Tag: Castel di Ieri

Reti ingrossate sospese sulla Tiburtina, Bianchi sollecita l’Anas per intervento nel Subequano

Sporgenze, escrescenze, il pericolo questa volta arriva dalle reti ingrossate che trattengono quintali di roba, piene zeppe di terra, massi e ciottoli che incombono sulla statale 5. Il consigliere comunale Fidio Bianchi, a nome del gruppo consiliare d’opposizione di Castelvecchio Subequo (Aq), ha sollecitato l’Anas a provvedere allo sgonfiamento delle reti di protezione lungo la Tiburtina Valeria, dal km 166 al km 167, tra Raiano e Castelvecchio, nei pressi delle 2 gallerie. Continua a leggere “Reti ingrossate sospese sulla Tiburtina, Bianchi sollecita l’Anas per intervento nel Subequano”

Cittadini inferociti: slitta la riapertura della strada Tiburtina Valeria, dopo Raiano

Slitta la riapertura della strada statale 5, chiusa per i lavori di messa in sicurezza con un’altra galleria paramassi da costruire. “Non si possono mortificare le istituzioni e i cittadini della valle Subequana, la ss5 verso Raiano non verrà riaperta, come previsto il 15 ottobre. Un’ennesima presa in giro” commenta amareggiato il sindaco di Castelvecchio Subequo Pietro Salutari. Continua a leggere “Cittadini inferociti: slitta la riapertura della strada Tiburtina Valeria, dopo Raiano”

Itinerari d’arte, cultura e fede a Castel di Ieri e Turismo in Linea con l’Ambiente in Abruzzo

Venerdì a Palazzo Strozzi di Castel di Ieri (Aq) si parlerà di itinerari d’arte, cultura e fede in un incontro pubblico a cui parteciperanno diverse autorità della regione Abruzzo e anche il nuovo vescovo della diocesi di Sulmona Valva, Michele Fusco. Nell’occasione sarà presentata la brochure dell’itinerario della ridente località montana che ospiterà l’incontro a palazzo Strozzi, in via degli archi alle ore 17. L’appuntamento culturale in valle Subequana è reso possibile grazie al patrocinio del Comune di Castel di ieri, del Mibact (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) e della Sovrintendenza archeologica delle belle arti e paesaggio per la città dell’Aquila  e i comuni del cratere.
Continua a leggere “Itinerari d’arte, cultura e fede a Castel di Ieri e Turismo in Linea con l’Ambiente in Abruzzo”

Madonna del Rosario. A Goriano Sicoli si festeggia con il Rosario più Grande del Mondo

Goriano Sicoli (Aq). Domenica si festeggia la Madonna del Rosario con il Rosario più grande del mondo che proprio l’8 ottobre sarà esposto grazie alla sottosezione Unitalsi di Sulmona. La prima uscita stagionale del Rosario da record è dedicata alla comunità subequana colpita, assieme a quella Peligna, dagli incendi devastanti appiccati la scorsa Estate. L’iniziativa è organizzata dal Comitato In quest’area il fuoco ha cominciato a bruciare dal 9 luglio, tra Molina e Castelvecchio Subequo, il 18 luglio è toccato ad alcune aree di pascolo a Forca Caruso, il 17 agosto è divampato l’incendio nella pineta tra Molina e Acciano, sempre nell’aquilano. Ancora il 29 agosto con il rogo di Secinaro, sulla strada. Il 30 agosto poi, nel tardo pomeriggio, la provinciale 9 unica strada decente di collegamento tra Goriano e Raiano viene chiusa per il fumo si un altro incendio, quello di Prezza (Aq) che invade la carreggiata.

Continua a leggere “Madonna del Rosario. A Goriano Sicoli si festeggia con il Rosario più Grande del Mondo”

Incendio Secinaro: confezione vuota di Viagra tra le ceneri dei primi focolai e bottiglie allineate

Secinaro (Aq). Sotto i cieli della valle Subequana, sorvolati anche dal super elicottero da 10 mila litri d’acqua che compie il lavoro di 2 Canadair (Erickson) per spegnere gli incendi, in sopralluogo sul punto in cui sono partiti i primi focolai d’incendio. In paese c’è chi è disposto a giurare che siano stati almeno 5. Tra le ceneri dei primi focolai troviamo 6 bottiglie, 5 di birra alcune annerite, una batteria abbrustolita e la confezione di un medicinale noto, appena bruciacchiata al bordo, a margine del primo braciere. L’erba qui è andata in fumo piuttosto in fretta, non era molto alta.  

Continua a leggere “Incendio Secinaro: confezione vuota di Viagra tra le ceneri dei primi focolai e bottiglie allineate”

Riaperta la Provinciale 9 per Goriano. Non restano che i viadotti peligni per evitare l’isolamento del subequano

Goriano Sicoli (Aq). Attorno alle ore 22 è stata riaperta la famigerata strada provinciale 9, chiusa attorno alle ore 18.30 nel tratto da Raiano per Goriano Sicoli, nell’aquilano.

Continua a leggere “Riaperta la Provinciale 9 per Goriano. Non restano che i viadotti peligni per evitare l’isolamento del subequano”

Incidente mortale sulla Provinciale 9, coinvolti 3 centauri marsicani

Castel di Ieri (Aq). La strada è sempre quella, la provinciale 9. Il bilancio è grave, un morto, un centauro marsicano di 56 anni. È uno dei 3 motociclisti coinvolti nell’incidente delle ore 11 circa. Sono almeno 3 i feriti tutti trasferiti in ospedale. 

