Balneazione: almeno un divieto di balneazione per il 31% delle spiagge chiuse per il 17%

Chiusa la stagione balneare 2018, con tabelle ed elaborazioni grafiche si fanno i conti con i campionamenti dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale lungo i 114 chilometri di costa regionale e in 5 punti del lago di Scanno (Aq), interamente monitorato e sempre balneabile. Read more

L’Anas prende materialmente possesso della strada Provinciale 487

Pacentro (Aq). Ci siamo, dopo 4 anni di trattative le tute gialle dell’Anas hanno preso materialmente possesso della ex strada regionale 487 di collegamento da Sulmona a Pacentro (nell’aquilano) e Caramanico Terme (Pe).

Read more

Pulizia sulla Provinciale chiusa: Pasquale Di Toro in prima linea

Pacentro (Aq). I volontari sono scesi in strada per la pulizia della provinciale 487 chiusa con ordinanza della Provincia che in questi giorni ha fatto posizionare dei blocchi, isolando le comunità delle aree interne. Oggi i cubi di cemento sono stati rimossi per consentire il passaggio dei mezzi pesanti, da cantiere, necessari per rimuovere terra e alberi caduti sull’arteria d’alta quota, all’ingresso del Parco nazionale della Maiella.

Aggiornamento Read more

Presidio 487: strada ancora chiusa, ma i manifestanti resistono. Sul posto Mazzocca per esprimere solidarietà

Pacentro (Aq). Piove sulla provinciale chiusa dai blocchi, piove sulle teste dei manifestanti lì da giorni e a un centinaio di metri dal muro di contenimento, quello del chilometro 44+030 che minaccia di cedere dal 2012, ma non cade. Piove sui pini neri. Picchiettano decine di gocce sulla cambusa verdone rifugio dalla pioggia, dalla notte e dalla vegetazione. Odore di muschio e terra, umido appiccicaticcio su pelle e capelli che si potrebbe quasi esclamare piove governo ladro! La strada è vita, è commercio, unica via di collegamento pulita, libera, ma bloccata. Qualche ciottolo al margine, mentre saliamo, è visibile su un solo punto isolato dell’ex strada regionale, chiusa, eppure percorribile da Pacentro verso Passo San Leonardo e, oseremmo dire, non proprio in pessime condizioni. La paura per l’apertura di un fascicolo per omicidio colposo spinge il dirigente a chiudere, chiudere, chiudere tutto senza avere cognizione di cosa sta finendo. Oltre le barricate loro, i ragazzi di Pacentro.  Read more

Chiesa dell’Annunziata di nuovo chiusa: la denuncia di turisti e studenti

Sulmona (Aq). É la città dei confetti e forse anche per questo che venerdì la porta d’ingresso dell’edificio di culto del complesso della Santissima Annunziata è rimasta chiusa agli oltre 100 giovani visitatori in attesa sul sagrato alle ore 10.30. S’insiste sul rilancio del turismo?

Read more

Chiusa, riaperta e ancora chiusa via Fonte Romana: le rassicurazioni non bastano

Campo Di Giove (Aq). Un giorno chiusa, un altro aperta e ora di nuovo chiusa via Fonte Romana. “La transenna è stata rimossa abusivamente” denunciano i residenti, ma la strada è chiusa e non si può passare, spiegano, la segnaletica verticale presente sul posto indica che è  chiusa Read more

Pacentro si Mobilita all’Aquila per la Strada 487. Ora Tocca alla Provincia

Pacentro (Aq). La Regione ha concluso la parte di sua competenza nell’interminabile iter per la messa in sicurezza della strada provinciale 487 chiusa, a Pacentro, da oltre 3 anni. La palla passa di nuovo alla Provincia dell’Aquila e una signora del posto si fa il segno della croce. Anche perché l’esperienza insegna. Il 18 dicembre 2016 l’ente regionale ha finalmente firmato per sbloccare i fondi, 632 mila euro, necessari a consolidare il muro del fatidico km 44 della ex strada regionale. Quel benedetto muro di contenimento, realizzato decine e decine di anni fa, sembrava non reggere più il fianco del monte Morrone e invece è ancora lì, massiccio e compatto, ma il rischio che cedesse ha portato alla chiusura definitiva del tratto di strada.

