Tag: business

Depurazione, maxi multa per l’Italia già graziata nel 2012. Peggio la Sicilia

“Inquinare e non impedirlo, è veramente un pessimo affare per l’ambiente, la salute umana e le nostre tasche” è il commento del Wwf alla notizia che l’Italia è stata condannata dalla Corte di giustizia europea a 25 milioni di euro di multa per mancata depurazione delle acque reflue. Sono oltre 70 le aree e i centri urbani della penisola sprovvisti di reti fognarie o di sistemi di trattamento delle acque di scarico. Tra le 18 regioni maglia nera per la Sicilia dove oltre la metà dei Comuni è inadempiente, ma l’Abruzzo non è da meno. Non sono bastati 18 anni di tempo per mettersi in regola e così la Commissione europea ha chiesto una nuova condanna per l’Italia già graziata 6 anni che puntualmente oggi è arrivata.

Aggiornamento 1 e 2 Continua a leggere “Depurazione, maxi multa per l’Italia già graziata nel 2012. Peggio la Sicilia”

Profughi in alta quota, Italica: il rilancio turistico non arriva dal business dell’accoglienza

Sulmona (Aq). Salutato come una vittoria, l’ingresso al Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar), per i Comuni di Campo Di Giove e Cansano, spinge il coordinatore del Movimento Italica valle Peligna/Sulmona, Alberto Di Giandomenico, ad una riflessione sulle scelta fatta dalle 2 località: “Hanno perso servizi importanti come la guardia medica, sul fronte del turismo non c’è alcuna prospettiva di rilancio delle attività commerciali e degli impianti sciistici. La maggior parte della popolazione lavora altrove, ma le amministrazioni decidono di accogliere 12 richiedenti asilo per 3 anni, 7 migranti a Campo di Giove e gli altri a Cansano”. Di Giandomenico si è già occupato della questione quando a luglio la comunità era preoccupata dalla domanda di accoglienza profughi presentata da un albergatore del posto.

Continua a leggere “Profughi in alta quota, Italica: il rilancio turistico non arriva dal business dell’accoglienza”

Verde speranza per il Morrone: ecco quando

Popoli (Pe). Dalla Riserva naturale regionale Sorgenti del Pescara osserviamo 2 aree dove la Natura ha fatto il suo corso spontaneamente, si tratta di luoghi che oltre una decina di anni fa sono stati colpiti dalle fiamme appiccate da qualcuno che ha fatto davvero danni in questo paradiso terrestre.

Aggiornamento

Copertina Maria Trozzi 

Continua a leggere “Verde speranza per il Morrone: ecco quando”

Presto i migranti a Campo di Giove. Di Giandomenico fa appello a Gerosolimo e alla Comunità

Campo di Giove (Aq). Una storica struttura ricettiva apre le porte ai richiedenti asilo. “Ne ospiterà circa una trentina” fa sapere Alberto Di Giandomenico. Il coordinatore del Movimento Italica fa appello alla comunità locale per venire incontro a chi, forse in difficoltà, ha presentato domanda per accogliere i migranti. Il centro montano sarà presto privato di una tra le strutture più importanti per il turismo sulla Maiella, per trascorrere qualche giorno di vacanza in completo relax.

Aggiornamento 1  e 2

Continua a leggere “Presto i migranti a Campo di Giove. Di Giandomenico fa appello a Gerosolimo e alla Comunità”

La Confesercenti dichiara guerra alla desertificazione commerciale dei centri storici

Nel Centro Abruzzo la desertificazione avanza. Molti piccoli comuni sono ormai completamente senza servizi e per la Confesercenti è urgente rilanciare la centralità del commercio urbano e l’associazionismo tra gli operatori.

Continua a leggere “La Confesercenti dichiara guerra alla desertificazione commerciale dei centri storici”