Tag: Barete

5G. I prescelti si organizzino con Piani antenne e studi sanitari su Radiofrequenze

Piani antenne e studi sanitari è il suggerimento che rivolgiamo ai Comuni prescelti per la 5g. Quelli con caratteristiche analoghe potrebbero unirsi per spendere meno sulva ricerca anche perché è necessario saperne di più sulla tecnologia di quinta generazione e se non se ne preoccupano ai vertici, dove l’unico problema sembra essere solo quellod ella privacy, per la radiofonia mobile occorre che qualcuno s’impegni a tutela e garanzia dei cittadini e della loro salute sulla strada dell’Internet delle cose. 

Continua a leggere “5G. I prescelti si organizzino con Piani antenne e studi sanitari su Radiofrequenze”

No alla 5G da Fresagrandinaria e Morino, D’Amico: “Non faremo da Cavia”

Il consiglio comunale di Fresagrandinaria (Ch) ha deliberato, all’unanimità (11 marzo), la netta contrarietà alla sperimentazione della rete wireless 5G. E dall’entroterra vastese alla valle Roveto, i primi giorni di aprile, anche il sindaco di Morino (Aq), Roberto D’Amico, ha dichiarato di non voler autorizzare alcuna installazione di antenne nel territorio, da lui amministrato, per la sperimentazione della tecnologia di quinta generazione.

Aggiornamento 1,2, 3 e 4 Continua a leggere “No alla 5G da Fresagrandinaria e Morino, D’Amico: “Non faremo da Cavia””

Abruzzo. Consegnate 9 turbine spazzaneve ai Comuni montani

Stamane sono state consegnate 9 turbine spazzaneve a motore ai sindaci di alcuni Comuni montani, dell’aquilano e del teramano, alla presenza del sottosegretario regionale con delega alla Protezione Civile, Mario Mazzocca. I mezzi sembrano utili a sgomberare dalla neve magari l’ingresso di un municipio o un marciapiede per le strade però non sembrano sufficienti.

Continua a leggere “Abruzzo. Consegnate 9 turbine spazzaneve ai Comuni montani”

Combustibile Css nel cementificio di Cagnano, Rischio inceneritore? Pietrucci dice No

Cagnano Amiterno (Aq). Il consigliere Pierpaolo Pietrucci si oppone alla possibilità che nel cementificio di Cagnano venga trattato del Css ossia Combustibile solido secondario derivato dalla lavorazione dei rifiuti urbani. Così il rischio è che si possa  giustificare anche un eventuale inceneritore nell’impianto, senza tenere in alcun conto la saluta umana, un controsenso se l’obiettivo è di liberarsi dei rifiuti.

Aggiornamento 1, 2 e 3

Continua a leggere “Combustibile Css nel cementificio di Cagnano, Rischio inceneritore? Pietrucci dice No”

Take away, smantellata una banda di spacciatori nell’aquilano 

L’Aquila. Sono 61 capi d’imputazione per gli arrestati, 14 (4 italiani e 10 albanesi) le persone indagate. Spaccio ‘take away’ di cocaina e hashish nell’aquilano, le dosi erano confezionate su ordinazione dei tossico dipendenti. Con gli arresti di oggi viene smantellato un pericoloso sodalizio criminale  dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti esattamente a Pizzoli, Barete, Arischia, Cagnano Amiterno, Montereale e sulla stesso capoluogo, ma in particolare a Bazzano e Paganica. 

Continua a leggere “Take away, smantellata una banda di spacciatori nell’aquilano “

Residenza per misure sicurezza. Smargiassi: ‘La scelta della Regione non è logica’

Si era deciso per Rosello (Ch), ma la Regione ha improvvisamente cambiato idea e moltiplicato i costi scegliendo un altro luogo per la Residenza in cui dare esecuzione alle misure di sicurezza. La Rems è una struttura residenziale sanitaria che garantisce l’esecuzione della misura di sicurezza (detenzione) e l’attivazione di percorsi terapeutico riabilitativi, tuto gestito dalla Asl territoriale, destinata ad ospitare i soggetti cui è applicata la misura alternativa al ricovero in ospedale psichiatrico giudiziario (Opg) e all’assegnazione a casa di cura e custodia.

Continua a leggere “Residenza per misure sicurezza. Smargiassi: ‘La scelta della Regione non è logica’”

No Snam. I 10 comandamenti degli ambientalisti Peligni

Sulmona (Aq).Siamo alla fase decisiva della ultra decennale vicenda Snam e i Comitati citradini per l’ambiente riassumono le loro motivazioni che, da 8 anni, li contrappongono al comportamento prevaricatore ed arrogante dei vari governi. Hanno condensato ke ragioni del loro no in 10 buone ragioni per battersi contro l’inutile e dannosa opera della Snam.

Continua a leggere “No Snam. I 10 comandamenti degli ambientalisti Peligni”