Read more

Chiude la biblioteca, uffici trasferiti all’ex Arssa da domani ma senza libri

Sulmona (Aq). Improvvisa chiusura dell’Agenzia per la promozione culturale, la notizia è di queste ore. Questa mattina è arrivata in città,  destinazione Apc Sulmona, la lettera della Regione sull’esito dei controlli di vulnerabilità eseguiti a fine febbraio nell’edificio. Da domani la biblioteca di piazza Venezuela resterà chiusa. Altro servizio che se ne va, ma ad indignarsi sono solo dipendenti, studenti e forse qualche professore. Il resto dorme.

Aggiornamento 1  2  e 4 

L’edificio è stato costruito circa 40 anni fa, ma i parametri di vulnerabilità sono troppo bassi per tenere aperta la struttura: 0,26. Le sale di lettura resteranno chiuse e sarà impossibile avere la disponibilità dei testi. Molti libri, affidati ai lettori per un mese gratuitamente, hanno dato la possibilità di studio e approfondimento a migliaia di giovani così la consultazione in loco dei testi più preziosi. Da domani dipendenti e uffici saranno trasferiti nella ex sede dell’Arsa in via Crispi, per il momento i libri restano dove sono. Tra Centro regionale beni culturali (4) e Agenzia per la promozione (8) culturale sono in tutto 12 impiegati. Ci sono 35 mila libri nell’edificio, una media di 150 visitarori al giorno per la sede dell’agenzia. Oggi i presenti sono rimasti spiazzati non poco dalla notizia. La chiusura potrebbe durare 2 anni. Se davvero d’intervento di messa in sicurezza si tratta, allora i libri prima o poi dovranno essere trasferiti altrove. L’unico spazio possibile per mantenere questo patrimonio letterario integro potrebbe essere ricavato proprio nell’abbazia Celestina ai piedi del Morrone dove sino a poco tempo fa vennero custodite molte opere d’arte scampate al terremoto aquilano del 2009, da pochi mesi restituite al capoluogo. Per i ragazzi che devono preparare tesi ed esami, brutto momento davvero per chiudere, l’aula studio più  vicina è quella di Pratola Peligna, qualche libro c’è a palazzo Colella, ma non è in prestito. Il comune di Pratola ha messo a disposizione dei giovani studenti tavolini, sedie e spazi,  ma non i libri. Chiusa per precauzione, con la dipartita della biblioteca dell’agenzia regionale (quella attigua al liceo classico di piazza XX è finita nelle secche della ‘ricostruzione’ inagibile da 8 anni) a Sulmona resta solo la biblioteca diocesana nell’ex convento di Santa Chiara. Il dirigente Francesco Tentarelli rassicura che si procederà subito ai lavori di messa in sicurezza e all’ingresso della struttura, conclusa una riunione con i dipendenti, esclama: ‘Rigopiano insegna!’.

Altra frana sulla strada 487, ancora al Girone dove l’ultima messa in sicurezza è di 5 anni fa

Pacentro (Aq). Il tratto era stato messo in sicurezza 5 anni fa, la Provincia dell’Aquila aveva provveduto ad installare delle reti di protezione sul costone della montagna con un intervento di somma urgenza. Ieri però un’altra frana ha vanificato i lavori di allora. Il cedimento del monte Morrone interessa un tratto di via Dante Alighieri, conosciuto dai residenti come Girone. La via di comunicazione è sempre la stessa, la ex statale, ex regionale, da qualche anno di competenza provinciale, la strada 487

Read more

Ex ss17 strada delle svolte di Popoli verso L’Aquila ancora chiusa

Provincia dell’Aquila. L’ordinanza di chiusura per la strada delle svolte di Popoli, famosa per la crono scalata, risale al 18 gennaio e, da San Benedetto in Perillis, un tratto è ancora da liberare dalla neve. Fatto è che da Popoli (Pe), almeno sulla ex statale 17 oggi di competenza provinciale, non è possibile raggiungere l’Aquila, eppure la carreggiata è pulita almeno nel primo tratto visibile. Andare oltre non è possibile ci sono le transenne e il nastro per interdire l’accesso. 

Read more

Pratola Peligna: chiuso il Santuario della Madonna della Libera. #Terremoto

Pratola Peligna (Aq). Dopo la scossa di ieri mattina, 6.5 M delle 7.40, altra colpo al cuore della comunità pratolana e per l’intero comprensorio. Purtroppo è stato chiuso il santuario caro all’intera comunità della valle peligna dove devoti e credenti si recano ancora oggi per chiedere grazie, in particolare anche per poter avere figli. #lastquake

Read more