Tag: asl

Animali investiti: come procedere per rimuovere il ‘Rifiuto speciale’

Sulmona (Aq). A prendere in carico la busta abbandonata su piazza Santa Monica è stata Gabriella Tunno, responsabile del canile municipale. Non è compito suo, spiega la signora che, appena saputo del gatto morto da giorni, si è subito messa a disposizione per recuperare il rifiuto speciale aggiungendo questo agli  altri, del ricovero comunale, da smaltire.  Continue reading “Animali investiti: come procedere per rimuovere il ‘Rifiuto speciale’”

Sanità. Riapre la contrattazione con aumenti della retribuzione dei lavoratori Asl1

Per il 2018, verranno attribuite le progressioni a 1.266 lavoratori della Asl 1, pari a circa il 60% del personale del comparto, la restante parte effettuerà tale progressione nel 2019. Si tratta dunque di un aumento medio della retribuzione, utile ai fini pensionistici, di circa 70 euro mensili che si sommeranno agli 85 euro  medi mensili già attribuiti con il rinnovo contrattuale. Continue reading “Sanità. Riapre la contrattazione con aumenti della retribuzione dei lavoratori Asl1”

Sono 9 bandiere blu per l’Abruzzo, un record. Mazzocca: ‘Risultato altamente positivo’

Il lago di Scanno nel cuore d’Abruzzo, esattamente nell’aquilano, tra le 16 new entry (entries) delle bandiere blu in Italia di quest’anno con la regione verde dei Parchi che fa incetta di colori e di bandiere blu, in tutto 9 per la qualità eccezionale di aree lacustri, marine e spiagge. Una in più rispetto allo scorso anno per l’Abruzzo, tutte sulla costa adriatica con l’eccezione del gioiellino d’Abruzzo citeriore, in alta quota (1.050 metri sul livello del mare).  Continue reading “Sono 9 bandiere blu per l’Abruzzo, un record. Mazzocca: ‘Risultato altamente positivo’”

Dopo una lunga e dura battaglia, salvo il Punto nascita di Sulmona

Sulmona (Aq). É necessario aspettare l’ufficializzazione del ministero per il Punto nascita di Sulmona che può dirsi salvo. Le anticipazioni dell’assessore regionale alle politiche sanitarie Silvio Paolucci lasciano ben sperare. “Per la città e per il vasto territorio del Centro Abruzzo si tratta di una bella notizie e finalmente dopo anni di ritardi, inadempienze, mortificazioni possiamo incassare un bel risultato che lascia ben sperare per il futuro” interviene in una nota il Pd circolo locale che esprime soddisfazione per questo risultato e ringrazia Paolucci e tutti coloro che si sono battuti in città e sul territorio in difesa di questo presidio di straordinaria importanza a dimostrazione che quando la città riesce lotta nel segno dell’unità e con il cuore i risultati, prima o poi, arrivano.

Foto di copertina Maria Trozzi

.

Allevamenti: sequestro dei Nas in Abruzzo per 4 milioni di euro

Fitofarmaci e prodotti per la zootecnica sono stati al centro dei più recenti controlli dei Carabinieri del Nas (Nucleo antisofisticazioni e sanità) di Pescara, più di 200 le tonnellate di mangime per animali da carne vincolate sanitariamente.  Continue reading “Allevamenti: sequestro dei Nas in Abruzzo per 4 milioni di euro”

La Asl 1 perde 100 posti di lavoro ogni anno: sempre più precariato

Provincia dell’Aquila. “La drammatica situazione per la carenza di personale all’interno della Azienda sanitaria locale Avezzano Sulmona L’Aquila è divenuta assolutamente insostenibile con la conseguenza che l’attuale dotazione organica, da un lato, non rispetta la normativa sui riposi obbligatori, ne consegue stress lavorativo e mancato rispetto delle mansioni e, dall’altro, non si rispettano i Livelli essenziali di assistenza (Lea)” denunciata Funzione pubblica Cgil.

