Tag: asilo

Pratola. Scuola d’infanzia a Pratelle: presentato un Esposto su Criticità stradali e strutturali

Pratola Peligna (Aq). Un esposto per evidenziare alcune criticità strutturali e stradali è stato presento stamane per l’edificio di via Codacchio che dal 12 febbraio ospita, provvisoriamente, circa 150 alunni della scuola d’infanzia.

Continua a leggere “Pratola. Scuola d’infanzia a Pratelle: presentato un Esposto su Criticità stradali e strutturali”

Richiedente asilo ospite a Sulmona arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti a Pescara

Pescara.  Quasi tutti i giorni viaggiava da Sulmona, in provincia dell’Aquila, al capoluogo adriatico e poi rientrava in valle Peligna, pendolare non per lavoro ma per fare il pieno di droga, probabilmente. Viaggio a scrocco in treno o in autobus naturalmente sempre con il suo zainetto da riempire e svuotare. Parliamo di uno dei tanti ospiti dei centri di accoglienza, un giovane ospitato a Sulmona, nell’aquilano.

Aggiornamento

Continua a leggere “Richiedente asilo ospite a Sulmona arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti a Pescara”

L’Asilo torna ad essere Isola Felice, risolto il problema mensa

Sulmona (Aq). Torna ad essere un’isola felice il nido per i piccoli, dagli 11 mesi ai 3 anni, delle prime 2, già riversate, delle 4 classi che a luglio saranno tutte trasferite nell’asilo di via L’Aquila. Un centinaio di famiglie ritrovano la serenità perché i giovanissimi potranno tranquillamente mangiare nella struttura del quartiere Cappuccini grazie ad un’accordo raggiunto tra l’amministrazione comunale e la cooperativa Nuovi orizzonti sociali. Per scongiurare l’interruzione del servizio, le scorse settimane, si era mobilitata Italica con un intervento di Alberto Di Giandomenico, portavoce del Movimento. Continua a leggere “L’Asilo torna ad essere Isola Felice, risolto il problema mensa”

Appello di Italica per garantire il servizio mensa ai piccoli di Isola felice

“A Sulmona, a quanto pare, i figli degli amministratori sono già cresciuti e nessuno si occupa dei bambini degli altri che, dagli 11 mesi ai 3 anni, sono accolti nell’asilo Isola felice di viale della Repubblica e da giungo si vedranno negato il servizio mensa” interviene sulla sospensione del servizio Alberto Di Giandomenico, coordinatore del Movimento Italica. Per l’avvio dei lavori di adeguamento del nido (circa 400 mila euro) si preannuncia un altro disservizio per oltre 50 famiglie sulmonesi: l’uscita dei bimbi dal nido già alle ore 13.30 ovvero 3 ore e mezzo prima del previsto con altri disagi per le famiglie.

Aggiornamento Continua a leggere “Appello di Italica per garantire il servizio mensa ai piccoli di Isola felice”

Sprar ampliato ai minori non accompagnati e la maggioranza si spacca

L’Aquila. Il Consiglio comunale approva la proposta di ampliamento del progetto Sprar ai minori non accompagnati. Forza Italia ha votato a favore assieme agli altri gruppi di maggioranza e opposizione, mentre Fratelli d’Italia e Noi con Salvini hanno votato contro. In breve sulla votazione proposta da Passo possibile, la maggioranza consiliare si spacca. Continua a leggere “Sprar ampliato ai minori non accompagnati e la maggioranza si spacca”

Si organizza l’accoglienza per i profughi, ma nei Comuni non c’è spazio nemmeno per gli studenti

Sulmona (Aq). Il prefetto, Giuseppe Linardi, prega i sindaci per una manifestazione di interesse alla fase 2 dell’accoglienza migranti di supporto all’Associazione nazionale comuni italiani (Anci). Una risposta non proprio contraria arriva dai primi cittadini del comprensorio, del genere: vorrei ma non posso. La riserva è semplicemente volta a conoscere altri aspetti del progetto Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar) che il prefetto dell’Aquila ha proposto stamane agli amministratori della valle Peligna, dell’Alto Sangro, della valle Subequana e del Sagittario. Per la stessa ragione, le scorse settimane, Linardi ha incontrato anche i primi cittadini marsicani e di altri comuni dell’aquilano, in una provincia che accoglie, a quanto pare, 840 migranti. Ben oltre le quote indicate e questa volta l’accoglienza dovrebbe arrivare non dai privati, ma dai Comuni che però sono alle prese con scuole vulnerabili e inagibili, lunghe code per case parcheggio e popolari e spazi ridotti al lumicino per il terremoto. Saputo dell’incontro, Alberto Di Giandomenico, coordinatore di Sovranità, commenta  sul progetto Sprar in un post su Facebook: “Caro prefetto noi vogliamo i Musp (Moduli ad uso scolastico provvisorio) per tenere i nostri figli in tutta sicurezza, non i migranti”.

Continua a leggere “Si organizza l’accoglienza per i profughi, ma nei Comuni non c’è spazio nemmeno per gli studenti”

Suona la campanella: tutti a scuola domani ad Introdacqua. Il riscaldamento è in funzione

Introdacqua (Aq). Tutti a scuola domani, bimbi dell’asilo al calduccio finalmente e alunni delle elementari a lezioni, speriamo senza più battere i denti per il freddo: “Grazie anche al prezioso supporto fornitoci dal Prefetto de L’Aquila, abbiamo risolto il problema del riscaldamento dell’edificio scolastico di via Compli – annuncia dalla sua bacheca Facebook Terenzio Di Censo, sindaco di Introdacqua che dà la buona novella – Questa mattina è stato installato il contatore del gas ed è stato provato l’impianto: tutto funziona perfettamente. Da domani la scuola è aperta e riprendono le lezioni”.

Archivio

Continua a leggere “Suona la campanella: tutti a scuola domani ad Introdacqua. Il riscaldamento è in funzione”

FN chiede il Registro migrati per chi intende ospitarli, ma a proprie spese

Non sembra proprio una provocazione quella di Forza nuova che chiede ai Comuni l’istituzione del registro dell’accoglienza. Un registro che permetta a cittadini, rappresentanti politici e organizzazioni religiose di registrarsi per poter ottenere l’affidamento a proprie spese, si badi bene, di un numero di migrati quantificabile a seconda delle possibilità economiche e degli spazi a disposizione. Bando ai flussi dell’ipocrisia, per Forza nuova chi davvero vuole aiutare i migranti  e i richiedenti asilo dovrebbe ospitarli a proprie spese e iscriversi nel registro. 

Continua a leggere “FN chiede il Registro migrati per chi intende ospitarli, ma a proprie spese”

Troppi soldi per l’esodo, troppo pochi per i disabili. Forconi: ‘Abbattiamo questa barriera comportamentale’

Teramo e Sulmona (Aq).  Questa volta è il coordinatore regionale Forza nuova Abruzzo, Marco Forconi, a commentare l’affissione notturna di nuovi striscioni in val Vibrata e valle Peligna che riportano lo slogan ‘Immigrato tutelato disabile condannato’ per sottolineare quanto poco il Paese riservi ai diversamente abili rispetto ai fiumi di milioni di euro assegnati per l’accoglienza e assistenza fornita ai migranti soprattutto se richiedenti asilo.  Continua a leggere “Troppi soldi per l’esodo, troppo pochi per i disabili. Forconi: ‘Abbattiamo questa barriera comportamentale’”