Tag: carceri

Accorpamenti carceri in Abruzzo. Uil Penitenziari: ‘Massacro istituzionale’

Un nuovo scenario, all’orizzonte, non fa dormire sonni tranquilli i dirigenti e gli operatori penitenziari delle strutture carcerarie abruzzesi. Già la soppressione del Provveditorato regionale dell’amministrazione peniteziaria aveva messo a dura prova l’organizzazione, ma con gli accorpamenti annunciati, per la Uil penitenziari, è un massacro nell’amministrazione penitenziaria abruzzese.

Continua a leggere “Accorpamenti carceri in Abruzzo. Uil Penitenziari: ‘Massacro istituzionale’”

Carceri abruzzesi: eventi critici in diminuzione eccetto a Lanciano e Sulmona

Pescara. Eventi critici in diminuzione nelle carceri abruzzesi lo confrmano i vertici regionali della Uil penitenziari abruzzo che si sono riuniti a Pescara. Il segretario regionale Giuseppe Giancola e i vice Mauro Nardella e Paolo Lezzi hanno evidenziato le diverse ed attuali problematiche che investono il mondo carcerario abruzzese e i baschi blu della Polizia penitenziaria con organici deficitari in tutti gli istituti di pena della Regione. A questo si sono aggiunte questioni legate ai rapporti informativi degli agenti  e, di pari passo, il numero di procedimenti disciplinari a carico degli operatori inb divisa delle carceri regionali.

Continua a leggere “Carceri abruzzesi: eventi critici in diminuzione eccetto a Lanciano e Sulmona”

Garante detenuti. Proposta radicale: ‘Consiglio ad oltranza per l’elezione in Abruzzo’

Teramo. Sono all’ultimo miglio per l’elezione del garante dei detenuti in Abruzzo per assicurare il prima possibile l’esistenza di questo ufficio anche in Abruzzo per il rispetto dei diritti nelle carceri. Dai Radicali italiani arriva la proposta di convocare un consiglio regionale ad oltranza, con una seduta che durerebbe tutto il tempo necessario per dare all’Abruzzo il suo primo Garante dei detenuti, la regione è molto indietro rispetto alle altre.

Continua a leggere “Garante detenuti. Proposta radicale: ‘Consiglio ad oltranza per l’elezione in Abruzzo’”

Pubblicato il bando per il Garante dei detenuti da eleggere in Abruzzo

Il Consiglio regionale ha pubblicato sul Bura, Bollettino ufficiale della Regione, l’avviso pubblico per la presentazione delle candidature per eleggere il garante dei sottoposti a misure restrittive della libertà personale. Il garante sarà eletto dal Consiglio regionale a maggioranza dei 2/3 dei voti favorevoli e decadrà con lo scioglimento del consiglio regionale. Continua a leggere “Pubblicato il bando per il Garante dei detenuti da eleggere in Abruzzo”

Salva, per ora, la Scuola di Polizia penitenziaria a Fonte D’Amore

Sulmona (Aq). Il ministero della giustizia s’impegna per la scuola di polizia penitenziaria di Sulmona e la salva, almeno per ora. Così gli amministratori comunali, provinciali e regionali, inclusa la Protezione civile, mettono in cantiere i progetti che, in linea di massima, nascono in questi giorni e rinfocolano la speranza di mantenere l’Istituto di formazione di Fonte D’Amore. Uno su tutti: l’elisuperficie. La struttura dovrebbe sorgere proprio nella scuola di Fonte D’Amore. Nulla osta dal Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria e la Polizia penitenziaria garantirebbe la custodia dell’impianto rendendolo operativo H24, ossia senza soluzione di continuità, tutti i giorni e ad ogni ora. Agli enti che contribuiranno alla realizzazione dell’elisuperficie sarà garantita la disponibilità dell’area per il decollo e l’atterraggio degli elicotteri.  Continua a leggere “Salva, per ora, la Scuola di Polizia penitenziaria a Fonte D’Amore”

