Salvate 100 mila lepri, sulla caccia il Tar accoglie parzialmente la sospensiva del Wwf

“Abbiamo salvato dal massacro quasi 100 mila lepri” è il commento a caldo del coordinatore regionale delle Guardie Wwf Claudio Allegrino, all’ordinanza emessa oggi dal Tribunale amministrativo regionale che ha escluso la caccia alla lepre per questo mese. Al Wwf sono soddisfatti del risultato raggiunto anche grazie alle modifiche già ratificate dalla Regione, i danni saranno giustamente limitati. Read more

Gestione cinghiali. Wwf: L’Abruzzo cambi approccio: escludere selecontrollo e filiera trasformazione carni

Sulla gestione del cinghiale il Wwf chiede di cambiare approccio e di sganciare totalmente l’aspetto della gestione dei danni dall’attività di caccia. Per contenerne il numero degli ungulati l’associazione spiega perché è da escludere il selecontrollo e una filiera di trasformazione delle carni. Read more

Un flop la protesta dei cacciatori contro il calendario venatorio, solo una cinquantina a Pescara

Pescara. Meno di una cinquantina i manifestanti che stamane, nel capoluogo adriatico, sono scesi in piazza per protestare contro le scelte della Regione Abruzzo per un calendario venatorio classificato dai partecipanti: “Tra i più restrittivi d’Italia”.

Aggiornamento Read more

Calendario venatorio. Il Wwf segnalerà chi insiste su scelte già bocciate impoverendo la Regione

La fauna è patrimonio indisponibile, non un trastullo dei cacciatori. Così il Wwf commenta la novità del calendario venatorio 2018/2019 di anticipare l’apertura della caccia a settembre. L’associazione del Panda annuncia che segnalerà alla Corte dei Conti le scelte, già bocciate con precedenti sentenze, di politici e funzionari che continuano a sostenerle determinando uno sperpero di denaro a carico della comunità.

Aggiornamento Read more

Piaga cinghiali: Pepe propone ai ministri la caccia alla braccata 5 mesi l’anno

Sempre più felici i cacciatori se a parlare di insostenibile carico di cinghiali è l’assessore regionale all’agricoltura Dino Pepe che, parole a parte, non porta dati del suo impegno a debellare la piaga cinghiali, forse il metodo scelto non è efficace anzi è fallimentare, a detta delle associazioni ambientaliste, anche perché i risultati raggiunti sono pochissimi e i cinghiali sono sempre di più.  Read more

Caccia preapertura. Accolto dal Tar Umbria il ricorso Wwf sul calendario venatorio

Con l’ordinanza del 24 luglio il Tribunale amministrativo regionale (Tar) Umbria ha comunicato che è stato accolto il ricorso del Wwf Italia, curato dall’avvocato Maurizio Balletta, contro il calendario venatorio dell’Umbria per la stagione di caccia 2018/2019. L’associazione canta vittoria ammettendo che spesso lLa tutela della fauna selvatica ha più attenzione in tribunale che negli enti che se ne occupano. Il caso dell’Abruzzo però resta emblematico: Orso ucciso a Pettorano: impugnata la sentenza di assoluzione.  Read more

Caccia. Passo del gambero della Regione Abruzzo nella gestione faunistica

La programmazione regionale dell’attività venatoria non è supportata da dati sulla concreta presenza di fauna in Abruzzo e in assenza di un quadro scientifico di riferimento è indispensabile richiamarsi al principio di precauzione per questa ragione il Wwf Abruzzo ha appena inviato alla Regione delle osservazioni sul calendario venatorio per la stagione 2018/19.  Read more

Delimitata l’area contigua del Pnalm è ora di ridurre il carico venatorio

La Regione Abruzzo  ha approvato i confini dell’area contigua del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise (Pnalm), la delibera è la n° 480 del 5 luglio. Il perimetro in questione segue quasi la Zona di protezione esterna (Zpe) attuale  del Parco, con qualche piccolo aggiustamento per renderla riconoscibile, in più l’ampliamento nei comuni di Anversa degli Abruzzi e Villalago, questo dopo 27 anni.

Aggiornamento

Copertina Maria Trozzi
Read more

Cinghiali. Controllo fallimentare, problema creato dai cacciatori siano gli Atc a pagare

Cinghiali? La proposta dell’assessore regionale all’Agricoltura, Dino Pepe, di attuare una filiera delle carni da cinghiale con gabbie di cattura e chiusini anche nelle aree protette per prevenire e risolvere ..i danneggiamenti alle coltivazioni agricole e alle attività antropiche sensibili obbliga il Wwf Abruzzo a chiarire su un problema affrontato con preoccupante approssimazione. “L’attuale sistema di controllo della popolazione è fallimentare e va cambiato, non ha senso affidare la riparazione di un danno a chi lo ha determinato come continua a fare la Regione” spiega l’associazione ambientalista.

Aggiornamento

Read more

Il testo della Carta per la lotta agli incendi boschivi

Sono 20 associazioni ecologiste a definire la Carta per la lotta agli incendi boschivi in Abruzzo in materia di prevenzione, emergenza e restauro. Tra i punti qualificanti la preparazione delle squadre e dei Direttori delle operazioni di spegnimento, il divieto totale di caccia per 2 anni in Abruzzo, l’istituzione di una Procura speciale e l’inserimento del tema nel Piano di adattamento ai cambiamenti climatici. 

Convegni Fiamme sull’Appennino. Mai più emergenza incendi‘ di Ottobre 2017

Read more