Tag: balneazione

Balneazione: dati preoccupanti, Stella: intervenire su depurazione e rete fognaria

Diversamente opo le vacanze al mare e in montagna, a settembre i dati della balneazione non sono affatto buoni anche perchè temporali e bombe d’acqua si aggiungono all’assenza di depuratori e il sovraccarico degli impianti fognari per la stagione estiva ha fatto il resto. Continua a leggere “Balneazione: dati preoccupanti, Stella: intervenire su depurazione e rete fognaria”

Tra Mare e Montagna, Abruzzo lacustre con Scanno e Barrea

Laghi balneabili in Abruzzo, famoso è antico il lago di Scanno (Aq) balneabile da decenni, si aggiunge il bacino lacustre di Barrea (Aq) da giugno  frequentatissimo grazie agli esiti favorevoli delle analisi effettuate da Arta Abruzzo già nel 2018 (Agenzia regionale per la tutela ambientale).

Copertina Scanno foto Maria Trozzi

Continua a leggere “Tra Mare e Montagna, Abruzzo lacustre con Scanno e Barrea”

Balneazione. Scarsa su via Balilla ovvero via Leopardi, il ministero dà ragione a M5S

Il ministero della salute dà ragione al Movimento 5 stelle per via Balilla sottolineando che il cambio del punto prelievo oggi definito via Leopardi, per ben 5 anni consecutivi con scarsa qualità, non comporta l’annullamento delle classificazioni precedente. Dunque non può essere ammesso un semplice divieto temporaneo di balneazione.

Continua a leggere “Balneazione. Scarsa su via Balilla ovvero via Leopardi, il ministero dà ragione a M5S”

Balneazione: ripresi i controlli di Arta

Come anticipato, i dati sulla balneazione che qualcuno ha commentato in negativo qualche giorno fa, come al solito per mettersi in mostra, sono dello scorso anno. Sono infatti appena ripresi i monitoraggi dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale lungo la costa abruzzese e nei laghi di Scanno e Barrea, nell’aquilano. I campionamenti Arta per le acque di balneazione proseguiranno fino al 30 settembre.

Continua a leggere “Balneazione: ripresi i controlli di Arta”

Acque di balneazione, per i dati 2019 la stagione e le analisi sono appena cominciate

La stagione comincia a marzo, la determina delle acque di balneazione è di gennaio, i controlli risalgono alla scorsa stagione (2018) per questo le criticità sono le stesse e se anche nulla fosse cambiato rispetto allo scorso anno, cerchiampo di essere un po’ ottimisti.

Aggiornamento
Continua a leggere “Acque di balneazione, per i dati 2019 la stagione e le analisi sono appena cominciate”

Balneazione: almeno un divieto di balneazione per il 31% delle spiagge chiuse per il 17%

Chiusa la stagione balneare 2018, con tabelle ed elaborazioni grafiche si fanno i conti con i campionamenti dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale lungo i 114 chilometri di costa regionale e in 5 punti del lago di Scanno (Aq), interamente monitorato e sempre balneabile.

Aggiornamento Continua a leggere “Balneazione: almeno un divieto di balneazione per il 31% delle spiagge chiuse per il 17%”

Stagione balneare alle porte, Mazzocca: ‘Quadro positivo per le acque’

Pescara. La qualità delle acque marino-costiere è positiva per quasi tutti i centri di balneazione abruzzesi. Su quel ‘quasi’ non manca l’impegno per migliorare il sistema depurativo regionale, sottolinea il sottosegretario regionale con delega all’Ambiente Mario Mazzocca che  ha messo in moto circa 200 interventi sugli impianti serviti a raggiungere risultati che sino a 3 anni fa era impossibile anche solo immaginare. 

