Tag: camoscio d’abruzzo

La Riserva Monte Velino si rifà il look: reintroduzione del Camoscio e nuova stazione Meteomont

Reintroduzione del Camoscio d’Abruzzo e Nuova stazione Meteomont sono queste le prime importanti novità  della Riserva statale monte Velino e non si trascura l’esigenza di protezione e gestione da soddisfare in quest’area attraverso interventi che migliorino la naturalità e lo stato di conservazione degli ecosistemi e delle specie selvatiche garantendo, al contempo, la fruizione dei luoghi agli escursionisti e agli allevatori nel rispetto della disciplina. Continua a leggere “La Riserva Monte Velino si rifà il look: reintroduzione del Camoscio e nuova stazione Meteomont”

Visite a casa del Camoscio e dell’Orso? Dal 22 luglio si chiede il permesso

Pescasseroli (Aq). Confusione in piena Estate, i flussi turistici vanno controllati per non compromettere habitat ed ecosistemi. Così per  far visita al Camoscio e all’Orso bruno marsicano occorrerà ‘chiedere permesso’. O meglio, occorreranno i permessi per accedere in alcune aree del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise (Pnalm). Percorrere alcune piste forestali non sarà possibile, per certe escursioni sarà necessario farsi accompagnare dalle guide e alcuni tratti di certi sentieri saranno interdetti. Le regole dovranno essere rispettate a partire dalla seconda decade di luglio per tutto agosto e in alcuni casi oltre la metà di settembre, questo per tutelare i padroni di casa. 

Continua a leggere “Visite a casa del Camoscio e dell’Orso? Dal 22 luglio si chiede il permesso”

Petizione per scongiurare la chiusura dell’area faunistica del camoscio sul Sirente

camoscio-abruzzo-artRocca di Mezzo (Rovere – Aq). Calma, sulla chiusura dell’Area faunistica di Rovere (Aq) non c’è alcuna decisione, almeno ufficialmente. La petizione on line però punta a disinnescare ogni eventuale congegno attivato dai cattivi pensieri che nelle pieghe del tempo e dell’incuria convincono che il progetto di un’area di riproduzione del camoscio era sin troppo ambizioso e l’obiettivo appare impossibile soprattutto alla luce della morte di Orema, il camoscio femmina osservato da alcuni visitatori qualche tempo prima della dipartita. Continua a leggere “Petizione per scongiurare la chiusura dell’area faunistica del camoscio sul Sirente”