Tag: Cinghiale

Cinghiali: avanti con l’abbattimento. C’è chi dice No, Allegrino coordinatore guardie Wwf spiega perchè

Nonostante gli studi abbiano confermato gli effetti dannosi di certi rimedi si va avanti con l’abbattimento dei cinghiali a Pettorano sul Gizio (Aq). Per questa ragione abbiamo contattato il coordinatore guardie ambientali Wwf Claudio Allegrino per chiedere se è possibile intervenire efficacemente e risolvere l’annoso problema che di certo l’abbattimento selettivo  non risolve. Continua a leggere “Cinghiali: avanti con l’abbattimento. C’è chi dice No, Allegrino coordinatore guardie Wwf spiega perchè”

Carcassa di Cinghiale sulla strada chiusa tra Raiano e Vittorito

Un passante ha segnalato la presenza di una carcassa di cinghiale sul ciglio della strada chiusa che da Vittorito (Aq) conduceva a Raiano, a circa 200 metri dalle ultime case del paese di Vittorito. Continua a leggere “Carcassa di Cinghiale sulla strada chiusa tra Raiano e Vittorito”

Escluso dal branco, disperata corsa di un cinghiale sulla statale innevata

Il muro di neve sul ciglio della strada lo fa correre di più, ha l’auto in coda che deve essergli sembrata una vera e propria minaccia. Chissà che spavento deve aver provato, cerca una via di fuga il cinghiale che, solitario, affronta la statale in alta quota, nel Grande Quarto dell’Abruzzo selvaggio e l’aggettivo non è riferito all’animale. In questi casi sarebbe il caso di fermarsi in attesa che il povero animale terrorizzato possa mettersi in salvo, invece d’inseguirlo per filmarlo

mariatrozzi77@gmail.com

Continua a leggere “Escluso dal branco, disperata corsa di un cinghiale sulla statale innevata”

Cucciolo di cinghiale al bar a Pescocostanzo. WWF: ‘Togliere la gestione del sovraffollamento ai cacciatori’

Pescocostanzo (Aq). A guardarlo e a toccarlo fa davvero tenerezza, ma il cucciolo di cinghiale sembra proprio spaesato. Sorpresi, meravigliati, i gestori del locale ne segnalano la presenza alle Guardie Ecozoofile Anpana, della provincia dell’Aquila, così intervengono La Forestale della stazione di Pescocostanzo e i veterinari della Asl di Castel di Sangro (Aq). La piccola, una femmina, sembra in buone condizioni di salute, viene soccorsa dal Ispettore provinciale della guardie Ecozoofile, Antonio D’Onofrio, che ne dispone il trasferimento al Centro di recupero per la fauna selvatica di Popoli (Pe) dove viwne riempita di coccole e attenzioni. 

Aggiornamento

Continua a leggere “Cucciolo di cinghiale al bar a Pescocostanzo. WWF: ‘Togliere la gestione del sovraffollamento ai cacciatori’”

Orso filmato in Alto Molise. Slo: ‘Se ne tenga conto per il calendario venatorio’

Isernia. L’orso è di passaggio nell’Alto Molise e a documentarne la presenza, grazie ad una foto trappola, è l’associazione Salviamo l’Orso (Slo) che porta avanti il suo progetto Un passaggio per l’orso.

Continua a leggere “Orso filmato in Alto Molise. Slo: ‘Se ne tenga conto per il calendario venatorio’”

Eliminare i lupi: la soluzione per un presunto ripopolamento. Il ministero dell’ambiente già pensa ad abbatterli

Non è certo un ripopolamento dei lupi, ma anche se fosse l’unica soluzione che riescono a elaborare è vecchia come il cucco per chi li considera un business tra pellicce e carne. Avevamo intuito che qualcosa stavano escogitando, ma che uscisse fuori tanto presto davvero no. La scelta sarebbe giustificata dalla ricerca di un equilibrio tra la specie selvatica e l’attività umana. La scelta è purtroppo quella di abbattere i lupi. L’opzione che si profila all’orizzonte è stata cotta a puntino da alcuni media pilotati che in questi mesi si sono spesi con cura a resuscitarlo, in alcuni casi ne hanno raccontato le apparizioni come fosse una minaccia. Non piace a nessun essere pensante l’idea di eliminarlo, figuriamoci al Wwf che ribadisce la propria contrarietà a questa ipotesi che negli ultimi tempi fa breccia nei bracconieri convinti che abbattere individui di alcune popolazioni locali di lupo, così come previsto dal Piano d’azione nazionale della specie in via d’approvazione, possa essere utile.

Continua a leggere “Eliminare i lupi: la soluzione per un presunto ripopolamento. Il ministero dell’ambiente già pensa ad abbatterli”

La Cia insiste con l’abbattimento selettivo e bacchetta gli ambientalisti

Chieti. Ammonisce gli ambientalisti la Confederazione italiana agricoltori e consiglia loro di considerare con maggiore attenzione e disponibilità le ragioni degli agricoltori, ma fa di più la Cia quando sollecita un intervento delle istituzioni per far fronte all’emergenza dei danni provocati dalla fauna selvatica all’agricoltura riproponendo la soluzione degli abbattimenti selettivi. L’ordine del giorno, approvato dalla direzione nazionale della Cia il 23 giugno, viene così inviato al prefetto di Chieti, Antonio Corona, al presidente della provincia di Chieti, Mario Pupillo, ed ai sindaci dei 104 Comuni della provincia teatina.

Continua a leggere “La Cia insiste con l’abbattimento selettivo e bacchetta gli ambientalisti”

Prevenzione dai danni da cinghiali: è sempre lo stesso sistema

Cinghiale png Report-age.com 2015Chieti. L’ambito territoriale di caccia chietino-lancianese ha avviato l’attività di intervento di prevenzione dei danni da cinghiale attraverso delle segnalazioni da presentare con il modello reperibile anche sul sito atcchietinolancianese.it.
Continua a leggere “Prevenzione dai danni da cinghiali: è sempre lo stesso sistema”

A tutela dei cinghiali “celiaci” il convegno sul grano Solina a Capestrano

Foto Dino Rossi
Foto Rossi

Capestrano (Aq). Non sono mancati oncologi di grido e agricoltori d’occasione all’incontro tenuto a Capestrano, giorni fa, nel quale si è disquisito delle caratteristiche del grano solina, antica varietà dal chicco tenero, povero di glutine, di cui sono ghiotti i cinghiali. L’iniziativa messa in campo è parsa davvero un’azione a tutela della celiachia del cinghiali abruzzesi per il Cospa Abruzzo, l’associazione di allevatori che da anni denuncia i gravissimi danni provocati dalle sempre più frequenti invasioni del porcus selvaticus. Puntualmente colpito dalla piaga della Sus scrofa è il territorio della provincia dell’Aquila. Continua a leggere “A tutela dei cinghiali “celiaci” il convegno sul grano Solina a Capestrano”

A lezione di cinghiali o di elefanti?

campo di mais ai confini del parco gran sasso monti della laga 002Ofena (Aq). Dopo la Provincia dell’Aquila è la volta dei sindaci del territorio che il Cospa, associazione di allevatori abruzzesi, cerca di coinvolgere nell’abbattimento selettivo dei cinghiali che continuano a distruggere i campi coltivati nell’aquilano.

Continua a leggere “A lezione di cinghiali o di elefanti?”