Tag: centraline

Incendio di un capannone a Città Sant’Angelo Qualità dell’Aria Accettabile

Cittasant’Angelo (Pe). Non destano grandi preoccupazioni gli esiti delle analisi sulla qualità dell’aria rilevati ieri dalla centralina fissa di corso Umberto I a Montesilvano, all’altezza del centro commerciale, a circa 2 chilometri dal’azienda agricola che ha preso fuoco. La centralina fissa è la più vicina tra quelle della rete regionale di monitoraggio dell’aria, in attesa degli esiti della centralina mobile. Continue reading “Incendio di un capannone a Città Sant’Angelo Qualità dell’Aria Accettabile”

Nuovo portale Arta sui dati del monitoraggio sulla qualità dell’Aria in Abruzzo

Sono 41 i superamenti di Pm10 (polveri sottili), soprattutto in provincia di Pescara, rilevati in questi mesi dalle 16 centraline che in Abruzzo, sono davvero pochine, registrano i dati sulla qualità dell’aria per l’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta).

Continue reading “Nuovo portale Arta sui dati del monitoraggio sulla qualità dell’Aria in Abruzzo”

Centrale di spinta Snam: Seri dubbi sul Metodo di Monitoraggio dell’Aria e sui Dati

Due  centraline sono più che sufficienti. Sarebbe questa la risposta data alla richiesta di chiarimenti sull’esiguo numero di cabine per il monitoraggio dell’aria, da installare in luoghi diversi dal punto in cui sorgerà la centrale di spinta della Snam, una da piazzare nei pressi del cimitero di Sulmona e l’altra nel campo di calcio Mezzeti, siti messi a disposizione del Comune di Sulmona. Continue reading “Centrale di spinta Snam: Seri dubbi sul Metodo di Monitoraggio dell’Aria e sui Dati”

Dalla Rete di Monitoraggio a 2 centraline del Comune: stiamo scherzando?

Il comitato ambientalista locale scrive, nero su bianco, che il monitoraggio che si vuole allestire per la centrale non avrebbe adeguati presupposti tecnici anche perché, dal ministero dell’ambiente è disposto che debba essere installata, sull’area interessata dall’impianto e anche oltre, una rete di monitoraggio e non 2 semplici centraline. Difformemente da quanto indicato dal ministero così è stato deciso, nella recente conferenza di Servizi, per monitorare la qualità dell’aria sull’area della centrale di spinta della Snam, da costruire a Case Pente, per il metanodotto che porterà il gas naturale in Europa, senza alcun beneficio per le località che sono costrette ad accoglierlo sulle loro terre.

Aggiornamento Continue reading “Dalla Rete di Monitoraggio a 2 centraline del Comune: stiamo scherzando?”

Centrale e metanodotto Snam. Individuati i luoghi per le centraline qualità aria

Sulmona (Aq). Sono stati individuati i luoghi in cui istallare le stazioni di monitoraggio dell’aria. A scriverlo sembrano cose grosse, ma si tratta solo di 2 centraline da collocare nell’area dello stadio di calcio della Potenza e nei pressi di Case Pente, località in cui la Snam è stata autorizzata a realizzare la Centrale di compressione del gas naturale per il metandotto del progetto Rete Adriatica. Eppure, a leggere le indicazioni del ministero dell’ambiente, andrebbe installata sull’area una Rete di monitoraggio e non una coppia di centraline.

Aggiornamento

Immagine e copertina Maria Trozzi

Continue reading “Centrale e metanodotto Snam. Individuati i luoghi per le centraline qualità aria”

Casini scriverà ai ministri Costa e Toninelli per la questione Snam

Pescara. Solo ora annuncia che invierà una nota ai ministri Sergio Costa e Danilo Toninelli per gli impianti da costruire in valle Peligna, non voluti dalla popolazione, ma tanto amati da Snam.

Continue reading “Casini scriverà ai ministri Costa e Toninelli per la questione Snam”

App per la qualità dell’aria, ma da luglio restano operative solo 3 delle 6 centraline a Pescara

Pescara. É la prima app per Android, completamente gratuita, disponibile sullo store di Google play che, una volta scaricata, fornisce in diretta i dati sulla qualità dell’aria in città. L’applicazione si chiama Aura monitor Abruzzo e l’ideatore è Michelangelo Morrillo, studente 17enne dell’istituto superiore Alessandro Volta di Pescara. Peccato che 3 delle 6 centraline per il monitoraggio dell’aria, nel capoluogo adriatico, siano state smantellate luglio scorso. Sono state dismesse proprio quelle installate nei punti nevralgici della città, i più trafficati e inquinati, ha fatto notare il presidente del Wwf Chieti Pescara, Nicoletta Di Francesco. Per l’Arta 3 stazioni possono bastare a confronto dello standard italiano di centraline, per noi no. 

Continue reading “App per la qualità dell’aria, ma da luglio restano operative solo 3 delle 6 centraline a Pescara”

Inquinamento sotto il tappeto: meno centraline per monitorare l’aria a Pescara

Pescara. Il ridimensionamento annunciato delle centraline per il monitoraggio della qualità dell’aria nel capoluogo adriatico preoccupa non poco cittadini e associazioni ambientaliste. Quelle da smantellare, sarà un caso, sono installate proprio nei punti nevralgici della città, i più trafficati e inquinati. 

Aggiornamento

Continue reading “Inquinamento sotto il tappeto: meno centraline per monitorare l’aria a Pescara”

Droni anti-smog affiancati alle centraline urbane per monitorare l’aria

Roma. In Abruzzo il monitoraggio dell’aria sarebbe possibile solo a Pescara perché nelle altre città della regione verde d’Europa le centraline urbane non sembrano sufficienti a garantire un dato certo nelle analisi di ciò che respiriamo, forse i droni anti-smog potrebbero colmare la lacuna ed essere d’aiuto per affrontare l’emergenza inquinamento.

Continue reading “Droni anti-smog affiancati alle centraline urbane per monitorare l’aria”

Lo smog uccide: 30mila decessi per inquinamento da polveri sottili in Italia

Roma. Rappresentano, incidenti esclusi, il 7% di tutte le morti in Italia, ovvero circa 30 mila decessi ogni anno a causa dell’inquinamento da particolato fine (Pm 2,5) (Fonte Agi). Sono a dir poco allarmanti i dati emersi dalla Valutazione integrata dell’impatto dell’inquinamento atmosferico sull’ambiente e sulla salute (Ccm Viias) progetto finanziato dal Centro controllo malattie del ministero della salute e coordinato dal Dipartimento di epidemiologia del servizio sanitario regionale del Lazio. Senza contare che in moltissime città del Centro-Sud purtroppo non è ancora possibile il monitoraggio dell’aria per mancanza di fondi, centraline e sensibilità dei governanti.

Continue reading “Lo smog uccide: 30mila decessi per inquinamento da polveri sottili in Italia”