operativa la Sala controllo di Pescara

Pecara. Anche l’impianto di Sulmona (Aq) è stato nominato nella serie di investimenti annunciati da Rete ferroviaria italiana, un contentino rispetto a quello che prede il secondo scalo abruzzese per numero di passeggeri in transito in valle Peligna. 

Continua a leggere “Rfi investe sulle tratte abruzzesi. Nel 2018 pienamente operativa la Sala controllo di Pescara”

Orso investito. Salviamo l’Orso ad Anas e Regione: ‘Per la statale 17 occorre la messa in sicurezza’

Corridoi ecologici lungo le strade d’Abruzzo da ripristinare o costruire con sopraelevate, recinzioni e passaggi soprattutto sulla statale 17 per evitare altri investimenti di animali e incidenti. In Primavera, la gelata, ha ridotto di molto il cibo e le scorte alimentari in alta quota e sulle strade abruzzesi si annuncia una strage prima e durante l’inverno. Ridotti all’osso gli animali proveranno a sopravvivere. Occorre una seria messa in sicurezza della statale 17 chiede l’associazione Salviamo l’Orso che da anni combatte anche per questo e dopo gli ultimi gravi incidenti stradali, in cui sono rimasti coinvolti degli animali, ieri l’associazione è tornata ad insistere per delle soluzioni concrete al problema della statale 17. Un cervo maschio adulto, prima delle ore 21 è morto investito da un’automobile, l’altro ieri. Nel corso della stessa notte su un altro tratto della stessa strada, alle porte di Roccaraso (Aq) alle ore 3.30 circa, un orso marsicano di soli 4 anni è stato investito ed è morto dopo una lunga agonia. Tutto è accaduto sulla statale 17 arteria a maggior rischio per questi incidenti sul territorio regionale. 

Continua a leggere “Orso investito. Salviamo l’Orso ad Anas e Regione: ‘Per la statale 17 occorre la messa in sicurezza’”

Frana il Morrone e l’economia. Pacentro in ginocchio in attesa che riaprano la strada chiusa da anni. Dossier viabilità

Pacentro (Aq). In ginocchio è finita l’economia di un intero paese perché da quando la strada è chiusa Pacentro resta, a tratti, isolato. Così come altre località che più su, nell’Appennino abruzzese, con quel diavolo di patto di stabilità fanno i conti con i buchi neri dei loro bilanci. In particolare 2 tratti di Morronese, una per raggiungere Pacentro e l’altro – con il nome di ss 487 – per passo San Leonardo che restano chiusi al traffico veicolare da anni per frane  problemi di diversa natura ed estrazione sociale.

Aggiornamento 1 , 2 3 e 4 

Continua a leggere “Frana il Morrone e l’economia. Pacentro in ginocchio in attesa che riaprano la strada chiusa da anni. Dossier viabilità”

Introdacqua. Pascolo sulla carreggiata e aiuole per foraggio ai buoi di strada

Introdacqua (Aq). L’amministrazione comunale di Introdacqua ha dato in pascolo il demanio comunale sul monte Genzana con il pagamento di Fida, un istituto di servitù prediale che consiste nel corrispondere un corrispettivo sul pascolo al titolare del terreno. In questo moderno caso di affidatura l’area è del comune, non più del feudatario, ma a dare un’occhiata alle strade cittadine sembra di essere tornati al Medioevo. Forse abbiamo un problema che rischia d’investire la comunità e il bestiame che circola in tranquillità, il fatto è che la situazione è la stessa da un paio di settimane, nella periferia della località turistica e soprattutto sulla carreggiata, pascolano indisturbati dei bovini adulti che creano non pochi disagi. 

Foto Daniele Tottone

Continua a leggere “Introdacqua. Pascolo sulla carreggiata e aiuole per foraggio ai buoi di strada”