Tag: billi

Morte del Generale Conti ecco i nodi da sciogliere

Ancora 7 nodi da sciogliere per il giudice delle indagini preliminari del tribunale di Sulmona (Aq), Marco Billi, che così respinge l’archiviazione del caso Guido Conti, fascicolo aperto per istigazione al suicidio del generale dei Carabinieri forestali che morì per un colpo di pistola sparato alla tempia su una piazzola ai margini di una strada  di montagna, chiusa per frana tra Sulmona e Pacentro, comunque frequentata anche nel pomeriggio del 17 novembre 2017. In congedo prima del tempo dall’Arma, Conti per 15 giorni lavorò per la Total come responsabile del settore ambiente licenziandosi 2 giorni prima di morire.

Copertina Maria Trozzi

Continua a leggere “Morte del Generale Conti ecco i nodi da sciogliere”

Uccisione orso: ‘Impugnare l’assoluzione’ occorre chiarezza

Lav (Lega anti vivisezione), Salviamo l’orso e Wwf Italia hanno presentato una formale e dettagliata istanza di impugnazione per la sentenza del tribunale di Sulmona del 10 aprile che ha mandato assolto l’uomo che, nel 2014, é stato imputato per l’uccisione a fucilate di un orso bruno marsicano (Biagio) specie particolarmente protetta a Pettorano sul Gizio, nell’aquilano.

Aggiornamento Continua a leggere “Uccisione orso: ‘Impugnare l’assoluzione’ occorre chiarezza”

Uccisione orso: assolto Centofanti, il fatto non costituisce reato

Sulmona (Aq). Il giudice Marco Billi ha assolto Antonio Centofanti, dipendente Anas 61 enne, dall’accusa di uccisione di animali (art. 544 cp). Assoluzione chiesta dal pubblico ministero, Tiziana Pinterpe.

Aggiornamento 1 e 2 Continua a leggere “Uccisione orso: assolto Centofanti, il fatto non costituisce reato”

Orso ucciso a Pettorano sul Gizio, udienza rinviata a marzo

Sulmona (Aq). È saltata questa mattina l’udienza, in calendario davanti al tribunale di Sulmona, a carico del 64enne di Pettorano sul Gizio accusato di aver ucciso un orso bruno marsicano il 12 settembre 2014. Era infatti assente il giudice Marco Billi, titolare del procedimento penale. Se ne riparlerà il 13 marzo.

Continua a leggere “Orso ucciso a Pettorano sul Gizio, udienza rinviata a marzo”

Rapina a Pacentro il Basista è Parente del Rapinato. I 3 arrestati sono di Sulmona

Sulmona (Aq). Sono schiaccianti le prove che incastrerebbero i 3 giovani sulmonesi, Manfredo Russo 31 anni, Giuseppe Serva e Federico Rubino 25 anni ritenuti dai Carabinieri della Compagnia di Sulmona gli autori della rapina a mano armata consumata ad ottobre a Pacentro, la vittima è commerciante. Perché hanno colpito proprio lui? Probabilmente perché è parente del basista.

Continua a leggere “Rapina a Pacentro il Basista è Parente del Rapinato. I 3 arrestati sono di Sulmona”

Orso ucciso a Pettorano: Spararono 2 volte. Ascoltati i Consulenti di Parte Civile

Sulmona (Aq). Sono stati ascoltati stamane i consulenti delle parti civili, gli elementi emersi rafforzano ulteriormente il quadro indiziario, afferma l’avvocato di Wwf e Salviamo l’Orso, Michele Pezone. L’udienza proseguirà il 25 gennaio per ascoltare i testimoni della difesa e forse anche per la discussione finale del procedimento penale a carico dell’operaio 61 enne accusato di uccisione di animali di specie protetta, (articolo 544 bis del Codice penale) reato che prevede la pena massima di 2 anni di carcere. Il caso risale al 12 settembre 2014.

Aggiornamento 1 e 2

Continua a leggere “Orso ucciso a Pettorano: Spararono 2 volte. Ascoltati i Consulenti di Parte Civile”

Operazione Fenice, quasi tutti i fermati restano dentro

In carcere e agli arresti domiciliari resteranno in 7 tra gli indagati nell’operazione Fenice, conclusa il 26 gennaio con l’arresto dell’ottavo uomo. Le accuse mosse nei confronti degli arrestati sono traffico di stupefacenti e tentata estorsione.