Aggiornamento

Continua a leggere “Stagione balneare alle porte, Mazzocca: ‘Quadro positivo per le acque’”

Un’Estate al mare, voglia di nuotare, ecco dove.. in Abruzzo

Si tuffi chi può con le analisi dei 118 tratti monitorati per la balneabilità in Abruzzo. Prendiamo a riferimento il Portale acque del ministero della Salute per chiarire che alcuni divieti di balneazione permangono non solo per ordinanze, quando i sindaci non hanno dimenticato di fissare i cartelli o di disporle, ma anche per il fatto che i dati fanno riferimento ai risultati delle analisi svolte del 2016 e per rimettere le cose a posto, quando i valori sono sballati, occorrono diversi compionamenti. La confusione regna sovrana se ad interdire i tratti ci si mette anche la Regione (dgr 214/2017), proprio come sta accadendo. A beneficio dello ‘scaricabarile’ in caso di responsabilità? Per omissioni di atti  d’ufficio però risponde sempre il sindaco.

Foto di copertina Il Giornale dei marinai 

Continua a leggere “Un’Estate al mare, voglia di nuotare, ecco dove.. in Abruzzo”

Divieti di balneazione: nulla è cambiato. Ritrovati i cartelli rubati

Pescara. “Hanno solo ritrovato i cartelli rubati lo scorso anno, non è cambiato nulla dal 2015 al 2016 se non la diversa consapevolezza” è l’amaro commento del Forum H2O alla notizia dei divieti di balneazione che interesseranno Pescara. Continua a leggere “Divieti di balneazione: nulla è cambiato. Ritrovati i cartelli rubati”

Ambientalisti: ‘Ritirate il piano spiaggia, pensate a far funzionare i depuratori’

Pescara. Nasce un coordinamento per fermare il piano spiaggia del Comune e vengono lanciate in rete diverse iniziative, sui social irrompe l’hashtag #iovogliovedereilmare a cui si aggiunge #vogliamoilmarepulito. Gli amministratori  sono restii, a quanto pare, a considerare le vere emergenze da risolvere: inquinamento del mare, scarichi abusivi e pessimo funzionamento dei depuratori.

Continua a leggere “Ambientalisti: ‘Ritirate il piano spiaggia, pensate a far funzionare i depuratori’”

Wwf sul Piano spiaggia: ‘Non c’è mai stata alcuna condivisione’

Pescara. Il Wwf conferma quanto anticipato, nei giorni scorsi, sul Piano spiaggia di Pescara: “Non c’è mai stata alcuna condivisione” con gli ambientalisti a differenza di quanto affermato, la settimana scorsa, dal vice sindaco del Comune del capoluogo adriatico, Enzo Del Vecchio, che in due distinti interventi sul quotidiano Il Messaggero e sull’emittente televisiva Antenna 10 aveva dichiarato che le modifiche al Piano e dunque l’ampliamento della volumetria degli stabilimenti balneari era stata cobcordata con gli ambientalisti.  Continua a leggere “Wwf sul Piano spiaggia: ‘Non c’è mai stata alcuna condivisione’”

Follie pescaresi. Vogliono aumentare del 30% il volume degli stabilimenti balneari

Pescara. Ci risiamo nel capoluogo adriatico. Fallito il progetto del ponte del cielo dalle parti di palazzo di città qualcuno ne pensa più del diavolo. La novità è una possibilità prevista nel Piano demaniale regionale votato da entrambi gli schieramenti che il Comune non ha l’obbligo di recepire, ma che la giunta Alessandrini sta già recependo, l’occasione è ghiotta.

Continua a leggere “Follie pescaresi. Vogliono aumentare del 30% il volume degli stabilimenti balneari”

Bagnanti sulle spiagge impraticabili da mesi a Pescara: sadici o malinformati?

Pescara. Via Balilla, il divieto di balneazione sulla spiaggia vigeva dal primo maggio al 15 luglio. Su via Mazzini, dal primo maggio al 19 giugno l’area antistante era off limits. A rivelarlo è il Forum abruzzese dei movimenti per l’acqua che ha consultato la documentazione della Regione e del ministero della salute. Su 2 km di spiaggia, in centro a Pescara, per 2 mesi era vietata la balneazione. Nonostante questo i bagnanti hanno frequentato tranquillamente proprio quelle spiagge che oltretutto, da marzo, erano classificate con qualità scarsa, la peggiore. Si tratta  di sadici o semplicemente di cittadini non sufficientemente informati?  
Continua a leggere “Bagnanti sulle spiagge impraticabili da mesi a Pescara: sadici o malinformati?”