Continua a leggere “Incidente mortale sulla Provinciale 9, coinvolti 3 centauri marsicani”

Differenziata: Castel di Ieri il più virtuoso, al top Giulinaova. Male Sulmona sotto il 35%

Il Comune più virtuoso è Castel di Ieri (Aq) con il 90,02% di raccolta differenziata. Per i Comuni al di sopra dei 20 mila abitanti al top Giulianova (Te – 23 mila 944  abitanti) con il 69,96% di raccolta differenziata (Rd) segue Avezzano (42 mila 425 abitanti) e il 66,79% di differenziata. Ritardi negli altri Comuni medio-grandi come L’Aquila, Sulmona, Pescara e nella provincia Montesilvano (Pe) e Città Sant’Angelo con performance sotto il 35% di raccolta differenziata, anche se il trend è in crescita.

Sulmona (Aq). Raccolta porta a porta, altro rinvio e così le Tariffe non si abbassano

Continua a leggere “Differenziata: Castel di Ieri il più virtuoso, al top Giulinaova. Male Sulmona sotto il 35%”

L’entroterra dimenticato da Dio: Molina Aterno niente cresime nel 2017

Molina Aterno (Aq). Niente Cresime quest’anno, l’avviso sul portale della chiesa di San Nicola, affisso dal parroco Don Francesco, è un grido d’allarme sulle gravi difficoltà che l’Abruzzo interno sta affrontando da tempo e senza soluzione di continuità, svuotato dai tagli e dalle razionalizzazioni della spesa pubblica. Paesi dimenticati da Dio.

Aggiornamento

Continua a leggere “L’entroterra dimenticato da Dio: Molina Aterno niente cresime nel 2017”

Da domani sino al 28 luglio chiusa la Tiburtina Valeria, statale 5. Presidio con ambulanza a Castelvecchio

Molina Aterno (Aq). La Tiburtina Valeria, statale 5, sarà chiusa nel tratto subequano da domani 17 maggio (ore 10) e fino al 28 luglio (ore 18). L’alternativa sarà la provinciale 9 per Goriano Sicoli (Aq), strada percorribile, ma che non gode di buona salute. Per questo è consigliata la massima prudenza sul tratto. Per la chiusura necessaria a concludere i lavori di realizzazione della terza galleria paramassi è stato predisposto un presidio di Pronto soccorso a Castel Vecchio Subequo con un’ambulanza pronta per ogni tipo di emergenza. 

Continua a leggere “Da domani sino al 28 luglio chiusa la Tiburtina Valeria, statale 5. Presidio con ambulanza a Castelvecchio”

Scongiurato dai Carabinieri Forestali il ‘lancio di selvaggina’ in aree vietate, denunciato dal WWF

Sulmona (Aq). Il WWF ringrazia i Carabinieri Forestali in particolar modo quelli che vigilano nel Parco nazionale della Majella. È solo grazie a loro che è stato scongiurato, nei giorni scorsi, un gravissimo danno ambientale con il lancio in natura di Lepri europee, d’allevamento, in territori nei quali tale pratica è proibita. L’associazione ambientalista propone di proibire al 100% l’immissione del territorio abruzzese di Lepri europee per evitare che si possa arrecare danno alla preziosa Lepre italica.

Continua a leggere “Scongiurato dai Carabinieri Forestali il ‘lancio di selvaggina’ in aree vietate, denunciato dal WWF”

Parchi in bilico dalla riforma nazionale a quella abruzzese. Rinviato l’accordo dei sindaci subequani

Dalla riforma nazionale a quella abruzzese i parchi in bilico su un sottile filo di ragnatela mentre il rinvio della seduta della Commissione regionale ambiente mette di buon umore qualche ambientalista che spera in un ripensamento dei sindaci Subequani interessati, si dice, a restringere i confini del Parco regionale Sirente – Velino. Forse sono solo impegnati sul fronte terremoto, per questo la seduta è rimandata. Fatto sta che molti dei sindaci favorevoli a questo accordo caldeggiavano il progetto Toto delle varianti autostradali (A 24 e A 25) su aree protette e a massimo rischio sismico. L’ipotesi sarebbe di cancellare quasi il 20% dell’area protetta, habitat che il Piano del parco avrebbe dovuto innalzare a Zone B di riserva generale. Nulla di fatto però, in 28 anni di gestione la pianificazione dell’area protetta è stata una chimera per la Regione che non pecca solo di indolenza.

Continua a leggere “Parchi in bilico dalla riforma nazionale a quella abruzzese. Rinviato l’accordo dei sindaci subequani”

Tiburtina Valeria resta aperta, i lavori nuovamente rinviati a Primavera

Dietro front dell’Anas che non chiuderà più la statale 5  prevista dal 26 settembre al 23 dicembre. Da quando si apprende dai sindaci, che hanno chiesto alla società di rinviare l’apertura del cantiere per la costruzione della terza galleria paramassi, l’Anas avrebbe accolto la proposta. I lavori sulla Tiburtina Valeria sarebbero dovuti partire a Primavera, ma una variante al progetto ha fatto slittare l’apertura del cantiere al 26 settembre nel tratto da Raiano-Molina. 

Archivio

Continua a leggere “Tiburtina Valeria resta aperta, i lavori nuovamente rinviati a Primavera”