Tag: carrara

Orso marsicano. Solo 6 nati nel 2015, erano 11 nel 2014

Pescasseroli (Aq). Sono nati solo 6 cuccioli di Orso marsicano quest’anno nel Pnalm, 4 osservati sino a settembre e 1a in cattività. L’anno scorso erano almeno 11 i nuovi nel Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise. Non dovrebbe essere un dato allarmare se è vero che le femmine di orso sono circa 25 nell’area protetta con parti gemellari e partoriscono una volta ogni due anni e mezzo. All’appello però ne mancherebbero più d una decina e si spera che l’orsa Peppina, assidua frequentatrice dell’Alto Gizio, sia tra le prossime neo mamme.

Continue reading “Orso marsicano. Solo 6 nati nel 2015, erano 11 nel 2014”

Pnalm contro la soppressione del Corpo Forestale dello Stato

Corpo forestale dello Stato Foto Trozzi Report-age.com 31.8.2014Pescasseroli (Aq). Il Consiglio direttivo del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, su proposta del presidente Antonio Carrara ha approvato all’unanimità un Ordine del giorno contro l’ipotesi di soppressione del Corpo forestale dello Stato, prevista dal disegno di legge delega sulle semplificazioni amministrative, inviato al presidente del consiglio dei Ministri, Matteo Renzi, al ministro delle politiche agricole e forestali, Maurizio Martina, al ministro della semplificazione e pubblica amministrazione Marianna Madia e al ministro dell’interno, Angelino Alfano.

Continue reading “Pnalm contro la soppressione del Corpo Forestale dello Stato”

Bocconcini killer a Villavallelonga e Lecce nei Marsi. Salviamo l’Orso: “Vietate l’attività nelle aree compromesse”

Orso Marsicano Report-age.com
Fonte immagine

Pescasseroli (Aq). Purtroppo vengono segnalati probabili avvelenamenti nel Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, nei territori aquilani di Villavallelonga e a Lecce nei Marsi. Proprio per questo l’Associazione Salviamo l’Orso chiede subito di correre ai ripari vietando le attività di caccia e pascolo sui territori in cui sono state disseminate le polpette avvelenate. Continue reading “Bocconcini killer a Villavallelonga e Lecce nei Marsi. Salviamo l’Orso: “Vietate l’attività nelle aree compromesse””

Pescasseroli: Galletti diserta l’incontro. Sul focolaio Tbc chiede concretezza Salviamo l’Orso

Panlm incontro a Pescasseroli Report-age.com 2015
Antonio Carrara, preidente del Panalm, introduce al convegno

Pescasseroli (Aq). “Come temevamo l’unico a cui non interessa la sorte della specie  più  minacciata d’Italia, l’orso marsicano, è il ministro Galletti” amreggiato il presidente dell’associazione Salviamo l’Orso, Stefano Orlandini, riferisce soprattutto di questa sentita assenza nel Convegno organizzato, ieri dal Parco nazionale d’Abruzzo. Orlandini sperava di trovare il ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti, per affrontare le gravi questioni dell’area protetta, Salviamo l’orso rileva con stupore invece l’assenza del Mattm, dei rappresentanti del ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, riconoscendo però il contributo portato dal ministero della salute che sembra farne le veci, scrive in una nota Orlandini. Continue reading “Pescasseroli: Galletti diserta l’incontro. Sul focolaio Tbc chiede concretezza Salviamo l’Orso”

A digiuno per 3 anni, ora finalmente il Pnalm ha un direttivo

Carrara Febbo Report-age.com 2015
Carrara, Febbo

Roma. Ieri  il ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, ha trasmesso al Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise il decreto di nomina del consiglio direttivo dell’ente, firmato dal ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti. Continue reading “A digiuno per 3 anni, ora finalmente il Pnalm ha un direttivo”

Orso bruno marsicano: 11 nuovi nati avvistati nel 2014

Pescasseroli (Aq).  Sono 11 cuccioli di orso bruno marsicano nella conta cumulativa delle femmine con piccoli nel territorio del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise osservati quest’anno.
Continue reading “Orso bruno marsicano: 11 nuovi nati avvistati nel 2014”

Tatangelo attacca gli ambientalisti puntualizzando su risarcimenti Pnalm

Trasacco (Aq). Non molla la presa Giuseppe Tatangelo e controbatte alla risposta del Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise che aveva chiarito sulla somme corrisposte all’uomo incatenatosi, per una mattinata, sotto casa del direttore del Pnalm Dario Febbo per lamentare di non aver ricevuto ancora i risarcimenti del 2013. Il gestore dell’azienda Silo ora punta il dito anche sugli ambientalisti che, colpo di bacchetta magica sul cilindro, vengono accusati dall’allevatore di aver fatto scomparire gli allevamenti nelle aree protette. Abracadabra, Tatangelo scrive un comunicato facendo intuire che presto sarà informata del problema anche la Procura della Repubblica presso la Corte dei conti.  Continue reading “Tatangelo attacca gli ambientalisti puntualizzando su risarcimenti Pnalm”

