Acquifero del Gran Sasso, l’Osservatorio indipendente sentito in Commissione

Si è da poco conclusa la seduta della seconda commissione consiliare convocata dal Presidente Petrucci su invito del consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Riccardo Mercante, per l’audizione dei comitati e le associazioni a sostegno dell’acqua del Gran Sasso.

Read more

Progetti di salvaguardia delle falde attesi oggi per l’Acqua del Gran Sasso

Teramo. Luci puntate sui progetti di salvaguardia delle falde acquifere che l’Istituto di fisica nucleare, operativo nel Gran Sasso e Strada dei parchi, società che gestisce il troncone autostradale abruzzese, dovrebbero presentare oggi alla Regione che ne ha fatto richiesta già da febbraio.   Read more

Tavolo su Acqua del Gran Sasso, Mercante (M5S): è necessaria la Partecipazione

Per la messa in sicurezza della falda acquifera del Gran Sasso e le soluzioni tese a risolvere le interferenze dei laboratori di fisica nucleare e della rete autostradale la fase di stallo spinge  il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Riccardo Mercante a chiedere chiarezza: “Non risulta allo stato attuale nessun passo avanti. Read more

Controlli su strada, 23 violazioni al codice della strada in poche ore

Avezzano (Aq). Dagli ultimi controlli della Polizia stradale sono state riscontrate 23  violazioni al codice della strada e gli agenti hanno proceduto alla denuncia di 10 persone  ubriache alla  guida di autoveicoli e mezzi. Tra questi un ragazzo ubriaco e sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.  Read more

Lolli pronto al confronto su Acqua del Gran Sasso, l’Osservatorio: ‘Partecipi al prossimo incontro da organizzare a Teramo’

Teramo. L’invito a partecipare al prossimo incontro pubblico, rivolto al vice presidente della Regione Abruzzo Giovanni Lolli, arriva dall’Osservatorio indipendente dell’Acqua del Gran Sasso. Il confronto si organizzerà nel capoluogo di provincia e per l’occasione il gruppo di associazioni vorrà sapere cosa si è fatto  in questi 9 mesi trascorsi da quando l’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta) giudicò l’acqua in uscita dal traforo, impianto gestito dalla Ruzzo reti, non conforme e il Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione (Sian) della Asl di Teramo ne dispose l’uso per soli fini igienici, in gran parte della provincia di Teramo. L’osservatorio chiede trasparenza e interazione alla Regione anche perché non è possibile attendere, per una questione tanto delicata, ben 53 giorni per una risposta. Dal 15 dicembre 2017 all’8 febbraio 2018, l’Osservatorio ha infatti atteso di sapere se esistesse un progetto di messa in sicurezza dell’acquifero e dalla risposta, lumaca, risulta che ad oggi non vi è ancora alcun elaborato progettuale inerente le attività di messa in sicurezza. 

Read more

Disseta 3/4 d’Abruzzo e con il Rete Adriatica Salgono a 3 i Grandi Rischi per l’Acqua del Gran Sasso

Teramo. Quanti rischi corre l’acqua del Gran Sasso d’Italia? Tanti se l’approvvigionamento idrico di metà degli abruzzesi dipende proprio dalla falda del monte più alto degli Appennini, ma ai rischi già noti se ne aggiungeranno presto altri per l’acqua potabile se non si considerano tutti i preoccupanti progetti in campo.

Aggiornamento

Read more

Strada dei Parchi: paghi 2 x 1. M5S sui nuovi contributi a gestore per messa in sicurezza

Roma. Un’offerta promozionale per il gestore, indecente se è completamente a carico dei cittadini. Sul troncone gestito da Strada dei parchi spa i viaggiatori pagano 2 volte per la sicurezza: “Attraverso la tariffa del pedaggio, tra le più care d’Italia e con i soldi che lo Stato regala a Strada dei Parchi” spiegano i parlamentari (M5S) Andrea Colletti e Gianluca Vacca sul nuovo contributo da 250 milioni di euro previsto nel decreto Mezzogiorno. Con 2 emendamenti, i 2 parlamentari del Movimento 5 stelle provano a vincolare lo stanziamento al blocco dell’aumento delle tariffe e all’affidamento, con gara pubblica, dei lavori necessari per le autostrade A24 e A25. 

Read more

Autostrada Parchi. Bocciati 2 ordini del giorno sulla manutenzione

Roma. Con un emendamento approvato nella cosiddetta manovrina è stata prevista la sospensione dell’obbligo del concessionario, Strada dei Parchi, di versare le rate del corrispettivo della concessione relative agli anni 2015 e 2016, circa 110 milioni, previa presentazione di un piano di convalida per interventi urgenti, di messa insicurezza antisismica delle autostrade A24 e A25, ai fini dell’immediato avvio dei lavori di messa in sicurezza antisismica delle due infrastrutture. 

Read more

Anas Abruzzo accorpata a Molise e Puglia, Pietrucci: “azione sbagliata”

Ennesima razionalizzazione, questa volta è la rete viaria a farne le spese. L’Anas Abruzzo è da accorpare con Molise e Puglia, ripercussioni? Di certo, se l’ariete governativa continuerà a battere solo contro i cittadini. Soprattutto addosso all’entroterra martoriato dei comuni terremotati che risentiranno più di altri della scomparsa di servizi e di presidi di una società per azioni che dovrebbe dipendere dal ministero delll’economia e delle finanze, ma che decide sulla rete stradale e autostradale di tutta Italia. 

Read more

Essere o non essere. A chi tocca la manutenzione delle barriere laterali dei cavalcavia autostradali

Pescara. Sarà il ministero dei trasporti a chiarire, forse, a dirimere il contenzioso aperto tra Comuni e Province da una parte e gestori della rete autostradale, dall’altra. Essere o non essere, a chi tocca affrontare la spesa per la manutenzione delle barriere laterali dei cavalcavia autostradali?

Read more

Bretella sull’A25. Strada dei parchi non ha titolo per la variante che è fuori dall’adeguamento sismico ordinato alla società

Pescara. Il ministero dei trasporti risponde alle tante richieste di chiarimento sul progetto presentato dalla società Strada dei parchi chiarendo che non c’è nessun incarico progettuale. Grazie all’iniziativa del Forum acqua abbiamo una risposta al progetto di bretella autostradale da Cerchio (Aq) a Bussi (Pe), secondo quanto indicato dal ministero, il gestore dell’infrastruttura ha avanzato proposte unilaterali al di fuori della concessione esistente.

Aggiornamento

Read more