Continue reading “La Asl 1 perde 100 posti di lavoro ogni anno: sempre più precariato”

Acerbo abbandona la trasmissione per presenza fascisti: ‘Meglio andare a sentire i lavoratori’

“Stamattina ero ospite di una tribuna politica a Rete8. Al mio fianco c’era un candidato di Forza Nuova. Ho abbandonato dunque la trasmissione dato che chiediamo con l’Anpi lo scioglimento di queste formazioni neofasciste” spiega Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione comunista, candidato di Potere al popolo.

Continue reading “Acerbo abbandona la trasmissione per presenza fascisti: ‘Meglio andare a sentire i lavoratori’”

Cementificio di Cagnano: Stringere sui Controlli Sanitari e Studio Epidemiologico di Sorveglianza

L’Aquila. Esiste dal 1923, conta una settantina di dipendenti e attorno all’impianto ruota un indotto che garantisce una cinquantina di posti di lavoro. A ricostruire la storia del discusso cementificio di Cagnano Amiterno (Aq), in una lunga lettera, è il sindaco Iside Di Martino. Con  una  Mozione appena approvata dal consiglio comunale dell’Aquila si chiedono più controlli dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta) e dell’Azienda sanitaria locale (Asl), anche attraverso i cosiddetti medici sentinella, per salvaguardare Ambiente e Salute.

Aggiornamento 1 e 2

Continue reading “Cementificio di Cagnano: Stringere sui Controlli Sanitari e Studio Epidemiologico di Sorveglianza”

Incendio alla Serplast, il terzo inquietante rogo dall’inizio dell’anno nel Teramano

Cellino Attanasio (Te). L’agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta) ha effettuato un sopralluogo con il dipartimento di prevenzione dell’ Azienda sanitaria di Teramo nell’area dell’incendio divampato questa notte nel capannone industriale della ditta SerPlast in località Stampalone. 

Aggiornamento

Continue reading “Incendio alla Serplast, il terzo inquietante rogo dall’inizio dell’anno nel Teramano”

Asl, sempre meno personale, a rischio i servizi essenziali

La carenza di personale nella Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila è divenuta assolutamente insostenibile e con l’attuale dotazione organica Cgil Funzione pubblica chiarisce che non si rispetta la normativa sui riposi obbligatori (legge 161/2014) e non si riesce a dare piena copertura ai servizi essenziali che, rientrando nei Livelli essenziali di assistenza (lea), devono essere garantiti ai cittadini.

Continue reading “Asl, sempre meno personale, a rischio i servizi essenziali”

Aperto un fascicolo sull’incendio doloso. Tranquillizzanti le analisi dell’aria

Teramo. La magistratura teramana ha aperto un fascicolo sull’incendio di origine dolosa sviluppatosi ieri alle ore 7.30 nel padiglione inagibile della Azienda sanitaria locale. Inchiesta contro ignoti, per il momento, e per danneggiamento. Il rogo, da indiscrezioni, è stato appiccato su 2 punti differenti e distanti con del liquido infiammabile. Inquinamento e criticità per l’ambiente, confermano i dati, sono rientrati già all’arrivo dei tecnici Arta e dalle analisi dei campioni prelevati è stato possibile tracciare un grafico gascromato (fig. 1) per indicare la presenza di decine di composti organici volatili riconducibili ad idrocarburi.

Continue reading “Aperto un fascicolo sull’incendio doloso. Tranquillizzanti le analisi dell’aria”

Incendio nei locali Asl, Arta subito sul posto per analisi sulla qualità dell’aria

Teramo. Si conosceranno in giornata i primi risultati delle analisi dell’aria eseguite ieri mattina da Arta Abruzzo nel luogo dell’incendio divampato in contrada Casalena a Teramo, in un locale inutilizzato di proprietà della Azienda sanitaria locale. 

Continue reading “Incendio nei locali Asl, Arta subito sul posto per analisi sulla qualità dell’aria”