Tag: capitaneria

Porto di Pescara, Pettinari: “Fare di più per trovare una soluzione definitiva”

Nella direzione marittima di Pescara questa mattina il vice presidente del consiglio regionale Domenico Pettinari ha incontrato il Comandante della direzione marittima Abruzzo-Molise, capitano di vascello Donato De Carolis. Continua a leggere “Porto di Pescara, Pettinari: “Fare di più per trovare una soluzione definitiva””

Pulita la foce del torrente Peticcio, rimossi dei vecchi tubi all’altezza della ferrovia

Ortona (Ch). É stata pulita la foce del torrente Peticcio dopo le segnalazioni del Wwf zona Frentana e costa Teatina alla Capitaneria di porto. Continua a leggere “Pulita la foce del torrente Peticcio, rimossi dei vecchi tubi all’altezza della ferrovia”

Operazione civiltà. Missione Compiuta per il Wwf Zona Frentana e Costa Teatina

Missione compiuta per l’associazione Wwf zona Frentana e costa Teatina che ha pulito la spiaggia della Ritorna, iniziativa che cresce ogni anno dando ottimi risultati grazie ai tanti cittadini che rispondono alle iniziative dell’associazione del panda e all’appuntamento con operazione civiltà che ha permesso di recuperare questa vasta area della costa Teatina in passato ridotta ad una discarica. Continua a leggere “Operazione civiltà. Missione Compiuta per il Wwf Zona Frentana e Costa Teatina”

Sono 9 bandiere blu per l’Abruzzo, un record. Mazzocca: ‘Risultato altamente positivo’

Il lago di Scanno nel cuore d’Abruzzo, esattamente nell’aquilano, tra le 16 new entry (entries) delle bandiere blu in Italia di quest’anno con la regione verde dei Parchi che fa incetta di colori e di bandiere blu, in tutto 9 per la qualità eccezionale di aree lacustri, marine e spiagge. Una in più rispetto allo scorso anno per l’Abruzzo, tutte sulla costa adriatica con l’eccezione del gioiellino d’Abruzzo citeriore, in alta quota (1.050 metri sul livello del mare).  Continua a leggere “Sono 9 bandiere blu per l’Abruzzo, un record. Mazzocca: ‘Risultato altamente positivo’”

Attenzione al nuovo Porto che cementifica l’anima ortonese

Ortona (Ch). Nuovo porto di Ortona, cosa ruota attorno a questa infrastruttura? Le risposte sono arrivate dai relatori, il primo è il Capitano Pio Oliva, della Capitaneria di porto di Ortona ha fatto il punto della situazione domenica nell’incontro organizzato dall’associazione WWF Zona Frentana e Costa Teatina.

Continua a leggere “Attenzione al nuovo Porto che cementifica l’anima ortonese”

Liberata la tartaruga di 40 kg. Sulla costa adriatica in 30 spiaggiate in poche ore

Pescara. C’è chi la tartaruga la incontra passeggiando in spiaggia. Chi la immortala in un clic irripetibile, c’è chi la rende protagonista indiscussa della propria bacheca Facebook e chi la caretta caretta la trova intrappolata nella rete del proprio peschereccio e, rientrato in porto, consegna la testuggine di 40 kg alla Guardia costiera perché, con il veterinario, possa visitarla e curarla.

Continua a leggere “Liberata la tartaruga di 40 kg. Sulla costa adriatica in 30 spiaggiate in poche ore”

Barriera di trivelle sull’Adriatico: Ombrina, Elsa, Rospo mare. A rischio la navigazione da diporto

Fonte immagine green report http://www.greenreport.it/_archivio2011/immagini/big/2010_04_7_11_34_03.jpg
Fonte immagine Green report

Ortona (Ch). Scafi, barche, pescherecci, mosconi, gommoni e bagnarole fermi tutti! Sarà davvero un problema la navigazione, soprattutto quella da diporto sulla costa dei trabocchi se progetti come Ombrina e Elsa 2 andranno in porto, non è solo un gioco di parole. Si centuplicheranno le difficoltà in mare, si restringeranno terribilmente corridoi, spazi di manovra e i movimenti già corti con le piattaforme esistenti saranno ridotti al lumicino con i nuovi impianti di estrazione sull’Adriatico selvaggio. Manovre e passaggi saranno veri e propri miracoli da lupo di mare, difficile districarsi tra tubi, cavi seminati qua e là nello specchio d’acqua tra divieti e  debite distanze da mantenere rispetto al vortice navale che girerà attorno ai nuovi mostri marini in piena attività, tra ordinanze e permessi di ricerca i trasgressori e i curiosi faranno il resto, addio divertimento e pesca. 

Continua a leggere “Barriera di trivelle sull’Adriatico: Ombrina, Elsa, Rospo mare. A rischio la navigazione da diporto”

Tartarughe. Sopravvivono alle catastrofi, ma non alle mareggiate!

http://www.blogsicilia.it/wp-content/uploads/2014/09/caretta_Large.jpg
Tartarughe Caretta caretta

Chieti. Come si può mai pensare o credere che i decessi di decine di tartarughe spiaggiate sul litorale teatino, in questi ultimi giorni, siano legati alle forti mareggiate? Un’altra ragione che sa tanto di avvertimento arriva dal mondo degli ambientalisti che prova a far luce sui motivi degli spiaggiamenti avvenuti, in questi ultimi mesi, nella costa adriatica. Continua a leggere “Tartarughe. Sopravvivono alle catastrofi, ma non alle mareggiate!”