Sanità dietro le sbarre aquilane: una chimera la stabilizzazione degli operatori

L’Aquila. E’ una chimera per il personale sanitario l’assunzione a tempo indeterminato nel carcere di Sulmona, senza tener conto degli anni di esperienza accumulati, è un’utopia poi chiedere di stabilizzare anche gli infermieri impegnati nel penitenziario di L’Aquila. Nonostante il recepimento del Dpcm 01.04.2008, malgrado la delibera di Giunta Regionale del 544/2008 che invitava la dirigenza Asl a dare applicazione al provvedimento, non è stato fatto nulla da quelle parti a dispetto di medici e operatori del settore che al San Donato di Pescara sono stati stabilizzati già dal 2008.  Continua a leggere “Sanità dietro le sbarre aquilane: una chimera la stabilizzazione degli operatori”

Sovraffollamento nelle carceri? No, per Pannella è tortura

Sulle carceri Radicali italiani chiedono di fermare subito il massacro, di garantire le cure. A Marco Pannella chiediamo del sovraffollamento, ma per il leader dei radicali usare questo termine è sbagliato: c’è tortura. Intervista di Maria Trozzi. Continua a leggere “Sovraffollamento nelle carceri? No, per Pannella è tortura”

Carceri Abruzzo: addio al Provveditorato regionale di Pescara

Provveditorati amm. penitenziaria ridimensionamento tiene conto Report-age.com 2014
Pag. 5 sintesi per predisposizione schema del Dpcm riorganizzazione riduzione complessiva degli uffici dirigenziali e dotazioni
organiche ministero giustizia

Pescara. Meno 6 Provveditorati regionali dell’amministrazione penitenziaria in Italia tanto per risparmiare e per cominciare. A rischio è anche il Prap Abruzzo -Molise con sede a Pescara. Il ridimensionamento impone che l’ufficio decentrato sia risucchiato nel tornado del riordino di caratura interregionale con l’occhio del ciclone fissato a Bari o forse a Roma, dipende. E’ chiaro però che per la manovra che risponde al tormentone della spending review si considerano i posti di detenzione e non i detenuti effettivamente ospitati nelle carceri della regione. Questo criterio sarebbe dunque sufficiente, con altre incognite variabili, per una riduzione del disagio degli accorpamenti. La Uil Penitenziari Abruzzo interviene fa appello alle  istituzioni e,  come ultima spiaggia, propone l’accorpamento con le Marche per provare a salvare l’ufficio del capoluogo adriatico. 
Continua a leggere “Carceri Abruzzo: addio al Provveditorato regionale di Pescara”

Servizio mensa “al ribasso” nelle carceri: andiamo all’origine del problema

http://www.mauriziolupi.it/
Foto Maurizio Lupi

La singolarità registrata per il servizio mensa obbligatorio del carcere Peligno potrebbe non essere un caso isolato. Il discorso andrebbe esteso ad altre carceri abruzzesi perché, a quanto pare, il sistema seguito per l’aggiudicazione della Mos (Mensa obbligatoria di servizio) genera delle singolari anomalie.
Continua a leggere “Servizio mensa “al ribasso” nelle carceri: andiamo all’origine del problema”

Detenuto denunciato per atti osceni in luogo pubblico e un po’ di amore in più

carcereSulmona (Aq). Per atti osceni in luogo pubblico, nelle Casa di reclusione di via Lamaccio a Sulmona, è stato denunciato un detenuto di origine pugliese.

Continua a leggere “Detenuto denunciato per atti osceni in luogo pubblico e un po’ di amore in più”

Radio Radicale intervista Maria Trozzi sulla situazione carcere di Sulmona: sovraffollamento e cure

logo Radio radicale luglio 2014Sonia Martina, giornalista di Radio Radicale affronta le questioni sul  sovraffollamento e sulle cure ai detenuti, nel Carcere di Sulmona (Aq), con Maria Trozzi, giornalista d’inchiesta impegnata sul campo.

 Intervista del 10 luglio 2014

Continua a leggere “Radio Radicale intervista Maria Trozzi sulla situazione carcere di Sulmona: sovraffollamento e cure”