Tag: Ateleta

Vademecum Antitruffe, in distribuzione gratuita negli uffici Poste Italiane

L’Aquila e provincia. È in distribuzione gratuita in 115 uffici postali della provincia dell’Aquila il Vademecum antitruffe. L’opuscolo, realizzato da Poste italiane, contiene semplici e utili consigli per evitare spiacevoli sorprese quando si opera con il proprio conto online attraverso un computer o uno smartphone o quando si ritirano contanti dallo sportello automatico.

Aggiornamento Continue reading “Vademecum Antitruffe, in distribuzione gratuita negli uffici Poste Italiane”

Maltempo. Sopralluogo e riunione dei sindaci: graduale ritorno alla normalità

Si è appena concluso il sopralluogo in Alto Sangro, tra i comprensori maggiormente colpiti dal maltempo, del sottosegretario d’Abruzzo Mario Mazzocca accompagnato dal presidente del consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio, ospitato dal sindaco di Pescasseroli, Luigi La Cesa e i primi cittadini di Opi, Bernardino Paglia, e di Villetta Barrea, Giuseppina Colantoni, per fare il punto sulla situazione.  Continue reading “Maltempo. Sopralluogo e riunione dei sindaci: graduale ritorno alla normalità”

Isolati d’alta quota uniti nella protesta per le strade provinciali: ‘Aprite almeno ai veicoli a 4 ruote’

Pacentro (Aq). Se ne parla da tempo, ma gli amministratori rassicuravano sarebbe andato #tuttoaposto e invece? Arrivano i blocchi al posto delle tanto attese transenne e semafori per regolare il transito per molte arterie di montagna devastate. É tutto a posto per chi chiuse le strade da un’ufficio al calduccio in Provincia perché non conosce le difficoltà di doversi muovere e di contare sui collegamenti per le proprie attività ricettive, commerciali e artigianali già messe a dura prova da un decennio di crisi economica endemica. Completamente chiuse dalla Provincia dell’Aquila e stamane l’ennesimo corteo di protesta di un centinaio di persone si muove per chiedere ancora la messa in sicurezza di questi importanti collegamenti viari e di rendere fruibili i tratti d’alta quota almeno alle vetture, vietandoli solo alle 2 ruote. Basterà protestare?

Aggiornamento 1 e 2 Continue reading “Isolati d’alta quota uniti nella protesta per le strade provinciali: ‘Aprite almeno ai veicoli a 4 ruote’”

Autorizzazione Centrale Snam e dimissioni, 17 sindaci chiedono a Casini di ritirarle

A poche ore dalla scadenza del termine che renderebbe irrevocabili le dimissioni del sindaco Annamaria Casini 16 sindaci della valle Peligna invitano il sindaco di Sulmona di ritirare le dimissioni date dopo l’autorizzazione della centrale di spinta Snam e ribadiscono con forza la necessità per tutto il comprensorio di tornare ad avere una figura istituzionale di riferimento con pieni poteri, evitando così l’arrivo di un commissario. 

Aggiornamento

Continue reading “Autorizzazione Centrale Snam e dimissioni, 17 sindaci chiedono a Casini di ritirarle”

Casini agli avvocati: presto delibera consiliare per il No alla chiusura del tribunale di Sulmona

Sulmona (Aq). Dopo l’adozione della delibera di giunta regionale che istituisce una Commissione per definire un piano di interventi da sottoporre al ministero, questa mattina, i rappresentanti del consiglio dell’Ordine degli avvocati di Sulmona si sono incontrati con il sindaco, Annamaria Casini, il vicesindaco Mariella Iommi e l’assessore comunale, Alessandra Vella.

Continue reading “Casini agli avvocati: presto delibera consiliare per il No alla chiusura del tribunale di Sulmona”

Popolazione in calo, Abruzzo in picchiata. Flessioni più alte: Ortona e Sulmona. La Valle Peligna è il territorio che si spopola di più

La crisi demografica è evidente nell’Aquilano che perde 1.771 abitanti, la Marsica 1.618, in controtendenza Avezzano che registra un incremento di abitanti pari allo 0,72%. Per l’Alto Sangro sono 22 abitanti in meno, eccezion fatta per Castel di Sangro  con +2,68%. La valle Peligna è il territorio montano abruzzese che si spopola più degli altri, perde 1.380 abitanti. In regione le flessioni più alte si registrano ad Ortona con -560 abitanti (-2,35%) e Sulmona con -515 (-2,06%) con 24 mila 454 abitanti nel 2016, a fronte dei 24 mila 969 del 2013. Sono i risultati più significativi dello studio di Aldo Ronci elaborato su dati Istat, pubblicati il 13 giugno scorso, raccolti nel ‘Rapporto 2013-2016 sul bilancio demografico della provincia dell’Aquila, territorio Peligno e Alto Sangro’. 

Continue reading “Popolazione in calo, Abruzzo in picchiata. Flessioni più alte: Ortona e Sulmona. La Valle Peligna è il territorio che si spopola di più”

Transiberiana d’Italia. Roccaraso si prepara in tempo a festeggiare i 120 anni della Sulmona Carpinone

Roccaraso (Aq). Per i 120 anni della Transiberiana d’Italia Roccaraso sarà in grande spolvero, la cittadina si sta già preparando a celebrare la Transiberiana d’Italia. Il 18 settembre 2017 sarà il gran giorno per la linea più panoramica d’Europa. Nella graziosa stazioncina della località turistica sarà allestito un museo e la Fondazione Fs fornirà molto materiale, foto d’archivio inedite e manifesti, locandine, depliant di un tempo. Non mancheranno iniziative culturali e verrà prodotto anche un documentario con i registi Fabrizio Franceschelli e Anna Cavasini. INsomma in Alto Sangro gli ingredienti ci sono tutti per rendere omaggio a questo favoloso tracciato.