Incatenato sotto casa del direttore. Pnalm: “La sua solita protesta”

Subito i nodi vengono al pettine e si sciolgono anche per Giuseppe Tatangelo, l’uomo che ieri mattina ha messo in atto una forma di protesta estrema incatenandosi a Pescara, sotto l’abitazione del direttore del Parco Nazionale D’Abruzzo Dario Febbo. L’ente Parco chiarisce che l’allevatore “ha già ricevuto parte degli indennizzi per i quali la signora Fiorella Silo, a norma del regolamento ne aveva diritto, ha ricevuto come risarcimento per danni da lupo e da orso, accertati nella zona di protezione esterna del Parco” per 13 mila euro nel 2012, oltre 12 mila euro nell’anno successivo e oltre 10 mila euro quest’anno. Continue reading “Incatenato sotto casa del direttore. Pnalm: “La sua solita protesta””

Arrestati bracconieri. Carrara: “Pnalm si costituirà parte civile nel processo contro i 2”

Pnalm bosco Report-age.com 2014Pescasseroli (Aq). Il Presidente del Parco, Antonio Carrara, ha espresso soddisfazione e ha annunciato che il Parco si costituirà parte civile nel processo a carico dei bracconieri, per chiederne una punizione esemplare, arrestati nel territorio del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Continue reading “Arrestati bracconieri. Carrara: “Pnalm si costituirà parte civile nel processo contro i 2””

Festa del letargo, Bruno ringrazia, intervista al signOrso

Pettorano sul Gizio (Aq). Curioso e interessato alla Festa del letargo, organizzata dal Comitato dalla parte dell’orso a Pettorano sul Gizio, l’ospite d’onore della prima edizione, in rappresentanza dei turisti pelosi della località dichiara a proposito dell’iniziativa: Direi che non c’è male, mi auguro che questa festa dei saluti, in nostro onore, diventi un appuntamento fisso di Pettorano come quello della polenta, anche perché lo perdiamo sempre l’appuntamento del 6 gennaio, non ci siamo mai in quel periodo”.

Continue reading “Festa del letargo, Bruno ringrazia, intervista al signOrso”

Pnalm. Carrara risponde all’allevatore e chiede chiarezza sui casi di Tbc bovina

Provincia di L’Aquila. “Mi fa piacere che della vicenda sia stato interessato anche il Prefetto così proviamo a fare chiarezza su una vicenda infinita legata alla Tbc bovina” dalla Germania, Antonio Carrara, Presidente del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise replica alle affermazioni dell’allevatore di Gioia dei Marsi, Franco AntonelliContinue reading “Pnalm. Carrara risponde all’allevatore e chiede chiarezza sui casi di Tbc bovina”

Comunità del Parco a Galletti: “Rinnova l’esecutivo,il Pnalm è di fatto commissariato”

Pescasseroli (Aq). Ulteriore conferma del disinteresse della politica nazionale alla realtà dei Parchi arriva proprio dalla Comunità del Parco che con urgenza chiede al ministro dell’ambiente, Gian Luca Galletti, di provvedere al rinnovo del collegio del Pnalm, Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise proprio perché, da un mese, comincia a farsi sentire la mancanza dell’organo esecutivo dell’ente. Antonio Carrara, alla presidenza dal 18 marzo, non ha più i poteri di surroga che la legge conferisce al neo presidente per 6 mesi, dal suo insediamento, e urge rinnovare al più presto l’esecutivo del Pnalm perché di fatto l’ente è di nuovo commissariato. Continue reading “Comunità del Parco a Galletti: “Rinnova l’esecutivo,il Pnalm è di fatto commissariato””

49 orsi censiti nel Pnalm e dal 2011 ne sono morti almeno 11, progetto Life arctors si avvia a conclusione

Orso morto a Pettorano sul Gizio Report-age.com 2014
L’ultimo orso morto a Pettorano sul Gizio (Aq). Immagine Ondatv

A 4 anni dall’avvio del progetto Life arctors ne rimarrebbero forse 38 di orsi bruni marsicani nell’Appennino in base ai dati diramati dall’ufficio di Presidenza del Pnalm, Parco nazionale D’Abruzzo Lazio e Molise, che nel 2011 avrebbe stimato una popolazione di 49 individui della specie e dalla rilevazione ripetuta nei mesi scorsi, a fine progetto, segnala delle novità sulla popolazione senza indicarle nel comunicato, né viene segnalato lo stanziamento che in questi anni è stato garantito al Pnalm dal progetto Life arctos. Quello che è certo è che sono scomparsi per bracconaggio, investimento e malattie più di una decina di orsi in questo triennio.  Continue reading “49 orsi censiti nel Pnalm e dal 2011 ne sono morti almeno 11, progetto Life arctors si avvia a conclusione”