Tag: biodiversità

Salvati: Valorizzare Biodiversità e Pascoli montani mantenendo l’Ecosistema

“Valorizzare il patrimonio della biodiversità e dei pascoli e il mantenimento dell’ecosistema montano rappresenta un impegno primario per il nostro programma” così Roberta Salvati, candidata al consiglio regionale per Azione Politica con Marco Marsilio presidente, s’impegna nella valorizzazione e tutela delle attività degli allevamenti anche in montagna. Liquidare l’argomento in poche parole e trattarlo giusto il tempo di una campagna elettorale sminuisce la portata della questione che è di natura planetaria e interessa soprattutto il surriscaldamento globale. Continue reading “Salvati: Valorizzare Biodiversità e Pascoli montani mantenendo l’Ecosistema”

Wwf: “Taglio delle alberate stradali: strage senza senso”

Il taglio dei filari di pini che da decenni segnavano la strada della Piana delle Cinque Miglia non è un caso isolato. Il Wwf fa sapere che in questi giorni Anas e altri enti gestori di strade stanno procedendo ad abbattere alberate stradali lungo le arterie di competenza con il presupposto obiettivo di migliorare la sicurezza degli automobilisti.  Continue reading “Wwf: “Taglio delle alberate stradali: strage senza senso””

Per non giocarsi la Maiella? Lo storico direttore Cimini prese in gestione le aree sensibili

Sullo scempio in corso a Fonte Romana, habitat prioritario protetto dalla direttiva dell’Unione europea (92/43/CEE Habitat n. 9210 – Faggete appenniniche con tasso e agrifoglio) nel cuore del Parco nazionale della Maiella, interviene uno storico direttore, Nicola Cimini che suggerisce un metodo efficace per evitare danni tanto gravi all’ecosistema forestale del Parco Maiella..

 Aggiornamento 1 e 2

Continue reading “Per non giocarsi la Maiella? Lo storico direttore Cimini prese in gestione le aree sensibili”

Interventi a Fonte Romana di Pacentro nel Parco, così ci giochiamo la Maiella

Pacentro (Aq). Ci stiamo giocando la Maiella (Majella). Dalla zipline alle consuete operazioni di pulizia nell’area protetta si fa di tutto. Non ultimi, i  lavori di un cantiere forestale, di grandi dimensioni per scopi commerciali, a Fonte Romana/difesa di Pacentro. Un cantiere analogo era stato individuato anche lo scorso anno. L’intervento avrebbe provocato non pochi danni, a denunciarlo è Appennino ecosistema, l’Associazione ambientalista ha presentato un esposto alla procura della Repubblica di Sulmona, ai Carabinieri e al ministero dell’Ambiente.

Aggiornamento 1 e 2 Continue reading “Interventi a Fonte Romana di Pacentro nel Parco, così ci giochiamo la Maiella”

Salvare il Verde pubblico è possibile se si guarda in modo diverso alla Forestazione Urbana

La forestazione urbana è una delle strategie migliori per rendere le città più salubri, sostenibili e ricche di biodiversità. Per questo il Wwf ha scelto il 21 novembre come data per la Festa nazionale dell’Albero e con l’Arma dei Carabinieri lancia una nuova sfida educativa sulla natura in città rivolta alle scuole.  Continue reading “Salvare il Verde pubblico è possibile se si guarda in modo diverso alla Forestazione Urbana”

Giovedì nelle riserve Intramonti e Velino per conoscere la biodiversità autunnale

Il 18 ottobre nelle riserve naturali Feudo intramonti e Monte Velino sarà possibile conoscere la biodiversità delle foreste in veste autunnale, a partire dalle ore 9.30 e fino alle 16, i Centri visite delle riserve orientate di Magliano de’ Marsi e Civitella Alfedena sono aperte a ForestAmica e al progetto nazionale di educazione ambientale Il mondo visto con gli occhi di un albero, iniziative che si svolgono giovedì in tutta Italia nelle 129 Riserve naturali gestite dai Carabinieri forestali. Continue reading “Giovedì nelle riserve Intramonti e Velino per conoscere la biodiversità autunnale”

Per il Sentiero Europeo E1 nella Riserva Naturale Orientata Monte Velino

A partire da domani, per 3 giorni, il Centro visite della Riserva naturale orientata statale del monte Velino, a Magliano de’ Marsi, accoglierà il pubblico per sostenere e promuovere il Sentiero Europeo E1 dell’Appennino Centrale, in collaborazione con il Festival valli e montagne Appennino Centrale 2018 ed il patrocinio dell’European ramblers association, della Federazione italiana di escursionismo e delle amministrazioni comunali di Magliano de’ Marsi e di Massa d’Albe.  Continue reading “Per il Sentiero Europeo E1 nella Riserva Naturale Orientata Monte Velino”

Gestione cinghiali. Wwf: L’Abruzzo cambi approccio: escludere selecontrollo e filiera trasformazione carni

Sulla gestione del cinghiale il Wwf chiede di cambiare approccio e di sganciare totalmente l’aspetto della gestione dei danni dall’attività di caccia. Per contenerne il numero degli ungulati l’associazione spiega perché è da escludere il selecontrollo e una filiera di trasformazione delle carni.

