Tag: atc

Slo: ‘La Regione continua ad ignorare la richiesta di aiuto delle comunità sui problemi della fauna selvatica’

Il recente parere dell’Istituto superiore per la ricerca e la protezione ambientale (Ispra) boccia il calendario proposto dall’ufficio caccia della Regione.

Continua a leggere “Slo: ‘La Regione continua ad ignorare la richiesta di aiuto delle comunità sui problemi della fauna selvatica’”

A Tutela dell’Orso Bruno Marsicano, le Misure Messe in Campo da Wwf

Primo obiettivo: eliminare ogni possibile situazione di pericolo così se il Piano d’azione per la tutela dell’Orso Bruno Marsicano (Patom) indica la strategia, il Wwf prende le misure per mettere in campo azioni concrete a salvaguardia dei pochi esemplari rimasti. Tra queste non manca la chiusura delle vasche artificiali. In una in particolare, nella fascia esterna del Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise (Pnalm), sono morti annegati 5 orsi in 8 anni.

Immagine di copertina Maria Trozzi

Continua a leggere “A Tutela dell’Orso Bruno Marsicano, le Misure Messe in Campo da Wwf”

Cinghiali, Legambiente: siano gli Atc a pagare i danni

L’allarme dei sindaci della Val di Sangro e l’avversione ai cinghiali, per Legambiente, è stata innescata dai danni alle colture e dai ripetuti incidenti stradali causati dagli ungulati, con danni di carattere economico e sociale oltre che ecologico alla comunità e in particolare agli operatori economici, agricoli e turistici.  Continua a leggere “Cinghiali, Legambiente: siano gli Atc a pagare i danni”

Cinghiali. Controllo fallimentare, problema creato dai cacciatori siano gli Atc a pagare

Cinghiali? La proposta dell’assessore regionale all’Agricoltura, Dino Pepe, di attuare una filiera delle carni da cinghiale con gabbie di cattura e chiusini anche nelle aree protette per prevenire e risolvere ..i danneggiamenti alle coltivazioni agricole e alle attività antropiche sensibili obbliga il Wwf Abruzzo a chiarire su un problema affrontato con preoccupante approssimazione. “L’attuale sistema di controllo della popolazione è fallimentare e va cambiato, non ha senso affidare la riparazione di un danno a chi lo ha determinato come continua a fare la Regione” spiega l’associazione ambientalista.

Aggiornamento 1 2 e 3

Continua a leggere “Cinghiali. Controllo fallimentare, problema creato dai cacciatori siano gli Atc a pagare”

Piano faunistico venatorio regionale, convenzione con Ispra per le linee guida

Pescara. Convenzione stipulata tra la Regione e l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), per le linee guida nella redazione del Piano faunistico venatorio regionale che, più volte modificato, risale al 1992.

Continua a leggere “Piano faunistico venatorio regionale, convenzione con Ispra per le linee guida”

Scongiurato dai Carabinieri Forestali il ‘lancio di selvaggina’ in aree vietate, denunciato dal WWF

Sulmona (Aq). Il WWF ringrazia i Carabinieri Forestali in particolar modo quelli che vigilano nel Parco nazionale della Majella. È solo grazie a loro che è stato scongiurato, nei giorni scorsi, un gravissimo danno ambientale con il lancio in natura di Lepri europee, d’allevamento, in territori nei quali tale pratica è proibita. L’associazione ambientalista propone di proibire al 100% l’immissione del territorio abruzzese di Lepri europee per evitare che si possa arrecare danno alla preziosa Lepre italica.

Continua a leggere “Scongiurato dai Carabinieri Forestali il ‘lancio di selvaggina’ in aree vietate, denunciato dal WWF”

Caccia a cervi e caprioli: la Regione fa orecchie da mercante

L’Aquila. La norma che aggiunge cervi e caprioli da monitorare in Abruzzo è la modifica al regolamento ungulati che non sarà rivista o ritirata, sta bene così, chiariscono in Regione “a monte c’è una legge che la prevede” carica l’assessore all’agricoltura Dino Pepe, ma se la gestione faunistico-venatoria è affidata ai cacciatori e se il presidente della commissione regionale agricoltura, Lorenzo Berardinetti, riferisce che “cambiano le regole per sapere, con precisione, in quali territori cervi e caprioli insistono e in che rapporto sono rispetto alle altre specie come il cinghiale”. Solo l’accostamento di queste specie fa leggermente inorridire anche se i palchi dei cervi danno qualche problema all’agricoltura e alla silvicultura, non sembra che sia però un enorme problema di sopravvivenza ambientale ed economico come lo si prospetta per i cinghiali e allora perché tanta agitazione.

Continua a leggere “Caccia a cervi e caprioli: la Regione fa orecchie da mercante”

Prevenzione dai danni da cinghiali: è sempre lo stesso sistema

Cinghiale png Report-age.com 2015Chieti. L’ambito territoriale di caccia chietino-lancianese ha avviato l’attività di intervento di prevenzione dei danni da cinghiale attraverso delle segnalazioni da presentare con il modello reperibile anche sul sito atcchietinolancianese.it.
Continua a leggere “Prevenzione dai danni da cinghiali: è sempre lo stesso sistema”

Frutteti e coltivazioni per l’orso, se ne parla a Lecce dei Marsi

Lecce dei Marsi (Aq). Sabato, presso la sala consiliare del Comune di Lecce nei Marsi,  alle ore 15, sarà presentato il progetto La salvaguardia dell’Orso marsicano e del germoplasma autoctono, incontro promosso dall’ente parco e dal comune di Lecce nei Marsi. Il progetto, finanziato dal Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, prevede la realizzazione di frutteti e la messa a coltura di terreni per implementare le risorse alimentari per l’Orso. Continua a leggere “Frutteti e coltivazioni per l’orso, se ne parla a Lecce dei Marsi”