Tag: castrovalva

Pochi Fantastici Secondi con Madre Natura

Anche loro a passeggio, spizzicano un po’ d’erba e sembra quasi che ci vengano incontro in questo sorprendente borgo aggrappato ai costoni di roccia delle gole del Sagittario. Sono dei giovani daini a Villalago (Aq) di passaggio come noi. Per un istante le nostre vite s’incontrano, siamo vicini, i nostri cuori accelerano il battito e gli occhi scrutano, sembra quasi che parlino e il linguaggio arcaico è silenzioso e struggente.

mariatrozzi77@gmail.com

Continua a leggere “Pochi Fantastici Secondi con Madre Natura”

Sulle tracce di Escher a Castrovalva, domenica il Viaggio Storico nel Parco letterario

Questa domenica sarà possibile rivivere un viaggio storico e culturale sulle tracce dell’incisore e grafico olandese, Maurits Cornelis Escher, a Castrovalva (Aq). Continua a leggere “Sulle tracce di Escher a Castrovalva, domenica il Viaggio Storico nel Parco letterario”

Spazio ai rifiuti. Isole Ecologiche: Spettri di città

Poco spazio per i mastelli degli esercizi commerciali, soprattutto in centro storico, carichi di rifiuti lasciati sulla strada, sui marciapiedi e in altri spazi pubblici in attesa che qualcuno arrivi a caricare il pattume. Per evitare disagi, in alcuni paesi della provincia dell’Aquila e di Pescara (Cocullo, Castrovalva di Anversa degli Abruzzi e Popoli) si sono organizzati con delle isole ecologiche, organizzate e arredate meglio di tanti negozi. A Sulmona aleggia lo spirito del tentativo ecologico defunto e in cerca del suo scheletro. Così le auto affrontano percorsi ad ostacoli, i cittadini sopportano i cattivi odori dei bidoni seminati ovunque, come i topi, e i turisti rinunciano ad attraversare stradine e  vicoli caratteristici per la sporcizia e gli effluvi insopportabili che emanano. Continua a leggere “Spazio ai rifiuti. Isole Ecologiche: Spettri di città”

Cocullo Patrimonio Unesco, i Comuni sostengono la Candidatura della festa dei Serpari

Cocullo (Aq). Le proposte? Una zona franca per i borghi montani a rischio per lo spopolamento e gli eventi sismici, l’impegno contro l’abbandono assunto con un documento approvato dai borghi dell’Anci e ancora il sostegno alla candidatura di Cocullo a patrimonio immateriale dell’Umanità dell’Unesco, nella lista di salvaguardia urgente. A sostegno della località dei Serpari scendono ufficialmente in campo le amministrazioni locali, soprattutto delle aree interne, che in aggiunta al corposo dossier inviato al ministero dei beni culturali (MIbact) faranno la differenza per raggiungere l’ambizioso obiettivo di entrare a far parte, con le sue tradizione, nel patrimonio immateriale dell’Umanità .   Continua a leggere “Cocullo Patrimonio Unesco, i Comuni sostengono la Candidatura della festa dei Serpari”

Spettacolari e terrificanti, Sannite e Provinciale 83 da mettere in Sicurezza

Non si può più attendere per la messa in sicurezza della strada provinciale 479 che collega la valle Peligna ad Anversa degli Abruzzi e che, sfiorando l’Oasi del Wwf delle sorgenti del Cavuto, attraverso le gole del Sagittario giunge a Scanno. In quest’area trascurata dell’aquilano si attende il passaggio all’Anas della strada provinciale, parliamo di quello già garantito ad altre 22 arterie provinciali (tra i 452 e 523 km) che passano così alla competenza della società per azioni (spa) del ministero dell’economia e delle finanze (Anas). Il Regione annunciano un secondo lotto di trasferimenti di vie di comunicazione al colosso statale, tutte provinciali e tra queste sarebbe compresa anche la Sannite, il passaggio garantirebbe la manutenzione e l’ammodernamento che gli enti territoriali non possono più permettersi.

Aggiornamento

Continua a leggere “Spettacolari e terrificanti, Sannite e Provinciale 83 da mettere in Sicurezza”

Sulle orme di Escher a Castrovalva

Questa presentazione richiede JavaScript.

Il cuore in gola per la vertigine mentre c’incamminiamo per Castrovalva. Una località pazzesca, incastonata in alto tra le rocce con le vecchie case che si fondono con la roccia di un tempo, abitazioni graziose e quasi tutte restaurate. Il paese resta sospeso sulle Gole del fiume Sagittario, appena dopo Anversa degli Abruzzi e verso Scanno, nell’aquilano selvaggio. Percorrendo il tratto, lo scenario che si presenta attorno è d’impressionante meraviglia e lascia senza fiato. Proprio qui l’artista olandese Maurits Cornelis Escher realizzò una tra le più belle stampe al mondo che rende la profondità immane di questo luogo incantevole, regalandoci una Meraviglia.

mariatrozzi77@gmail.com