Tag: camorra

Rifiuti pericolosi in Molise abbandonati lungo il fiume Trigno

Campobasso. Eternit e pezzi di cemento abbandonati nel Comune di Petacciato, sul caso indagano i Carabinieri forestali.

Dossier Se la Mafia c’è nell’isola che non c’è

Continua a leggere “Rifiuti pericolosi in Molise abbandonati lungo il fiume Trigno”

Piantagioni di marijuana in Marsica: smantellato clan della Camorra

In 8 finiscono in manette per associazione finalizzata alla coltivazione e al traffico illecito di sostanze stupefacenti, su esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale dell’Aquila, a firma del giudice Guendalina Buccella, richiesta dalla Direzione distrettuale antimafia del capoluogo di regione (Dia).

Aggiornamento Continua a leggere “Piantagioni di marijuana in Marsica: smantellato clan della Camorra”

Operazione antimafia a Napoli contro il clan Mallardo. Il boss comandava da Sulmona

Napoli. La cosiddetta alleanza di Secondigliano è tuttora viva e operativa, tenuta saldamente insieme da una rete di parentele strette, con matrimoni, guidata dal boss Francesco Mallardo nonostante il suo stato di detenzione ai domiciliari a Sulmona (Aq). A Napoli oggi sono stati eseguiti numerosi arresti nei confronti di esponenti di vertice del clan e imprenditori su disposizione della procura partenopea. Sono stati sequestrati beni mobili e immobili, attività produttive e commerciali per un valore di 12 milioni di euro.

Continua a leggere “Operazione antimafia a Napoli contro il clan Mallardo. Il boss comandava da Sulmona”

Un anno dall’arresto del boss: nella casa di Sulmona i summit del clan Mallardo

Sulmona (Aq). Punto d’incontro per i boss, ideale e tranquillo per discutere di affari, complice anche un carcere di alta sicurezza a due passi dalla città, quello di via Lamaccio che ha ospitato il fratello, Giuseppe Mallardo. L’altro, Feliciano, sembra avesse acquistato dei terreni in valle Peligna. Nonostante gli arresti, la detenzione, le condanne, il carcere duro e le malattie, forse vere ma strumentalizzate, il boss del clan Mallardo-Contini ha continuato a gestire, per 2 anni da Sulmona, agenzie scommesse, contrabbando di sigarette, imprese di pulizia, edilizia, apertura di esercizi commerciali, acquisti di garage, di pizzerie, gestione del mercato della frutta e controllo delle Case del risanamento.

Continua a leggere “Un anno dall’arresto del boss: nella casa di Sulmona i summit del clan Mallardo”

Custodia cautelare per il boss Mallardo che gestiva il clan a Sulmona con affari anche in Marsica

Il boss Francesco Mallardo, in libertà  vigilata, ha continuato a gestire il suo clan  anche da Sulmona (Aq) dove si era sistemato con tanto di residenza. Il boss è stato  arrestato dalla Squadra mobile di Napoli. La scelta della città ovidiana come luogo di dimora del boss, in libertà vigilata per una grave malattia, ha garantito a Mallardo un luogo tranquillo e non molto distante da Giugliano in Campania, la più popolosa città italiana non capoluogo, sede principale dei suoi affari. La cittadina peligna, che ospita anche il carcere di alta sicurezza di via Lamaccio, è stata luogo d’incontri e di attività per il boss che vi ha abitato per 2 anni. 

Aggiornamento 1, 2,e 4

Continua a leggere “Custodia cautelare per il boss Mallardo che gestiva il clan a Sulmona con affari anche in Marsica”

Camorra: siamo alla frutta da Giugliano alla Marsica

Giugliano (Città metropolitana di Napoli). Prima il monopolio casalese del trasporto dei prodotti ortofrutticoli nei mercati di Fondi (Latina – Lazio), Catania, Palermo, Gela (Sicilia) e Giugliano in Campania, poi nel 2010 l’incertezza delle disarticolazioni della Paganese Trasport, ne è proprietario Costantino Pagano, manda in crisi il business, si superarono le difficoltà con l’ingresso nell’affare del clan Mallardo che dei trasporti su gomma prende le redini quando, affievolito dalle inchieste, il clan Casalesi deve cedere il passo.

Aggiornamenti

Continua a leggere “Camorra: siamo alla frutta da Giugliano alla Marsica”

Casalesi: 40 custodie in carcere, 2 all’Aquila e Sulmona. Caso Abruzzo

Abruzzo. La maxi operazione dei carabinieri di Napoli, di queste ore conferma la presenza dei Casalesi in Abruzzo, da molti decenni. Due i provvedimenti eseguiti all’Aquila e Sulmona, ordinati dal gip di Napoli.

Continua a leggere “Casalesi: 40 custodie in carcere, 2 all’Aquila e Sulmona. Caso Abruzzo”

Abruzzo al centro della rotta adriatica della camorra

É morto Carmine Schiavone, il pentito della Terra dei fuochi. La commissione parlamentare negli anni ’90 lo ascoltò e sulll’Abruzzo e Molise fu chiaro ciò che non voleva proprio vedere chi, fingendosi ancora a proprio agio in un sogno imbrunito s’immaginava di vivere in un’Isola felice, in realtà un territorio sin troppo impreparato. Si fa luce sui traffici e sugli sversamenti di rifiuti nella Regione verde dei parchi che la relazione semestrale della Procura nazionale Antimafia (Dia) dipinge ormai come verdognola e dove prostituzione, lavoro nero, usura, riciclaggio e traffici di droga dettano il passo.

Continua a leggere “Abruzzo al centro della rotta adriatica della camorra”

Vasto territorio di Mafia in Abruzzo

Alla cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario all’Aquila, la città di Vasto (Ch) viene indicata come territorio a rischio dal presidente della Corte d’appello Stefano Schirò. In un convegno, tenuto proprio a Vasto lo stesso giorno e nelle stesse ore, Rosy Bindi, presidente della commissione parlamentare antimafia, si confronta con centinaia di studenti vastesi, residenti dunque in una località a forte rischio di infiltrazioni e con presenze criminali di alto livello. Continua a leggere “Vasto territorio di Mafia in Abruzzo”