Centro profughi chiude: dove finiranno i migranti? L’unica a chiederselo è Italica

“Se il centro migranti della Casa Santa dell’Annunziata chiude, dove saranno ospitati i richiedenti asilo che, dal 2014 ad oggi, sono stati accolti nell’immobile?” La domanda sorge spontanea, ma solo per il coordinatore di Italica Alberto Di Giandomenico che torna ad affrontare l’argomento. Read more

Ranieri (M5S) sulla biblioteca: ‘La valle Peligna torni ad avere il polo libraio che merita’

Interpellanza del consigliere regionale Gianluca Ranieri (M5S) per Sulmona privata non solo del Centro di Promozione culturale e della biblioteca, ma dell’unico spazio gratuito di aggregazione che serviva tutto il territorio della valle Peligna con migliaia di utenti, studenti, associazioni ed enti ormai allo sbando. Read more

Audizione di Casini in Commissione regionale, strenua difesa del Tribunale

Sulmona (Aq). La riforma della geografia giudiziaria tiene da anni in bilico 4 tribunali abruzzesi a Lanciano, Vasto, Avezzano e Sulmona, tutti in proroga e per salvarli all’Aquila si discute delle possibili soluzioni in una Commissione regionale speciale istituita per la difesa di questi presidi di legalità. Read more

Altri interventi, speriamo risolutivi, su via del Cavallaro e via Don Bosco

Sulmona (Aq). Tra le diverse azioni da intraprendere per via del Cavallaro è stato finalmente programmato il controllo delle acque di scorrimento del sottosuolo, del canale irriguo cementificato e di alcuni tratti delle fogne riguardanti via Don Bosco. Da decenni i residenti attendono una corretta risistemazione dell’intero tratto superpopolato, ma gli interventi che si sono succeduti hanno solo nascosto e non risolto il problema degli allagamenti nelle abitazioni. 

Read more

Emergenza Centro storico manifestano i commercianti, Carugno sulla vertenza

Sulmona (Aq). “Non si può non dare ragione a tutti gli imprenditori commerciali del Centro Storico che ora stanno manifestando la loro protesta per lo stato di abbandono del centro”. 

Read more

Di Giandomenico: ‘Scuole senza certificato antisisma da chiudere, lo stabilisce la Cassazione’

Sulmona (Aq). Commette reato chi non chiude scuole mancanti di certificato antisisma, anche se il pericolo è minimo. È la Cassazione ad averlo deciso (sentenza numero 190 del 2018), proprio in questi giorni, per questo il coordinatore del Movimento Italia, Alberto Di Giandomenico, mette in guardia il sindaco di Sulmona, Annamaria Casini. 

Read more

Acqua torbida chiusura reti dal Cam

Tagliacozzo (Aq). “Causa nuovo intorbidamento delle sorgenti per le intense piogge delle ultime ore, si è attivata la chiusura delle reti idriche – informa con una nota il Consorzio acquedottistico Marsciano – I tempi di riapertura dell’erogazione sono dettati dalle condizioni meteo in atto e considerando i medesimi avvenimenti, non prima della mattinata di domani. Le scorte a disposizione sono quelle garantite dall’accumulo dei serbatoi”. Ulteriori aggiornamenti verranno comunicati dal Cam domani.

No alla Soppressione del Tribunale mancano però i sindaci della val Pescara. Valle Subequana omessa nella bozza del documento d’approvare

Sulmona (Aq). Se deve essere tutto il Centro Abruzzo, non solo il Comune di Sulmona e la valle Peligna, a ribadire un No forte e sentito alla soppressione del tribunale Peligno la domanda è: perché sono mancati in aula i sindaci della Val Pescara? Non solo, la bozza del documento del consiglio comunale, convocato in tribunale, non citava i sindaci della valle Subequana, aggiunti con una correzione prima dell’approvazione dell’atto, all’unanimità. 

Aggiornamento 1 e 2

Read more

Consiglio in tribunale, omesso il territorio della valle Subequana nella bozza del documento d’approvare

Sulmona (Aq). Nella bozza mancava il riferimento ai sindaci della valle Subequana, ma il testo finale del documento, che é chiamato ad approvare il consiglio comunale di Sulmona,  convocato in tribunale, conterrebbe l’indicazione alle amministrazioni dell’area subequana. 

Aggiornamento

Al sindaco di Castelvecchio Subequo (Aq), Pietro Salutari, è capitata una bozza e segnala la mancanza dei Comuni del subequano. L’equivoco è  subito risolto e il primo cittadino rinnova il suo appoggio. Risparmi apparenti e spese enormi, dice Ivana Giardino, rappresentante sindacale del personale del palazzo di giustizia, perché quando chiude un tribunale è gravoso il costo. Chiunque si presenti in questo territorio per le elezioni non può prescindere da questo. “Cerchiamo di evidenziare le vere ragioni – per tenere aperta la sede giudiziaria, interviene il presidente della provincia Angelo Caruso – Una provincia che s’indebolisce, indebolisce il capoluogo, occorrerebbe anche recuperare”. In breve il presidente chiede un’azione più articolata e complessa per generare una opinione, altrimenti si tratta solo di una istanza, reiterata più volte, di un territorio che reclama un presidio già tolto ad altri.

mariatrozzi77@gmail.com

Giù la maschera della Regione sulla chiusura dei 4 tribunali abruzzesi

“Non  c’è una reale volontà della Regione di scongiurare la chiusura dei 4 tribunali d’Abruzzo. Tante promesse e propaganda, ma nessun impegno concreto, tant’è vero che tutti i nostri tentativi di tradurre queste promesse in atti, come ad esempio gli emendamenti al Defr sono stati bocciati” denuncia il consigliere regionale Gianluca Ranieri.

Read more