Continue reading “Transiberiana d’Italia. Roccaraso si prepara in tempo a festeggiare i 120 anni della Sulmona Carpinone”

Tracce di orso a Pietransieri durante i sopralluoghi anti veleno delle Guardie ecozoofile

Roccaraso (Aq). Tracce di orso sul corridoio faunistico dell’Alto Sangro, questa volta lontano dalla statale 17 dove un esemplare è stato investito tra la pineta di Roccaraso e Rivisondoli, in provincia dell’Aquila.  Il problema è che il mammifero è stato avvistato a poca distanza dall’area in cui, l’altro ieri, sono stati seminati i bocconcini killer che hanno portato alla morte 4 cani da tartufo.

Continue reading “Tracce di orso a Pietransieri durante i sopralluoghi anti veleno delle Guardie ecozoofile”

Strage di cani da tartufi: 12 avvelenati, 4 morti. Bocconi killer tra Ateleta e San Pietro Avellana

Ateleta (Aq). Vittime della guerra dei tartufi, una guerra di confine combattuta a colpi di bocconi avvelenati seminati in punti chiave per scoraggiare la ricerca del prezioso tubero. Animali vittime dell’uomo che vuole averla vinta sugli altri. Tra Ateleta (Aq) e San Pietro Avellana (Is) è stata una strage stamane: 4 cani da tartufo morti e altri 8 sono in gravi condizioni, sotto stretta osservazione.

Aggiornamento

Continue reading “Strage di cani da tartufi: 12 avvelenati, 4 morti. Bocconi killer tra Ateleta e San Pietro Avellana”

In Abruzzo 8 nuovi vice ispettori della Forestale per tutelare l’Ambiente

L’Aquila.  Arrivano rinforzi per il Corpo forestale dello Stato in Abruzzo. Alla regione verde d’Europa sono stati assegnati 8 nuovi vice ispettori che hanno concluso il difficile percorso formativo biennale, il 39° Corso allievi vice Ispettori ‘Fiume Brembo’ svolto nella prestigiosa Scuola del Corpo forestale dello Stato di Cittaducale (Rieti). Questi giovani hanno partecipato ad un concorso indetto nel dicembre 2011 e terminato a luglio 2014, prima della riforma che ha definito il Piano d’accorpamento del Cfs nell’Arma dei Carabinieri. Saranno forse gli ultimi della gloriosa specie dei Forestali e di certo si faranno Onore.

Continue reading “In Abruzzo 8 nuovi vice ispettori della Forestale per tutelare l’Ambiente”

Di Giandomenico: ‘Coscienze risvegliate e senso di appartenenza’ il miracolo del Presidio Punto nascita

Sulmona (Aq). Risvegliare le coscienze, resuscitare il senso di appartenenza a Sulmona, difficilissimo a farsi incredibile a dirsi, ma il Presidio a tutela del Punto nascita peligno sta riuscendo proprio in questo, sta mettendo insieme gruppi e persone di diverso ceto sociale e di disparato colore politico, nonostante i fortissimi dissapori. La mobilitazione è riuscita a ridurre le divergenze e le differenze per tradurle in unità. Tutti per uno, per la struttura sanitaria peligna, e uno per tutti, una struttura per tutelare mamme e figli, servizio che insieme ad altri 3 analoghi d’Abruzzo è stato chiuso con Decreto commissariale 10/2015 febbraio scorso. Continue reading “Di Giandomenico: ‘Coscienze risvegliate e senso di appartenenza’ il miracolo del Presidio Punto nascita”

Punto nascite. No all’ospedale dell’Aquila come riferimento per il Centro Abruzzo

Sulmona (Aq). Entro ottobre la chiusura dei 4 punti nascita della regione (Ortona (Ch), Atri (Te), Penne (Pe) e Sulmona) sarà definitiva, si anticipano persino i tempi e l’assessore regionale alla sanità, Silvio Paolucci, è perentorio sulla loro cancellazione: “Niente deroghe”. Il Punto nascita di riferimento per Sulmona potrebbe essere l’ospedale dell’Aquila alle neo mamme del Centro Abruzzo toccherà resisterà più di un’ora prima di arrivare per i controlli e per gli imprevisti che in gravidanza, sappiamo, sono da mettere seriamente in conto, l’indiscrezione preoccupa non poco e se fosse confermata evidenzierebbe “la mancata considerazione delle istituzioni del problema alla sua radice: raggiungere e spostarsi verso l’Aquila è già complicato da Sulmona, figuriamoci dalle altre zone dell’Alto Sangro e della Valle Peligna” scrive in una nota la segreteria Cisl valle Peligna e alto Sangro. Continue reading “Punto nascite. No all’ospedale dell’Aquila come riferimento per il Centro Abruzzo”

Centenario della prima guerra mondiale. Sul Pizzalto il villaggio dell’Esercito italiano

Centenario prima guerra mondiale 1915-1918 Report-age.com 2015
Sorgente immagine

Roccaraso (Aq). Una mostra campale sul Regio esercito nella guerra 1915-1918 con uniformi, cimeli e video storici è l’iniziativa messa in campo dalla Base logistica dell’Esercito di Roccaraso per il centenario della prima guerra mondiale. Continue reading “Centenario della prima guerra mondiale. Sul Pizzalto il villaggio dell’Esercito italiano”