Tag: brigata maiella

Per la Repubblica sono 73 anni. Celebrazioni in provincia dell’Aquila

In tutta la provincia dell’Aquila è stato celebrato il 73° anniversario della Repubblica. Delle medaglie d’onore sono state consegnate all’Aquila alle famiglie di 2 cittadini sulmonesi deportati nei lager nazisti, Emidio Balassone e Nicola Liberatore. Una terza onorificenza è stata conferita dal prefetto dell’Aquila, Giuseppe Linardi, al maresciallo sulmonese della Guardia di finanza, Francesco Menchinelli, insignito del titolo di Cavaliere dell’ordine al merito della Repubblica italiana.

Continua a leggere “Per la Repubblica sono 73 anni. Celebrazioni in provincia dell’Aquila”

Strada e giornata in memoria di Nino Contini

Pizzoferrato (Ch). Una strada del paese sarà dedicata alla memoria di Nino Contini (1906-1944), ebreo e sionista di Ferrara erede della famiglia immortalata nel libro e poi nel film Il giardino dei Finzi Contini. Rispetto alla sorte toccata ad altri, Contini fu confinato a Urbisagia, nel centro dell’alto Aventino, a seguito delle leggi razziali.   Continua a leggere “Strada e giornata in memoria di Nino Contini”

Anniversario dell’Armistizio. Rassegna foto documentale Il Volo della Farfalla

A Sulmona (Aq), quartier generale di reclutamento dei prodi della Brigata Maiella, si preparano al 75° anniversario dell’Armistizio con importanti iniziative.

Aggiornamento Continua a leggere “Anniversario dell’Armistizio. Rassegna foto documentale Il Volo della Farfalla”

Commemorazione delle vittime del bombardamento del 27 agosto 1943

Domani pioverà? E se il solito temporale farà la sua comparsa, il piazzale si allagherà? Tempo permettendo e facendo attenzione ai rami sospesi sulla strada e sul parcheggio del piazzale, armati rigorosamente di ombrelli, è tutto pronto o quasi per la commemorazione delle vittime del bombardamento aereo, anglo-americano, del 27 agosto 1943 nella stazione di Sulmona (Aq).

Continua a leggere “Commemorazione delle vittime del bombardamento del 27 agosto 1943”

Fervono i preparativi per la 18a edizione del Sentirero della Libertà/Freedom Trail

Sulmona (Aq). Martedì, 24 aprile alle ore 11.30 presso Sintab via Roma 15, sarà presentata la XVIII edizione del Freedom Trail a cura dell’associazione Il Sentiero della Libertà/Freedom TrailContinua a leggere “Fervono i preparativi per la 18a edizione del Sentirero della Libertà/Freedom Trail”

In dono il libro del ‘giovane’ Partigiano. La risposta del Sindaco sul Monumento alla Brigata Maiella ancora da realizzare

Sulmona (Aq). Il 4 novembre è stata anche l’occasione per ricordare al sindaco di Sulmona, Annamaria Casini, il promesso monumento alla Brigata Maiella quando le è stato consegnato, da parte di alcuni Patrioti, il libro di Ennio Pantaleo. Il più giovane dei Partigiani a combattere per liberare il nostro Paese, per ragioni legate alla sua età, non ha potuto partecipare alla cerimonia solenne celebrata al monumento dei Caduti nella giornata dell’Unità d’Italia e delle Forze armate.

Continua a leggere “In dono il libro del ‘giovane’ Partigiano. La risposta del Sindaco sul Monumento alla Brigata Maiella ancora da realizzare”

Liberazione. Da Pacentro l’invito a Prendere Parte

Pacentro (Aq). Nel primo pomeriggio, da piazza del Popolo, il corteo di giovani studenti, cittadini e Partigiani si è snodato tra le vie a perpendicolo del borgo per celebrare a Pacentro il 72° anniversario della Liberazione. La cerimonia, commovente, ha portato poi la cittadinanza, le autorità civili, militari e religiose, le associazioni combattentistiche e d’arma dinanzi al monumento della Brigata Maiella, inaugurato nel 2014. Il saluto, la deposizione della corona e a fare da cornice, per questa partecipata manifestazione abruzzese, i toccanti discorsi del sindaco, Guido Angelilli e del procuratore capo della Repubblica del Tribunale di Sulmona (Aq) Giuseppe Bellelli. 

Continua a leggere “Liberazione. Da Pacentro l’invito a Prendere Parte”

Gli ultimi dei Partigiani: i nomi dei Patrioti in vita della Brigata Maiella a Sulmona

Sulmona (Aq). Quante volte della gloriosa Brigata Maiella si legge, dai precipitosi articolisti di qualche quotidiano, che l’uomo di cui si tratta nel pezzo è l’ultimo, ancora in vita, dei partigiani. Troppo spesso nelle conversazioni tra amici si ripete a pappagallo, per sentito dire, un’affermazione sgangherata senza tentare almeno un breve ragionamento che farebbe tacere dal ripetere roba del genere: “É l’ultimo della Brigata Maiella”. Agli esclusi allunga la vita, non vi è dubbio, ma un po’ di chiarezza non guasta se la domanda è “Quanti della Brigata Maiella di Sulmona sono in vita”. 

