Tag: centro

Isola Pedonale in centro. Il WWF chiede al commissario di rispettare l’Obbligo

Avezzano (Aq). Il 25 luglio dovrebbe riaprire al traffico veicolare il cento storico e così, contrario  all’ipotesi di riaprire il centro alle automobili, il Wwf Abruzzo montano ha chiesto un incontro urgente al Commissario prefettizio, Mauro Passerotti, sul restyling di piazza Risorgimento. Continua a leggere “Isola Pedonale in centro. Il WWF chiede al commissario di rispettare l’Obbligo”

Un Bosco a Pescara: incredibile, ma possibile

Pescara immagina un bosco nel bel mezzo della città e s’ispira alla visione milanese del progetto Agenti climatici per puntare molto in alto così come la metropoli del Nord Italia prevede di restituire a madre Natura 125 ettari di ex scali ferroviari, in aree centrali del capoluogo, da dedicare alla salute dell’uomo con l’ambizione di ripristinare un sistema ambientale naturale nel centro della capitale della moda. Continua a leggere “Un Bosco a Pescara: incredibile, ma possibile”

Moria dell’Epifania: 20 tartarughe spiaggiate

Sempre più frequenti gli spiaggiamenti sulla costa adriatica, in meno di una settimana una ventina di tartarughe finiscono sulla spiaggia, alcune ancora vive. Due anni fa, in questo stesso periodo, le tartarughe spiaggiate erano 9, con una sola sopravvissuta. Quest’anno, dal 4 al 6 gennaio lungo le coste d’Abruzzo e Molise, sono state rinvenute 19 tartarughe, 14 decedute (73,7%) e 5 in vita.

Continua a leggere “Moria dell’Epifania: 20 tartarughe spiaggiate”

Poste italiane s’impegna a riaprire una sede in centro all’Aquila

L’Aquila. Poste Italiane sta per riaprire una sede in centro storico, l’impegno è stato formalizzato nella nota a firma del responsabile corporate affairs di Poste italiane spa, Lasco. Nel capoluogo di ogni attività che torna in centro, dopo il sisma del 2009, è un ritorno alla normalità.

Continua a leggere “Poste italiane s’impegna a riaprire una sede in centro all’Aquila”

Terminal bus ad Anagnina? Lolli: Abruzzo aiuta Roma per rifiuti, ci aspettiamo ascolto adeguato

“Sommessamente, faccio una considerazione: noi un anno fa siamo andati in soccorso del Comune di Roma e lo abbiamo fatto con piacere e perché riteniamo che ci debba essere una corretta solidarietà tra le istituzioni” potrebbe essersi ispirato al nostro articolo (qui) il vice d’Abruzzo Giovanni Lolli che non parla di ricompensa, piuttosto di un adeguato ascolto alla richiesta di non trasferire il capolinea delle corriere abruzzesi ad Anagnima. Anche se fosse temporaneo il passaggio sarebbe deleterio anche perché ne capitale ormai tutto diventa eterno. Continua a leggere “Terminal bus ad Anagnina? Lolli: Abruzzo aiuta Roma per rifiuti, ci aspettiamo ascolto adeguato”

Vietato dar da mangiare ai gatti randagi in centro: infuria la polemica per l’ordinanza sindacale

Cocullo (Aq). Un fiume in piena, di commenti non sempre positivi, sta in coda al post del sindaco di Cocullo, Sandro Chiocchio, che oggi su Facebooκ ha postato un’ordinanza di divieto di somministrazione di alimenti ai gatti randagi nel centro storico della località turistica, conosciuta per il rito dei serpari che si svolge il primo giovedì di maggioContinua a leggere “Vietato dar da mangiare ai gatti randagi in centro: infuria la polemica per l’ordinanza sindacale”

Riapertura dei Centri di salute mentale, psichiatrico e neuropsichiatria infantile: ora dipende dalla Asl

Sulmona (Aq). “Potranno riprendere le attività del Centro di salute mentale, il Centro diurno psichiatrico e il Centro di neuropsichiatria infantile e dell’adolescenza situati nella struttura di viale Mazzini” annuncia il sindaco di Sulmona, Annamaria Casini, senza indicare in linea di massima il tempo che trascorrerà ancora prima della riapertura, l’inter amministrativo a carico del comune è concluso, la riapertura adesso dipende dalla Asl1. Continua a leggere “Riapertura dei Centri di salute mentale, psichiatrico e neuropsichiatria infantile: ora dipende dalla Asl”

Nuovo Ospedale aprirebbe a settembre. Il sindaco punta al Polo delle emergenze per la struttura antisismica

Sulmona (Aq). Non proprio d’Estate comunque a settembre per il nuovo presidio sanitario, così dopo il secondo sopralluogo mattutino oggi, nel cantiere aperto, le idee sembrano più chiare. Insieme al manager Tordera il sindaco Casini valuta la possibilità di aprire la nuova struttura fra 6 mesi sempre se tutto andrà per il verso giusto. I lavori potrebbero essere riconsegnati a giugno e se l’esito dei collaudi non tradirà le aspettative a settembre in Abruzzo si potrà contare sulla prima struttura operativa completamente antisismica e di livello. Ci sono altre importanti novità.  Continua a leggere “Nuovo Ospedale aprirebbe a settembre. Il sindaco punta al Polo delle emergenze per la struttura antisismica”

Nasce la Rete abruzzese dei Centri del Riuso, 9 Comuni dicono No alla Cultura dello Spreco

Pescara. A battesimo stamane la Rete abruzzese dei Centri del Riuso che segna la fine dell’usa e getta e inaugura l’Era del riuso, ossia, garantisce una seconda vita per tanti oggetti che, ancora funzionanti, sono considerati inutili per alcuni, ma necessari per tanti altri. Oggi è stata siglata la convenzione tra Regione Abruzzo e i rappresentanti dei 9 Comuni impegnati a realizzare i Centri del Riuso che sorgeranno a Pescara, Montesilvano, Francavilla al Mare, Ortona, Vasto, Avezzano, L’Aquila, Roseto degli Abruzzi e Teramo.

Continua a leggere “Nasce la Rete abruzzese dei Centri del Riuso, 9 Comuni dicono No alla Cultura dello Spreco”

Provinciali, Di Giandomenico al neo Presidente Caruso: “Priorità a scuola e strade”. Italica contro il ‘civismo de noaltri’.

Il coordinatore di Italica, Alberto Di Giandomenico, augura un proficuo lavoro al futuro presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, sindaco di Castel Di Sangro. Il portavoce del Movimento Peligno non perde tempo e invia immediatamente al neo presidente della Provincia dell’Aquila una  lettera.

Continua a leggere “Provinciali, Di Giandomenico al neo Presidente Caruso: “Priorità a scuola e strade”. Italica contro il ‘civismo de noaltri’.”

L’entroterra dimenticato da Dio: Molina Aterno niente cresime nel 2017

Molina Aterno (Aq). Niente Cresime quest’anno, l’avviso sul portale della chiesa di San Nicola, affisso dal parroco Don Francesco, è un grido d’allarme sulle gravi difficoltà che l’Abruzzo interno sta affrontando da tempo e senza soluzione di continuità, svuotato dai tagli e dalle razionalizzazioni della spesa pubblica. Paesi dimenticati da Dio.

Aggiornamento

Continua a leggere “L’entroterra dimenticato da Dio: Molina Aterno niente cresime nel 2017”