Tag: caduti

Uil su bocciatura emendamenti a sostegno delle Vittime del Dovere

In finanziaria non passano i 2 emendamenti sostenuti dall’associazione Vittime del dovere per rendere più accettabile l’inferno di vittime e loro familiari. Un Natale amaro anche per Andrea Paglieta, agente della Polizia penitenziaria, ustionato da un ergastolano nel carcere di Sulmona che gli ha gettato addosso dell’olio bollente.

Continua a leggere “Uil su bocciatura emendamenti a sostegno delle Vittime del Dovere”

Tanti Giovani per il Centenario della I Guerra Mondiale e la Commemorazione dei Caduti a Castel di Sangro

Castel di Sangro (Aq). In occasione del Centenario della vittoria della 1a Guerra Mondiale dell’Esercito italiano la Città ha celebrato la giornata di commemorazione dei caduti in guerra e sono stati tantissimi i giovani presenti alla cerimonia.

Continua a leggere “Tanti Giovani per il Centenario della I Guerra Mondiale e la Commemorazione dei Caduti a Castel di Sangro”

Roccaraso. Giornata del Ricordo il 24 giugno a monte Zurrone

Roccaraso (Aq). Appuntamento alle ore 9.30 su monte Zurrone il 24 giugno per le celebrazioni della 58esima giornata del Ricordo per i Caduti senza Croce. La Santa messa sarà celebrata alle ore 10.30 da monsignor Giacomo Femino, cappellano dell’opera nazionale per i Caduti senza Croce. Dopo la lettura delle preghiere, verso le ore 11.30, si ascolteranno i rintocchi della Campana del Ricordo. Continua a leggere “Roccaraso. Giornata del Ricordo il 24 giugno a monte Zurrone”

Monumento Caduti di piazza Tresca, Casini annuncia il restauro entro l’anno

Sulmona (Aq).  Sarà restaurato il monumento dei caduti, ad annunciarlo il sindaco di Sulmona Annamaria Casini nel corso della cerimonia tenuta stamane per la Festa della liberazione celebrata dinanzi all’Ara Patriae di piazza  Tresca. 

Immagini Maria Trozzi Continua a leggere “Monumento Caduti di piazza Tresca, Casini annuncia il restauro entro l’anno”

Festa della Liberazione, iniziative nella giornata del 25 aprile

Sulmona (Aq). Domani alle ore 11.30 appuntamento a pizza Carlo Tresca per la cerimonia di saluto ai Caduti dinanzi l’Ara Patriae, il monumento all’ingresso del centro storico della città dedicato ai caduti delle guerre avrebbe bisogno davvero di un restauro e di alcune importanti correzioni sulle lastre, così come indica nella sua recente ricerca il professor Fabio Maiorano. Per la Giornata di memoria e di festa è in programma anche una pedalata attraverso i luoghi che ricordano i momenti più significativi della Resistenza in valle Peligna, sempre nella città dei confetti che ha sacrificato molti suoi giovani per far grande la Resistenza. L’iniziativa di Bicincontriamoci è intitolata Resistere pedalare resister.

 

Ara Patriae, il libro che cancella gli “Orrori” del Monumento ai Caduti

Sulmona (Aq). Errori o peggio orrori nel monumento ai Caduti, da far venire i brividi. Per fortuna, verrebbe da dire, è quasi illeggibile. La vergogna, al di là dei fatti di guerra, sta nell’aver affidato la memoria e la realizzazione d’importanti tributi all’approssimazione e all’ignoranza. L’augurio e che non accada mai più e a darci una flebile speranza sono il generale dell’Esercito italiano, Italo Giammarco e il professor Fabio Valerio Maiorano. Quest’ultimo, rigoroso come sempre nelle sue impegnative ricerche, ha corretto e finalmente consegnato alla memoria collettiva i veri nomi dei concittadini caduti per la Patria, aggiungendone altri sino ad ora ignoti e sottraendone poi alcuni. Tutto è partito dal fatto che nomi e cognomi di molti Caduti s’ignoravano e mancavano sul monumento. Inoltre, incisi male nelle lastre del monumento, con non pochi errori, generalità e destini di molti altri soldati rimanevano un mistero, di altri ancora si sapeva ben poco e male.

Continua a leggere “Ara Patriae, il libro che cancella gli “Orrori” del Monumento ai Caduti”

Sulmona 4 Novembre: la lunga Battaglia per Restaurare il Monumento Decaduto

Sulmona (Aq). Dobbiamo ripeterci, da 3 anni non facciamo altro perché proprio nulla è stato fatto per correggere i gravi errori. Questa volta è il monumento ai Caduti a piazza Carlo Tresca e che sia in pessime condizioni lo sanno anche a Roma, al ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, segnala il generale dell’Esercito italiano, in pensione, Italo Giammarco. Per le commemorazioni ufficiali della giornata dell’Unità d’Italia e delle Forze armate ci ritroviamo a immortalare una vergogna datata, ormai scontata. É un monumento consunto, sbiadito quello all’ingresso di Corso Ovidio, con nomi e cognomi illeggibili, titoli e gradi sbagliati e, mancano all’appello, tanti combattenti mentre altri sono personaggi di pura fantasia. 

Aggiornamento

Continua a leggere “Sulmona 4 Novembre: la lunga Battaglia per Restaurare il Monumento Decaduto”

Giornata del Ricordo dei caduti delle missioni internazionali: omaggio a Franco Lattanzio

Pacentro (Aq). Per la giornata del ricordo dei Caduti delle missioni internazionali di pace, è stato deposto un cuscino di fiori sulla tomba del maresciallo Franco Lattanzio caduto, a soli 38 anni, il 27 aprile 2006, in un attentato a Nāṣiriya che costò la vita anche ad un ufficiale dell’Esercito italiano, un militare rumeno e 2 Marescialli dell’Arma dei Carabinieri impiegati in Iraq in missione.

Aggiornamento

Continua a leggere “Giornata del Ricordo dei caduti delle missioni internazionali: omaggio a Franco Lattanzio”

Pennone della bandiera Ue a terra su piazza Tresca, dinanzi il monumento dei caduti

Sulmona ( Aq). Monumento dei caduti di piazza Carlo Tresca, il pennone riservato alla bandiera dell’Unione europea è andato a terra questa notte.

Aggiornamenti  1

Continua a leggere “Pennone della bandiera Ue a terra su piazza Tresca, dinanzi il monumento dei caduti”

Brigata Maiella: “E’ preferibile lasciare la bandiera sabauda in una teca”

Sulmona (Aq). Dalla Brigata Maiella la risposta a chi ha commemorato, il 1° novembre Tutti i caduti anche con l’esposizione di una bandiera di casa Savoia, è affidata alle pagine Web del sito dell’Associazione nazionale Medaglia d’Oro al Valor Militare. Continua a leggere “Brigata Maiella: “E’ preferibile lasciare la bandiera sabauda in una teca””