Aggiornamento

Continua a leggere “Gli ultimi dei Partigiani: i nomi dei Patrioti in vita della Brigata Maiella a Sulmona”

Pantaleo: ‘Pensavamo di lasciare un segno..’ invece Sulmona ancora senza monumento alla Brigata Maiella

Sulmona (Aq). Quasi un ventennio chiuso in un cassetto, così è ammuffito il progetto del monumento alla Brigata Maiella. Nonostante gli incontri e le promesse, persino rinnovate, la scusa è sempre pronta per non ricordare ‘come si deve’ la Brigata Maiella. Residui di lapidi e lastre crepate su strade devastate dedicate ai patrioti, questo a Sulmona è ricordare?

Aggiornamento 1 2 e 3 

Continua a leggere “Pantaleo: ‘Pensavamo di lasciare un segno..’ invece Sulmona ancora senza monumento alla Brigata Maiella”

In morte di Ciampi e in ricordo di chi lo salvò, Carlo Autiero

Visse in provincia dell’Aquila, a Sulmona e poi a Scanno, visse al tempo della Resistenza. Proprio in questa terra conobbe un Uomo che diventerà importante. Molti Peligni rimpiangono Carlo Autiero, Carluccio per gli amici, personaggio amato, stimato, coerente e consigliere comunale sulmonese. Da giovane Autiero salvò Carlo Azeglio Ciampi dalla fucilazione e lo accompagnò, a piedi, lungo un sentiero che attraversa tutta la Maiella, per restituire la Libertà e un futuro che ci riguarda tutti da vicino. Assicurò un destino altrimenti spezzato alla Patria. Autiero è già lì ad aspettarlo sul Sentiero di una nuova e incredibile felicità, libero dalla sofferenza degli ultimi giorni. 

Continua a leggere “In morte di Ciampi e in ricordo di chi lo salvò, Carlo Autiero”

Pratolani gelosi custodi della Libertà: villa Comunale dedicata alla Brigata Maiella

Pratola Peligna (Aq). Quando chiesero a Domenico Troilo perché avesse rischiato la vita in guerra il vice comandante della Brigata Maiella rispose: “Non volevo cambiare il mondo volevo solo vivere in pace”. Il presidente della provincia dell’Aquila e sindaco di Pratola, Antonio De Crescentiis, ricorda così il grande esempio di umiltà, coraggio dei Patrioti della Brigata Maiella: “Abbiamo voluto colmare un vuoto di memoria, a queste persone va reso omaggio e con tanto onore abbiamo scelto questo spazio che per noi rappresenta un punto d’incontro, pace e serenità”.

Continua a leggere “Pratolani gelosi custodi della Libertà: villa Comunale dedicata alla Brigata Maiella”

Il Patriota Pantaleo incontra gli studenti che nel tema scrivono: “Ha toccato la nostra sensibilità”

Ennio Pantaleo Foto Maria Trozzi Report-age.com 02.06.2014
Ennio Pantaleo (foto Trozzi)

Pratola Peligna (Aq). Liberato l’Abruzzo, la Brigata Maiella si sarebbe dovuta sciogliere e i volontari sarebbero dovuti tornare a casa, accadde invece che la formazione partigiana abruzzese decise di continuare la sua battaglia per dare una decisiva spallata ai tedeschi rafforzati sulla linea Gotica. Tra gli arruolati di quelle ore c’era anche Ennio Pantaleo, il più giovane della Brigata. A celebrare il patriota è l’istituto di Pratola Peligna che qualche settimana fa ha ricevuto il reduce. In aula il racconto dell’esperienza di Pantaleo nella Brigata Maiella ha emozionato i ragazzi tanto da ricordare l’evento in un elaborato toccante che gli studenti della scuola media hanno voluto dedicargli su suggerimento delle insegnanti. I giovani hanno preso come esempio da seguire quest’Uomo, un vero eroe, e ne terranno il ricordo sempre vivo nel cuore.  Continua a leggere “Il Patriota Pantaleo incontra gli studenti che nel tema scrivono: “Ha toccato la nostra sensibilità””

Primo vaff.. dell’anno con dedica

Sulmona (Aq). L’annuncio della messa in onda di Partisan kids, domani, 2 Gennaio 2015, mi ha indotto a ricercare la nota che scrissi e che stimolò la ricerca di Pietro Faiella, autore del documentario, a rileggerla con attenzione, a ricordare perché essa scaturì tanto speditamente dalle mie dita e dalla mia tastiera.
Continua a leggere “Primo vaff.. dell’anno con dedica”