Tag: balconi

Decennale del sisma,. Giornata in memoria vittime del terremoto a Sulmona

Sulmona (Aq). In occasione della ricorrenza del decennale del sisma che distrusse L’Aquila, poluogo di Regione,  Sulmona dedicherà una giornata in memoria delle vittime del terremoto. Continua a leggere “Decennale del sisma,. Giornata in memoria vittime del terremoto a Sulmona”

Demolizione dei Balconi delle Palazzine del Progetto Case: 300 mila euro di lavori per 5 mesi

L’Aquila. Il bando per attivare il primo intervento di demolizione dei balconi degli edifici del progetto Case è aperto, negli insediamenti delle frazioni di Case di Preturo, Sassa Nsi e Pagliare di Sassa si prevede anche di smontare l’armatura dei parapetti in legno di 8 palazzine, modello Wood beton.

Continua a leggere “Demolizione dei Balconi delle Palazzine del Progetto Case: 300 mila euro di lavori per 5 mesi”

Balconi con legno scadente, dell’Est Europa, ripulito come il denaro

Balcone Preturo (Aq) Foto Trozzi Report-age.com 2014L’Aquila. Non è stato impiegato  legno italiano per sospendere in aria gli 800 balconi delle 5 new town sigillate, in questi giorni, dagli agenti del Corpo forestale dello Stato, certo è che si tratta di legno scadente, marcio. Da dove arriva il materiale dei balconi incriminati e da chi sono stati collaudati? Risposte si troveranno, prima o poi, se Cese di Preturo, frazione del comune di L’Aquila, è finita sulle prime pagine di tutti i giornali per il crollo di un balcone che più di un mese fa ha svelato la precarietà della ricostruzione messa in cantiere per realizzare anche quei fabbricati di via Volontè spuntati dal nulla, all’improvviso, con le loro solette sporgenti che si reggono per l’allegria. Come tante, anche l’assegnataria dell’alloggio di via Volontè non vedeva l’ora di tornare a vivere in una casa normale e quando le è stato assegnato l’appartamentino in quel prefabbricato non credeva ai suoi occhi, il sogno è durato poco però. Nel giro di qualche mese quelle 4 mura con le macchie di umidità, la dispersione di calore, le crepe sulle pareti, l’intonaco che si sbriciola e il tetto che potrebbe cader giù hanno cancellato l’illusione, nemmeno 5 anni e lo stabile si è trasformato in una baracca.  Continua a leggere “Balconi con legno scadente, dell’Est Europa, ripulito come il denaro”