Continua a leggere “Operazione Fenice, quasi tutti i fermati restano dentro”

Il riesame conferma la pericolosità dell’ex marito violento e minaccioso, ai domiciliari a Pettorano

Sulmona (Aq). Arresti domiciliari per G. E., il tribunale del riesame conferma la  pericolosità del 49enne campano residente a Pettorano sul Gizio (Aq), arrestato dalla polizia di Sulmona con l’accusa di atti persecutori, minaccia aggravata, violenza privata e lesioni personali aggravate nei confronti della ex moglie. Dopo averla aggredita a Sulmona, mentre era insieme col nuovo compagno, il 49enne alla guida raggiunse l’auto della donna con il figlio a bordo, qualche ora dopo, e dell’incidente dà un’altra versione.

Continua a leggere “Il riesame conferma la pericolosità dell’ex marito violento e minaccioso, ai domiciliari a Pettorano”

Violenze e minacce alla ex moglie, arrestato

Sulmona (Aq). Misura cautelare della custodia in carcere, eseguita dalla Polizia di Sulmona, nei confronti di un 49enne residente a Pettorano Sul Gizio (Aq), originario della Campania, ritenuto responsabile di atti persecutori, minaccia aggravata, violenza privata e lesioni personali aggravate nei confronti della ex moglie.

Aggiornamento

Continua a leggere “Violenze e minacce alla ex moglie, arrestato”

Raiano. Imprenditore accusato di truffa, i Carabinieri sequestrano conti e beni delle sue società

Raiano (Aq): I carabinieri hanno eseguito un sequestro preventivo di 100 mila euro sui conti correnti di G. M. imprenditore campano sospettato di truffare lo Stato.

Aggiornamento

Continua a leggere “Raiano. Imprenditore accusato di truffa, i Carabinieri sequestrano conti e beni delle sue società”

L’ombra della camorra nell’entroterra. Dopo 10 anni l’udienza, ma rinviata a settembre

Sulmona (Aq). É stata rinviata al 22 settembre l’udienza preliminare del procedimento n. 1066, fascicolo aperto dal 2006. Al tempo dell’operazione antidroga Replay, il 17 aprile 2007, vennero impegnati 95 Carabinieri di Teramo, Pescara e L’Aquila che giunsero anche a Castelvecchio Subequo con 2 unità cinofile e un elicottero. Vennero arrestate 9 persone e recuperati 21 kg di hashish e oltre 1 kg di cocaina sferrando così un duro colpo al traffico di droga tra la Campania e l’Abruzzo.

Continua a leggere “L’ombra della camorra nell’entroterra. Dopo 10 anni l’udienza, ma rinviata a settembre”

Scagionata la pratolana che perseguitò l’ex amante e annegò un cucciolo

Sulmona (Aq). Tentata estorsione, danneggiamenti, atti persecutori, percosse e uccisioni di animali, cadono le accuse per la pratolana sedotta e abbandonata dall’amante. Proprio per questo si vendicò con l’uomo e la moglie di lui, uccidendo persino un cucciolo di cane, annegandolo, e prendendosela con alcune proprietà dell’ex. Tutto questo senza essere in grado di ragionare. 

Continua a leggere “Scagionata la pratolana che perseguitò l’ex amante e annegò un cucciolo”

Pitbull in giardino per scoraggiare i controlli. Aggira le prescrizioni per i domiciliari, finisce in carcere

Introdacqua (Aq). I pitbull liberi in giardino per scoraggiare i controlli dei carabinieri e la possibilità di avere contatti con il pregiudicato che risiede in un’altra ala dell’abitazione. Così G. B. 44enne del posto, ai domiciliari  da un mese, è stato arrestato oggi dai Carabinieri della stazione di Introdacqua che lo hanno tradotto nel carcere di via Lamaccio a Sulmona, su ordinanza del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sulmona, Marco Billi.

Continua a leggere “Pitbull in giardino per scoraggiare i controlli. Aggira le prescrizioni per i domiciliari, finisce in carcere”