Tag: cenere

Come funghi le Piste Tagliafuoco: spianate troppe strade sul Morrone, fuoco spento, brucia la speculazione

In tutto 10 i comunicati del Com, l’ultimo annuncia un’ora fa: l’incendio sul Morrone è spento. Dieci, cento, mille tagliafuoco ancora da costruire? Più di quello che si possa immaginare. Sino a ieri era in fase di realizzazione un’altra pista per fermare un incendio già domato da giorni. Spianano la strada alla deforestazione? Ecco un altro grosso affare del dopo incendio di cui approfittare, stile post terremoto. Per la gente per bene è da evitare, ma soprattutto è un grande rischio per il monte Morrone. Indifeso da ogni attacco, ieri abbiamo percorso una costola dell’altura ed è apparsa un’altra pista tagliafuoco. É la quarta visibile e accessibile realizzata sulla montagna Sacra. Questo è, da quando è partita la moda delle ‘tagliafuoco’ che dovrebbero fermare gli incendi. Più la spesa che l’impresa per rallentare le fiamme! Unica benedizione per un incendio tanto grande è la pioggia, nemmeno i Canadair, dicono i Direttori delle operazioni di spegnimento (Dos). Il fuoco dal bollettino Com è spento e stamane è rimasto appena un pennacchio dell’incendio che per 15 giorni ha abbrustolito monte Morrone. Allora, perché sino a ieri si spianava una strada?

Aggiornamento 1  e 2

Continue reading “Come funghi le Piste Tagliafuoco: spianate troppe strade sul Morrone, fuoco spento, brucia la speculazione”

Incendio Morrone: l’Aria che tira Monitorata da Arta

Sulmona (Aq). Già domani saranno disponibili i primi risultati delle analisi dell’aria eseguite con la centralina dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale. Almeno l’Arta, in parte, ascolta e in una nota annuncia nella tarda mattinata di oggi l’avvio del monitoraggio dell’aria con un laboratorio mobile alle pendici del monte Morrone, in fumo da 3 giorni. 

Continue reading “Incendio Morrone: l’Aria che tira Monitorata da Arta”

Incendi. Abruzzo senza aerei, Mica vero! I ‘conti della serva’ di Nuovo Senso Civico

In caso d’incendio dovremo affidarci ai secchi dell’acqua, sottolinea Nuovo senso civico dopo le ultime notizie dal Tg regionale che riferirebbero che la Regione è priva di un proprio supporto aereo per lo spegnimento incendi. 

Continue reading “Incendi. Abruzzo senza aerei, Mica vero! I ‘conti della serva’ di Nuovo Senso Civico”

Incendio discarica Chieti, mezzo milione di euro per la messa in sicurezza

Chieti. Sono 5 mila metri cubi di rifiuti speciali e pericolosi nella discarica di colle Sant’Antonio (o colle Marcone), e sarebbero necessarie migliaia di euro per la messa in sicurezza dell’area andata in fumo nella notte tra sabato e domenica 28 giugno. Alcune immondizie non sono bruciate del tutto e altre, sfiorate dalle fiamme, con le ceneri rimaste dopo il rogo espongono ad ulteriori rischi le popolazioni limitrofe. Il “pericolo incendio” segnalato in una sentenza del 2012 per la discarica di colle Sant’Antonio non ha fatto scuola. Wwf e altre associazioni ambientaliste sono costrette a rimarcare la necessità assoluta di un intervento d’urgenza nel sito. É trascorsa una settima dall’incendio doloso divampato nella tarda sera del 27 giugno e la discarica è stata già dimenticata, resterà nell’oblio ancora per molto purtroppo. 

Continue reading “Incendio discarica Chieti, mezzo milione di euro per la messa in sicurezza”