Escluso dal branco, disperata corsa di un cinghiale sulla statale innevata

Il muro di neve sul ciglio della strada lo fa correre di più, ha l’auto in coda che deve essergli sembrata una vera e propria minaccia. Chissà che spavento deve aver provato, cerca una via di fuga il cinghiale che, solitario, affronta la statale in alta quota, nel Grande Quarto dell’Abruzzo selvaggio e l’aggettivo non è riferito all’animale. In questi casi sarebbe il caso di fermarsi in attesa che il povero animale terrorizzato possa mettersi in salvo, invece d’inseguirlo per filmarlo

mariatrozzi77@gmail.com

Read more

Al lupo al lupo ..altoatesino. La ricerca prova che l’abbattimento Non è efficace

Incrementa le aggressioni agli animali domestici e riduce, ma solo per pochissimo tempo, gli attacchi al bestiame. Questi sono gli effetti dell’abbattimento dei lupi chiesto in Alto Adige. Read more

Lupi che attaccano il gregge nell’area invasa da branchi di cani rinselvatichiti

Teramo. Lupi che attaccano un gregge di 500 pecore sgozzandone 150 in contrada Specola, alle porte del capoluogo di provincia? Così come descritti, i fatti non aiutano né il lupo, né gli allevatori per questo scendono in campo gli esperti del WWF per fare chiarezza. In primis, la storia della reintroduzione dei lupi in Italia, tanto meno se provenienti dalla Romania o da altri Paesi dell’Est è solo leggenda metropolitana. Soprattutto, nell’area in cui il gregge sarebbe stato attaccato è segnalata da anni la presenza di un branco di cani rinselvatichiti che agiscono alla stregua di animali selvatici. 

Aggiornamento

Read more

Sos Lupo: 80 mila firme per non abbattere il Lupo e il Wwf va avanti

#Soslupo, la campagna d’informazione e sensibilizzazione al carnivoro, per nulla pericoloso, il Wwf dedica la massima attenzione perché quella del lupo ancora per poco sarà una specie protetta se passerà la versione del Piano nazionale per la conservazione e gestione del lupo in Italia che deroga  e concede di abbattere legalmente i lupi in Italia.

Read more

Ululati Peligni. La viva voce dei Lupi. Audio esclusivo Report-age.com

Valle Pelgina. Filippo Carassai e Massimo Pellegrini, attorno alle ore 19.30 di un giorno di novembre dello scorso anno, hanno registrato qualcosa di inedito che tra pochi secondi ascolteremo riflettendo sul fatto che è in corso di definizione un Piano di conservazione e gestione del lupo che prevede la possibilità di abbatterne 60 esemplari l’anno per venire incontro alle esigenze degli allevatori. Alle associazioni agricole e al mondo scientifico si chiede di sedersi attorno a un tavolo per salvare capra e cavoli, ossia,allevatori e lupi in Italia. Un’impresa titanica per il Wwf  che richiederebbe anche un certo impegno di tutte le Regioni.

Read more

Cinghiali amici dell’Uomo: la Donna accolta dal branco

É riuscita a spuntarla sulle convinzioni di quanti, nel trattare le problematiche legate ai danni da fauna selvatica, ritengono un male necessario l’abbattimento selettivo di animali, come i cinghiali, assecondando metodi di contrasto cruenti per risolvere la questione. Per Eleonora Martino, attivista abruzzese, la convivenza con gli altri esseri viventi è l’unica strada percorribile per salvaguardare le colture e sostenere il lavoro degli agricoltori. 

mariatrozzi77@gmail.com

Read more