Tag: camoscio

S.O.S Parco D’Abruzzo: esposto del Centro Parchi per scongiurare la catastrofe

Roma. Durissima la denuncia del Centro parchi internazionale sugli insuccessi, i fallimenti, le inadempienze e le inadeguatezze che segnano la situazione di crisi del Parco nazionale d’Abruzzo questioni affrontate nelle recenti iniziative parlamentari in cui si sollecita un intervento per scongiurare la rovina del Parco, il campanello d’allarme da tempo suonato ha mosso approfondite indagini a livello europeo, ma non è stato sinora sufficiente a dare concretamente avvio ad un’inchiesta parlamentare. Continua a leggere “S.O.S Parco D’Abruzzo: esposto del Centro Parchi per scongiurare la catastrofe”

I misteri del Parco nazionale d’Abruzzo e le torbide vicende della storia recente

“Se il velo che ammanta il mistero Parco sarà un giorno sollevato, verrà alla luce una delle più torbide vicende della storia recente, dietro alla quale si celano non solo gli interessi di affaristi e palazzinari, tagliatori forestali e bracconieri, ma anche le manovre inconfessabili di politicanti e buro-tecnocrati, baronetti accademici e pseudo-ambientalisti poltronisti che stanno smantellando, a danno di tutti, uno dei più preziosi patrimoni di cui il nostro Paese disponeva” nella nota congiunta non usano mezzi termini, il Comitato Parchi d’Italia e il Centro studi ecologici appenninici, nel denunciare ciò che nell’ente parco non va anche alla luce dell’interrogazione di agosto presentata da 2 deputati di Sinistra, ecologia e libertà al ministro dell’ambiente, nella speranza che le risposte di Gian Luca Galletti siano esaurienti e non elusive, scrivono le due organizzazioni ambientaliste: “Forse finalmente la pubblica opinione potrà venire a conoscenza della vera storia del Parco quella che nessuno ha mai raccontato e sulla quale è calato, da anni, un fitto velo di preoccupante silenzio” intuibili allora, dalla nota, le ragioni del declino precipitoso del Parco d’Abruzzo, un tempo fu il più importante e amato d’Italia.

Continua a leggere “I misteri del Parco nazionale d’Abruzzo e le torbide vicende della storia recente”