Tag: campus

Intesa per aree dismesse. Castel di Sangro progetta un nuovo asse viario

Regione, Comune di Castel di Sangro e società unica di trasporto Tua hanno sottoscritto un accordo di programma per le aree dismesse della ex stazione Sangritana di Castel di Sangro (Aq) si punta ad una pianificazione urbanistica e infrastrutturale e per la riqualificazione dell’area. Continua a leggere “Intesa per aree dismesse. Castel di Sangro progetta un nuovo asse viario”

Wayne in Abruzzo, test di lingua inglese questa volta a Secinaro

Quattordicesimo anno per la valle Subequana e il progetto Wayne in Abruzzo, percorso formativo estivo, a tempo pieno, caratterizzato dallo scambio culturale fra studenti universitari abruzzesi e della contea dello Wayne di Detroit, nello stato del Michigan (Usa). Continua a leggere “Wayne in Abruzzo, test di lingua inglese questa volta a Secinaro”

Antenne distrutte al Campus. Gli studenti di Azione universitaria aiuteranno a riparare l’impianto

Fase di installazione delle antenne
Impianto antenne in allestimento

Chieti. La cattiva notizia è che ci vorrà molto più di 2 settimane, come previsto da una prima stima dei danni, per risistemare le apparecchiature della stazione di rilevamento elettrotellurica del Laboratorio di vulcanologia e Scuola SISMA andate distrutte dai vandali, la notte tra il 6 e 7 giugno, nel Campus universitario di Chieti scalo. La buona notizia è che, su invito, degli universitari si sono messi a disposizione per aiutare nella ricostruzione del sofisticato impianto che è parte della rete mondiale di rilevamenti sismici. Continua a leggere “Antenne distrutte al Campus. Gli studenti di Azione universitaria aiuteranno a riparare l’impianto”

Festa universitaria a Chieti. Non sapevano di distruggere le antenne del laboratorio. Stoppa: “Facciamo conoscere a tutti la scienza”

Campus via vestini Chieti università Report-age.com 2015
Le apparecchiature registrano il momento dell’attacco al centro studi

Chieti. Non sapevano cosa distruggevano quando, in piena notte nel Campus, hanno preso di mira le antenne, le apparecchiature del Laboratorio di analisi elettro-magneto-tellurica, mandando in tilt la stazione di rilevamento che è parte di una rete mondiale di misurazioni sismiche. Trenta minuti di buio mentale, non sapevano che all’Università ci fossero attrezzature del genere e a questo punto il responsabile del nodo, quello di Chieti scalo che registra i segnali preparatori del terremoti per capire se si possono prevedere, non può che scrivere una lettera aperta al direttore del DiSPUTer, Professor Rino Stuppia  chiedendo al Dipartimento di scienze psicologiche della salute e del territorio, a parte il giusto sostegno per portare avanti la ricerca del centro, ma soprattutto di coinvolgere i cittadini e di divulgare la Scienza. Sarà necessario avvicinare il linguaggio degli scienziati a quello della gente per comunicare e incuriosire sui risultati delle ricerche e sugli studi che possono sembrare incomprensibili, forse fantascientifici e improbabili, ma che consentono oggi di fare un passo avanti perché nel centro del Campus si elaborano dati, elementi, situazioni ed eventi per prevedere eventi sismici, in pochi però lo sanno. Dopo la devastazione di sabato notte, per 2 settimane, il centro purtroppo sarà inservibile.

Cos’è il Laboratorio elettro-magneto-tellurica   Continua a leggere “Festa universitaria a Chieti. Non sapevano di distruggere le antenne del laboratorio. Stoppa: “Facciamo conoscere a tutti la scienza””