Tag: bolognano

Omissioni, falso e inquinamento, per sito Piano D’Orta indagati vertici Edison e di Comune di Bolognano

Sotto la lente d’ingrandimento della Procura di Pescara sono finiti di nuovo i vertici di Edison e questa volta in compagnia di quelli del Comune di Bolognano. Sono 6 le persone raggiunte dagli avvisi di garanzia per il caso dei ritardi e omessa bonifica di Piano d’Orta, le ipotesi di reato sono inquinamento ambientale, falso ideologico e omissioni d’atti d’ufficio. Continua a leggere “Omissioni, falso e inquinamento, per sito Piano D’Orta indagati vertici Edison e di Comune di Bolognano”

Bagnanti nell’area di Protezione integrale: i politici locali li difendono dalle multe

Depenalizziamo il reato commesso a fini turistici? Così superare i limiti di velocità quando si va in vacanza non sarà più un problema per i pirati della strada. Povero a chi ci capita, sotto, però! Fanno cadere le braccia le polemiche di queste ore. É un primo assaggio di come cambieranno i parchi in mano agli amministratori locali, alcuni di loro si sono schierati dalla parte dei 68 bagnanti multati per aver fatto il bagnetto negli habitat naturali nelle gole dell’Orta, a Bolognano e del torrente Cusano, tra Roccamorice e Abbateggio, in provincia di Pescara.

Continua a leggere “Bagnanti nell’area di Protezione integrale: i politici locali li difendono dalle multe”

Sanzionate 68 persone: Carabinieri Forestali a difesa degli habitat d’Acqua dolce

Sanzioni comminate a ben 68 persone ieri per deterioramento degli habitat naturali nelle gole dell’Orta, a Bolognano e del torrente Cusano, tra Roccamorice e Abbateggio, in provincia di Pescara. Si tratta di aree dai delicati equilibri tutelate e sotto il controllo dei militari del Reparto Parco Maiella di Guardiagrele (Ch) e del gruppo Carabinieri forestali di Pescara.

Aggiornamento

Continua a leggere “Sanzionate 68 persone: Carabinieri Forestali a difesa degli habitat d’Acqua dolce”

Turisti al bagno in area protetta nel Parco nazionale della Maiella e ..dei divertimenti

Beccati a fare il bagno nel fiume Orta, in aree interdette. Un paradiso terrestre quello al confine tra Caramanico Terme e San Valentino, in provincia di Pescara, minacciato ogni anno perché considerato alla stregua di una piscina pubblica. Dei cartelli di divieto di balneazione basterebbero per fermare l’orda di turisti? Improbabile, il fiume, le pozze e le cascate della riserva integrale sono state trasformate in un parco dei divertimenti, denunciano in un esposto 6 associazioni abruzzesi che chiedono un intervento immediato al parco nazionale della Maiella e al Corpo forestale dello Stato per tutelare il cuore dell’area protetta.

Aggiornamento

Continua a leggere “Turisti al bagno in area protetta nel Parco nazionale della Maiella e ..dei divertimenti”