Aggiornamento Continue reading “Gestione cinghiali. Wwf: L’Abruzzo cambi approccio: escludere selecontrollo e filiera trasformazione carni”

Serate speciali per scoprire la bellezza della biodiversità con i Carabinieri Forestali

Castel di Sangro (Aq). Il reparto Carabinieri biodiversità ha organizzato 2 serate speciali all’interno delle Riserve naturali statali del monte Velino, a Magliano de’ Marsi, e del Feudo Intramonti, a Civitella Alfedena, per avvicinare il pubblico, di tutte le età, al mondo della biodiversità in tutti i suoi molteplici aspetti, diurni e notturni.  Continue reading “Serate speciali per scoprire la bellezza della biodiversità con i Carabinieri Forestali”

Camminiamo la Biodiversità venerdì sul Velino

Sono 3 giorni a piedi per Camminiamo la Biodiversità programmata il 20 luglio alle ore 9 al Centro visite di Magliano de’ Marsi (Aq), della Riserva naturale orientata monte Velino. L’iniziativa si svolgerà sul massiccio del Sirente Velino, attraverso la stazione della Rete mondiale di ricerca ecologica a lungo termine Lter, gestita dai Carabinieri Forestali e dall’Università di Roma Tre. I partecipanti percorreranno il paesaggio caratteristico della montagna interna dell’Appennino Centrale, dalla faggeta alle praterie di alta quota fino alla tundra alpina, con elevatissimi valori di biodiversità. Continue reading “Camminiamo la Biodiversità venerdì sul Velino”

Cinghiali. Controllo fallimentare, problema creato dai cacciatori siano gli Atc a pagare

Cinghiali? La proposta dell’assessore regionale all’Agricoltura, Dino Pepe, di attuare una filiera delle carni da cinghiale con gabbie di cattura e chiusini anche nelle aree protette per prevenire e risolvere ..i danneggiamenti alle coltivazioni agricole e alle attività antropiche sensibili obbliga il Wwf Abruzzo a chiarire su un problema affrontato con preoccupante approssimazione. “L’attuale sistema di controllo della popolazione è fallimentare e va cambiato, non ha senso affidare la riparazione di un danno a chi lo ha determinato come continua a fare la Regione” spiega l’associazione ambientalista.

Aggiornamento 1 2 e 3

Continue reading “Cinghiali. Controllo fallimentare, problema creato dai cacciatori siano gli Atc a pagare”

Spiaggia pulita ancora con mezzi meccanici, Wwf chiede incontro all’Amp Torre Cerrano

Tracce di mezzi pesanti e il materiale legnoso spiaggiato in gran parte ammucchiato, non è un bene per la biodiversità e gli habitat del bagnasciuga e per la Torre di Cerrano, nell’Area marina protetta. Continue reading “Spiaggia pulita ancora con mezzi meccanici, Wwf chiede incontro all’Amp Torre Cerrano”

Sport e raduni in Aree protette: è possibile tutelare l’Ambiente ma vagliando caso per caso

Senza minacciare la biodiversità è possibile garantire turismo, senza compromettere gli ecosistemi è possibile svolgere eventi sportivi e raduni nelle aree protette, ne sono convinte anche Wwf, Legambiente e Ambiente e/è Vita che chiedono pero di vagliare, caso per caso, le richieste di autorizzazione per le iniziative da svolgere nei parchi affinché non vada più in fumo alcun monte d’Abruzzo e non si ripetano gli errori del recente passato. Per le 3 associazioni è indispensabile superare poi il commissariamento del Parco regionale Sirente Velino, in agonia da oltre 3 anniContinue reading “Sport e raduni in Aree protette: è possibile tutelare l’Ambiente ma vagliando caso per caso”

Convegno a Capracotta per la Salvaguardia dall’estinzione dell’Orso Marsicano

Capracotta ospita sabato un interessante convegno sull’Orso, appuntamento alle ore 16 nel giardino della Flora Appenninica. Quando si parla di orso marsicano si pensa immediatamente al Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise (Pnalm) casa natale del plantigrado, tecnicamente core area, perché è soprattutto in quel territorio protetto e nella sua area contigua che vive la maggior parte dell’esigua popolazione di orso dell’Appennino, si contano non più di 50 esemplari ormai. Continue reading “Convegno a Capracotta per la Salvaguardia dall’estinzione dell’Orso Marsicano”