Tag: blocco

Comitato ristretto dei sindaci: No al blocco delle assunzioni alla Asl

L’Aquila. “Censuriamo e stigmatizziamo la disposizione con cui la Regione Abruzzo ha bloccato l’atto aziendale della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila che determinerebbe il blocco delle procedure assunzionali già avviate dall’Azienda sanitaria, le 108 stabilizzazioni del personale e le attività già in corso” così dichiarano in una nota alcuni sindaci della provincia dell’Aquila. Continue reading “Comitato ristretto dei sindaci: No al blocco delle assunzioni alla Asl”

Manovra. No al Blocco delle Pensioni. Fate Pagare Tasse ai Ricchi

Tutto cambia per non cambiare mai in Italia, terra brava a travestirsi, a coprirsi, con la faccia dietro a un mascherone di circostanza tinto con i colori del momento quelli che vanno più di moda (giallo verde). Così il cambiamento conferma, come in passato, il blocco delle rivalutazioni delle pensioni. In una nota appena diramata Rifondazione Comunista sostiene la mobilitazione programmata domani, in tutto il Paese, dai sindacati per le pensioni che rischiano il blocco. Continue reading “Manovra. No al Blocco delle Pensioni. Fate Pagare Tasse ai Ricchi”

Rimosse delle impalcature, ma la buca in via Solimo è ricomparsa

Sulmona (Aq). Non è una notizia rimuovere delle impalcature in via Gramsci, lo diventa se l’ennesimo comunicato/annuncio si accompagna alla presenza di una buca che, nella stessa arteria del centro storico ma in via Solimo, si è riscoperta perché è stata riparata semplicemente spalmando del catrame sulla pietra bianca liscia che gli pneumatici delle innumerevoli auto di passaggio, in Zona a traffico limitato, hanno praticamente lavato. Continue reading “Rimosse delle impalcature, ma la buca in via Solimo è ricomparsa”

Sull’orlo del precipizio? Ce lo chiede l’Europa.  Di Giandomenico critica l’amministrazione

Sulmona (Aq). Dirompente la contraddizione di fondo dell’attivazione a Sulmona di un punto di contatto con l’Europa per agevolare l’accesso ai fondi europei per i progetti d’impresa che comunque restano al palo, non perché mancano finanziamenti, ma  per lo stallo amministrativo locale, endemico.  Continue reading “Sull’orlo del precipizio? Ce lo chiede l’Europa.  Di Giandomenico critica l’amministrazione”

Bilancio. Di Giandomenico (Italica): ‘Fermiamo l’agonia, si torni al voto’ Critiche a D’Amico e Ramunno

Sulmona (Aq). “Ancora una volta i consiglieri comunali hanno perso l’occasione di dimostrare quello che dicono di essere continuando a promettere di prendersi cura del nostro territorio e dei loro elettori, ma senza risultati concreti” il portavoce di Italica, Alberto Di Giandomenico, interviene a margine dei lavori del Consiglio comunale e chiede che si torni al voto. Continue reading “Bilancio. Di Giandomenico (Italica): ‘Fermiamo l’agonia, si torni al voto’ Critiche a D’Amico e Ramunno”

Computer dello studio legale in ostaggio, chiesto il riscatto. WannaCry buca la valle Peligna

Sulmona (Aq). Avrebbero chiesto un riscatto ad uno studio legale associato della città dei confetti per sbloccare i terminali in cui quei dati sensibili sono custoditi e non sono più accessibili, blindati dall’esterno, da una barriera che dall’altra sera ne rende impossibile la consultazione. Ieri mattina i dipendenti dello studio si sono accorti del blocco e lo studio ha provveduto a presentare denuncia alle forze dell’ordine. Continue reading “Computer dello studio legale in ostaggio, chiesto il riscatto. WannaCry buca la valle Peligna”

Politica degli Annunci: Scivolone sulla Gradinata di Santa Chiara.. pronta per Pasqua!

Sulmona (Aq). Tempo 15 giorni, diceva ed era appena l’8 febbraio, ma per il neo assessore comunale ai lavori pubblici il tempo sembra essersi fermato così come per la scalinata, un decennio.

Aggiornamento Continue reading “Politica degli Annunci: Scivolone sulla Gradinata di Santa Chiara.. pronta per Pasqua!”

Abruzzo 1 milione di m² di superficie incenerita. Chiesta una Tregua, WWF ‘Stop caccia per recupero’

In 7 giorni in Abruzzo sono andati in fumo 10 milioni di m² di superficie per questo il WWF chiede l’esclusione di un’apertura anticipata della caccia a qualsiasi specie, il divieto di attività venatoria a settembre per consentire agli habitat e alla fauna di recuperare condizioni fisiologiche soddisfacenti e, ad ottobre, una verifica per valutare la situazione non trascurando il contrasto al bracconaggio. 

Aggiornamento

Continue reading “Abruzzo 1 milione di m² di superficie incenerita. Chiesta una Tregua, WWF ‘Stop caccia per recupero’”

Caccia: resta il blocco. Respinto il ricorso dei cacciatori 

‘Se la Regione Abruzzo rispettasse la normativa e il buon senso non ci sarebbero  tutti questi problemi’ scrive in una nota l’associazione del panda, dopo che il Tribunale amministrativo regionale ha bocciato il ricorso dei cacciatiri (Arci) che hanno chiesto l’annullamento del decreto presidenziale di sospensione del calendario venatorio, deciso in via cautelare. Tutto in attesa della decisione dei giudici amministrativi fissata il 28 settembre . La caccia in Abruzzo resta vietata, così come richiesto dal Wwf che ha fatto ricorso contro l’apertura anticipata della stagione venatoria.

«Il Wwf prende atto della decisione del Tar – commenta il responsabile regionale Luciano Di Tizio – nella convinzione che il rispetto delle regole e del buon senso sia un interesse anche del mondo venatorio. Cercare a ogni costo di allungare il periodo di caccia, anche quando mancano i presupposti tecnico-scientifici per farlo, significa voler considerare la fauna selvatica un trastullo per la minoranza dei cacciatori e non un patrimonio dell’intera collettività, da tutelare e salvaguardare, come impone la normativa europea e nazionale». Il Wwf ha presentato, come sempre, le proprie osservazioni, tese a garantire il rispetto delle regole.

Ripartito l’ampliamento al carcere di Sulmona: 200 posti in più e forse 30 nuovi agenti

Sulmona (Aq). Si lavora davvero a singhiozzo nel carcere di Sulmona per l’ampliamento. La costruzione di un padiglione nuovo di zecca, in questi giorni, ha messo di nuovo a lavoro 25 muratori e tra autocarri, ruspe e pale sono in azione, alle falde del Morrone, ben 20 mezzi della ditta Cifolelli di Isernia (Molise). Non è più prevista, almeno per il momento, la supervisione di un archeologo nella struttura detentiva. Continue reading “Ripartito l’ampliamento al carcere di Sulmona: 200 posti in più e forse 30 nuovi agenti”

Ripartiti i lavori di ampliamento al carcere di via Lamaccio

Sulmona (Aq). Sono di nuovo all’opera nel carcere di Sulmona e da questa mattina sono in azione i mezzi del cantiere. I lavori per il nuovo padiglione sono ripartiti,  erano stati interrotti il 5 giugno, proprio nel giorno in cui l’Unione europea aveva deciso di sospendere, per l’Italia, la procedura d’infrazione grazie ai risultati raggiunti dal Paese nell’azione di contrasto al sovraffollamento nelle carceri.

Continue reading “Ripartiti i lavori di ampliamento al carcere di via Lamaccio”