Festa della Liberazione, iniziative nella giornata del 25 aprile

Sulmona (Aq). Domani alle ore 11.30 appuntamento a pizza Carlo Tresca per la cerimonia di saluto ai Caduti dinanzi l’Ara Patriae, il monumento all’ingresso del centro storico della città dedicato ai caduti delle guerre avrebbe bisogno davvero di un restauro e di alcune importanti correzioni sulle lastre, così come indica nella sua recente ricerca il professor Fabio Maiorano. Per la Giornata di memoria e di festa è in programma anche una pedalata attraverso i luoghi che ricordano i momenti più significativi della Resistenza in valle Peligna, sempre nella città dei confetti che ha sacrificato molti suoi giovani per far grande la Resistenza. L’iniziativa di Bicincontriamoci è intitolata Resistere pedalare resister.

 

Sulmona 4 Novembre: la lunga Battaglia per Restaurare il Monumento Decaduto

Sulmona (Aq). Dobbiamo ripeterci, da 3 anni non facciamo altro perché proprio nulla è stato fatto per correggere i gravi errori. Questa volta è il monumento ai Caduti a piazza Carlo Tresca e che sia in pessime condizioni lo sanno anche a Roma, al ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, segnala il generale dell’Esercito italiano, in pensione, Italo Giammarco. Per le commemorazioni ufficiali della giornata dell’Unità d’Italia e delle Forze armate ci ritroviamo a immortalare una vergogna datata, ormai scontata. É un monumento consunto, sbiadito quello all’ingresso di Corso Ovidio, con nomi e cognomi illeggibili, titoli e gradi sbagliati e, mancano all’appello, tanti combattenti mentre altri sono personaggi di pura fantasia. 

Aggiornamento

Read more

Liberazione del 25 aprile. Da Pacentro l’Invito ai Giovani a ‘Prendere Parte e Fare delle Scelte’

Pacentro (Aq). Nel primo pomeriggio, da piazza del Popolo, il corteo di giovani studenti, cittadini e Partigiani si è snodato tra le vie a perpendicolo del borgo per celebrare a Pacentro il 72° anniversario della Liberazione. La cerimonia, commovente, ha portato poi la cittadinanza, le autorità civili, militari e religiose, le associazioni combattentistiche e d’arma dinanzi al monumento della Brigata Maiella, inaugurato nel 2014. Il saluto, la deposizione della corona e a fare da cornice, per questa partecipata manifestazione abruzzese, i toccanti discorsi del sindaco, Guido Angelilli e del procuratore capo della Repubblica del Tribunale di Sulmona (Aq) Giuseppe Bellelli. 

Read more

Festa della Repubblica, celebrazioni del 2 giugno all’Aquila e Sulmona

1- 2 giugno 16L’Aquila. Sobria e toccante è stata questa mattina la cerimonia del 70° anniversario della Repubblica svolta al monumento ai Caduti della villa comunale del capoluogo di regione. Hanno partecipato una compagnia in armi costituita da personale dell’Esercito, dei Carabinieri, della Guardia di finanza, della Polizia di Stato, del Corpo forestale dello Stato e della Polizia penitenziaria.

Read more

Onore al Maresciallo Lattanzio nell’anniversario della sua morte

Pacentro (Aq). Quasi sembra che stia lì per arrivare e Pacentro è in attesa di rivederlo e riabbracciarlo. Vicino al Comandante della Legione Carabinieri Abruzzo, il generale Michele Sirimarco, c’è il fratello Antonio Lattanzio e le sorelle Rosaria e Bambina, Amelia è in Australia, Silvana in America. Franco Lattanzio viene ricordato con affetto, dalla sua gente, e dai Carabinieri con grande onore. Mai dimenticato, i colleghi lo tengono sempre nel cuore, ha servito il suo Paese all’estero e ha dato la sua vita per la libertà di tutti. A ricordare la sua figura è il  generale Sirimarco: “Lattanzio aveva un ruolo rilevante presso il Nucleo investigativo del Comando provinciale Carabinieri di Chieti”. Il Maresciallo aiutante sostituto ufficiale di pubblica sicurezza, Franco Lattanzio, era originario di Pacentro, morì 10 anni fa in un attentato terroristico che costò la vita a un Ufficiale dell’Esercito italiano, un Militare rumeno e 3 Marescialli dell’Arma dei Carabinieri impiegati in Iraq nell’ambito della missione Antica Babilonia” ricorda nei saluti il generale.

Aggiornamento

Read more