Tag: carreggiata

Pascolo brado in alta quota, bovini vaganti sulla strada di Secinaro

É il Far West in alta quota con i bovini nel bel mezzo della carreggiata, a passeggio al crepuscolo. Per tutta la stagione estiva abbiamo incontrato spesso questi animali sulle vie di montagna, ma è una sorpresa trovarli, di questa stagione, ancora al pascolo. Superato Secinaro (Aq) ci sono delle mucche sulla strada del Sirente che collega Rocca di Mezzo (Aq). Continua a leggere “Pascolo brado in alta quota, bovini vaganti sulla strada di Secinaro”

Via Sallustio: Barriere Architettoniche a Profusione

Sulmona (Aq). Così lei tira la carrozzella per strada sulla carreggiata quando si trova su via Sallustio verso il semaforo di viale Costanza? La signora risponde esasperata: “Sì, ma quando piove no. Non passiamo qui perché ci fracicano e sarebbe un suicidio!” e racconta che certe auto in corsa, quando piove, sulle pozzanghere fanno faville soprattutto se passa qualche pedone.

Aggiornamento Continua a leggere “Via Sallustio: Barriere Architettoniche a Profusione”

Strade dissestate, Mazzocca sollecita di nuovo le Province

Pescara. La Regione ha destinato alle strade provinciali abruzzesi oltre 100 milioni di euro fra fondi Masterplan, Fondo sviluppo e coesione, e finanziamenti straordinari, sopperendo in parte ai progressivi tagli dei trasferimenti governativi. Continua a leggere “Strade dissestate, Mazzocca sollecita di nuovo le Province”

Cervo sull’autostrada, incidenti a catena

L’Aquila. É stato soccorso il conducente di un Audi, ricoverato insieme alla moglie e al figlio nell’ospedale San Salvatore, l’uomo è in prognosi riservata ma mamma e figlio non risultano feriti, per gli incidenti di questa notte avvenuti sull’autostrada A/24 nei pressi dello svincolo di Torano causati probabilmente dalla presenza di un cervo sulla carreggiata. Continua a leggere “Cervo sull’autostrada, incidenti a catena”

Sicurezza zero: rami sospesi sulla carreggiata, problemi per i mezzi pesanti

Sulmona (Aq). Per evitare  il transito dei mezzi pesanti nel bel mezzo della strada, per evitare anche di essere frustati dai rami degli alberi con i finestrini aperti perché non tutti possono permettersi un impianbto di aria condizionata e ancora affinché i vetri non si scheggino e vadano in frantumi, la speranza è che siano programmati nuove potature. Interventi che non si rivelino vere e proprie capitozzature. Occorrono potature ragionate per gli arbusti al margine della Circonvallazione Occidentale e su via Teofilo Patini, sino all’incrocio del Santissimo Crocifisso. A tratti le fronde sembrano adeguate al passaggio dei mezzi pesanti e prendono la forma di tir e autobus, in altri invece sono spezzati e potrebbero finire sulla testa di qualcuno. 

Aggiornamento Continua a leggere “Sicurezza zero: rami sospesi sulla carreggiata, problemi per i mezzi pesanti”

Strisce verniciate sulle foglie. Svelato il mistero della segnaletica orizzontale che scompare subito dalla carreggiata

Sulmona ( Aq). La pavimentazione stradale non è stata pulita né liberata da terriccio e fogliame prima di pennellare le strisce che delimitano la carreggiata su via Ancinale. Così sembra e allora un colpo di spugna o un piede, strisciato sulla linea, basta per cancellare la passata di bianco. Non è un barbatrucco, ma un trucco da barbari l’ennesimo lavoro pubblico andato a male per poca attenzione e cura nell’intervento. ‘E io pago!’ esclama adirato ogni onesto cittadino. A rivelare il fatto, in un post su Facebook, é Pasquale Di Toro, imprenditore edile impegnato a svelare le tante magagne sui lavori pubblici eseguiti in città, noto per la pulizia dalla neve lurida attorno alla statua di piazza XX Settembre che rappresenta il poeta latino Ovidio, illustre cittadino sulmonese che nell’8 dopo Cristo (d.C.) fu relegato a Tomis, attuale città di Costanza, in Romania. L’intervento è costato a Di Toro una multa per non aver chiesto un permesso, per l’ingresso in centro storico con il mezzo da lavoro, e dei punti decurtati dalla patente di guida, e ancora altro.

mariatrozzi77@gmail.com

Salviamo l’Orso sulla pista forestale: ‘Il Pnalm dove vuole andare a parare?’

Villavallelonga (Aq). “L’ufficio di presidenza del Pnalm rilascia questo comunicato e onestamente pur conoscendo l’abilità dialettica di Antonio Carrara (presidente del Pnalm) non capiamo dove voglia andare a parare” replica l’associazione Salviamo l’Orso sul sostegno che l’Ente parco sta riservando, senza remore, al Comune montano per l’intervento sulla pista forestale dei Prati d’Agro da asfaltare completamente alla modica cifra di 500 mila euro e con il rischio di incidenti e investimenti della fauna selvatica sulla futura carreggiata di montagna. 

Continua a leggere “Salviamo l’Orso sulla pista forestale: ‘Il Pnalm dove vuole andare a parare?’”

Pericolo sulla strada statale 17 ridotta ad imbuto all’altezza di Pratola Peligna

Strada statale 17 foto Trozzi Report-age.com 2015Pratola Peligna (Aq). E’ uno dei tratti che si percorre a velocità sostenuta nonostante i segnali di divieto impongano di viaggiare a 50 chilometri orari. Sembra un rettilineo innocuo di notte, non ci si accorge di dossi e cunette e delle arterie di immissione nel flusso della circolazione della statale 17. All’altezza di Pratola Peligna, al Km 92, prima di raggiungere Roccacasale e da questo comune nella direzione opposta, verso Pratola Peligna, è davvero pericoloso il transito sulla strada, manca la segnaletica luminosa nel punto. Continua a leggere “Pericolo sulla strada statale 17 ridotta ad imbuto all’altezza di Pratola Peligna”